David James

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David James
DaJa.JPG
David James con la maglia dell'Inghilterra
Dati biografici
Nome David Benjamin James
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 193 cm
Peso 94 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Ritirato 22 settembre 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
1986-1989 Watford Watford
Squadre di club1
1989-1992 Watford Watford 89 (-75)
1992-1999 Liverpool Liverpool 216 (-209)
1999-2001 Aston Villa Aston Villa 67 (-65)
2001-2004 West Ham West Ham 91 (-89)
2004-2006 Manchester City Manchester City 93 (-71)
2006-2010 Portsmouth Portsmouth 134 (-145)
2010-2012 Bristol City Bristol City 81 (-34)
2012-2013 Bournemouth Bournemouth 19 (-22)
2013 IBV Vestmannaeyja ÍBV Vestmannæyja 17 (-20)
Nazionale
1990-1992
1994-1996
1997-2010
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra B
Inghilterra Inghilterra
10 (-?)
2 (-?)
53 (-?)
Carriera da allenatore
2013-2014 IBV Vestmannaeyja ÍBV Vestmannæyja Vice
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 settembre 2013

David Benjamin James (Welwyn Garden City, 1º agosto 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo portiere.

Con 1.011 incontri disputati, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori con almeno 1000 presenze in carriera.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

James ha cominciato la propria carriera al Watford, nel 1989. Nel 1992 fu comprato dal Liverpool. Dopo 11 match alquanto negativi, l'allenatore Graeme Souness lo sostituì. Con l'arrivo di Roy Evans sulla panchina dei Reds James tornò titolare, rimanendolo, ma senza gloria, a causa di numerosi errori, fino al 1999. In quell'anno il Liverpool acquistò lo statunitense Brad Friedel e cedette l'inglese all'Aston Villa per l'importante cifra di 23 milioni. Nell'estate 2001 James si trasferì al West Ham per 19 milioni, squadra con cui retrocesse in Football League. Nel giugno 2004 è tornato in Premiership, acquistato dal Manchester City per la cifra di 8 milioni. Nell'agosto 2006 il City lo ha ceduto al Portsmouth per 1,2 milioni di sterline: insieme a lui sono arrivati nello Hampshire giocatori famosi come Sol Campbell, Lauren e Nwankwo Kanu e l'allenatore Harry Redknapp.

Al Portsmouth James ha trovato una costanza di rendimento che gli ha permesso di eguagliare il record di David Seaman di 141 match di Premiership consecutivi. Ciò gli ha permesso anche di diventare capitano della squadra.

Il 30 luglio 2010, dopo essersi svincolato dal Portsmouth, passa a parametro zero al Bristol City firmando un contratto annuale con opzione per un secondo anno.[1] L'11 febbraio 2011, alla vigilia della sua presenza numero 850 con le squadre di club, rinnova il suo contratto fino alla fine della stagione 2011-2012.[2] Con questa maglia il 10 marzo 2012 a 41 anni disputa la partita numero 900 a livello di club.[3]

Il 1º maggio 2012 in scadenza del suo contratto viene rilasciato dal Bristol City. Il 23 luglio 2012 il portiere inglese chiede alla società Exeter City se può allenarsi con la squadra in attesa che un club possa offrirgli un nuovo contratto. Paul Tisdale, tecnico dell'Exeter City, accetta la proposta di James ed è molto entusiasta di poterlo aiutare ritenendolo un bene sia per il giocatore stesso che per la squadra data la grande esperienza del portiere inglese. Purtroppo però il tecnico ha limitato la possibilità di stipulare un contratto dato che la società ha già acquistato il portiere Rhys Evans come vice di Artur Krysiak.

Il 27 settembre 2012 è arrivato a Dean Court ad allenarsi con il Bournemouth con il quale, il giorno successivo, firma un contratto fino alla fine della stagione 2012-13 prendendo il numero 34.[4]

Il 12 marzo 2013 rescinde anticipatamente e consensualmente il suo contratto con la società AFC Bournemouth perché per clausola stabilita da entrambe le parti era previsto che alla 20ª presenza del portiere inglese con la società sarebbe scattata l'opzione per un altro anno. Arrivati alla 19ª l'allenatore Eddie Howe non lo schiera più in campo facendogli perdere il posto da titolare a favore di Shwan Jalal. James, vista la situazione, decise di mettersi alla ricerca di un nuovo club andando così in Islanda e allenandosi con la l'Íþróttabandalag Vestmannaeyja (ÍBV).

Il 2 aprile James firma ufficialmente un contratto con la società ÍBV che lo legherà fino alla fine dell'anno 2013 sia come assistente del suo ex compagno di squadra del Portsmouth (Hermann Hreiðarsson, attuale allenatore) e sia come giocatore.[5][6]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

James ha esordito tardi in nazionale maggiore, nel 1997, a 27 anni, in un'amichevole contro il Messico. Solo nel 2002, dopo un errore commesso dall'allora titolare David Seaman contro la Macedonia, ha conquistato la maglia di titolare: nel 2004 ha potuto così giocare i quattro match dell'Inghilterra agli Europei in Portogallo. Nel settembre dello stesso anno, a causa di una papera contro l'Austria, ha perso la maglia di titolare, a favore di Paul Robinson.

Il 17 agosto 2005 un'altra disavventura, in un'amichevole contro la Danimarca: James, subentrato a Robinson, concesse quattro gol (risultato finale 4-1) ai danesi, rendendo quella la peggior sconfitta degli ultimi 25 anni per l'Inghilterra. Nel 2006 è stato convocato per i Mondiali 2006, come vice di Robinson.

Ai mondiali del 2010, conquista il posto da titolare dopo una papera di Robert Green contro gli Stati Uniti d'America (gara terminata 1-1). Giocando la partita contro l'Algeria del 18 giugno è diventato il più vecchio esordiente nella storia dei Campionati del Mondo, a 39 anni 10 mesi e 17 giorni, chiudendo così di fatto la sua carriera con la maglia della nazionale.[7]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Liverpool: 1994-1995
Portsmouth: 2007-2008

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 16 giugno 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Bristol City capture England keeper David James. URL consultato il 29 luglio 2013.
  2. ^ (EN) David James earns new Bristol City contract. URL consultato il 29 luglio 2013.
  3. ^ (EN) High-pressure game without a net when you hang up gloves. URL consultato il 29 luglio 2013.
  4. ^ (EN) David James signs for AFC Bournemouth until end of season. URL consultato il 29 luglio 2013.
  5. ^ (IS) David James: Er mjög spennandi. URL consultato il 29 luglio 2013.
  6. ^ (IS) Segir að David James sé ekki á háum launum. URL consultato il 29 luglio 2013.
  7. ^ (EN) World Cup 2010: David James Is Oldest Debutant; David Villa Overtakes Thierry Henry. URL consultato il 29 luglio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 170150799