Peter Crouch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peter Crouch
Peter Crouch v Chelsea 2014.jpg
Crouch con la maglia dello Stoke City nel 2014.
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 201[1] cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 12 luglio 2019 - giocatore
Carriera
Giovanili
1995-1998 Tottenham
Squadre di club1
1998-2000 Tottenham0 (0)
2000 600px vertical bisection HEX-CD2B92 HEX-111083.svg Dulwich Hamlet6 (1)
2000 Giallo e Nero.svg Hasslehölm8 (3)
2000-2001 QPR42 (10)
2001-2002 Portsmouth37 (18)
2002-2003 Aston Villa22 (2)
2003 Norwich City15 (4)
2003-2004 Aston Villa15 (4)
2004-2005 Southampton27 (12)
2005-2008 Liverpool85 (22)
2008-2009 Portsmouth38 (11)
2009-2011 Tottenham73 (12)
2011-2019 Stoke City225 (46)
2019 Burnley6 (0)
Nazionale
1998-1999Inghilterra Inghilterra U-182 (0)
1999Inghilterra Inghilterra U-202 (0)
2002-2003 Inghilterra Inghilterra U-216 (1)
2006Inghilterra Inghilterra B1 (0)
2005-2010Inghilterra Inghilterra42 (22)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2019

Peter James Crouch (Macclesfield, 30 gennaio 1981) è un ex calciatore inglese, di ruolo attaccante.

Con i suoi 201 cm è stato il più alto calciatore ad aver indossato la maglia della nazionale inglese.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo attaccante,[2] la sua stazza gli permetteva di essere un attaccante molto bravo a segnare goal di testa.[2] Nonostante non fosse molto agile, sapeva anche segnare in rovesciata.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

All'età di un anno si trasferì con la famiglia a Singapore salvo fare ritorno a Londra tre anni più tardi. Dopo aver frequentato la Drayton Manor High School Crouch non riuscì ad ottenere un contratto con il Tottenham, squadra nella quale militava nelle giovanili. Andò un periodo in prestito al Dulwich Hamlet, formazione che gioca nel campionato regionale inglese (Isthmian League). Nell'estate del 2000 si trasferì al IFK Hässleholm, squadra svedese che alla fine di quell'annata fu retrocessa dalla terza alla quarta serie nazionale, anche se Crouch tornò in Inghilterra in estate a stagione svedese in corso poiché ceduto dal Tottenham al Queens Park Rangers.

Con il QPR, formazione di First Division, iniziò di fatto la carriera professionistica, segnando al primo anno dieci gol. A causa del conseguente ridimensionamento delle possibilità economiche del QPR, viene ceduto al Portsmouth per 1.250.000 sterline. Con la squadra Pompey totalizza 18 reti in 37 gare di seconda divisione.

Aston Villa, Norwich e Southampton[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2002, viene acquistato per 5.000.000 di sterline dall'Aston Villa, squadra di Premier League. Un anno e mezzo dopo, nel dicembre 2003, viene ceduto in prestito al Norwich. Dopo tre mesi ritorna a giocare nella squadra di Birmingham, segnando 4 gol nel girone di ritorno. Il suo bilancio all'Aston Villa sarà di 6 gol in 37 partite.

Nel luglio 2004, si trasferisce al Southampton per 2 milioni di sterline, firmando un contratto quadriennale. Il suo esordio avviene proprio con la sua squadra precedente, l'Aston Villa, e si conclude con una sconfitta per 2-0. Totalizza 12 reti in 27 presenze, ma la squadra retrocede ugualmente in Championship. Il 19 luglio 2005, viene ceduto al Liverpool per 7 milioni di sterline e la firma di un contratto quadriennale.

Liverpool e Portsmouth[modifica | modifica wikitesto]

Viene acquistato dal Liverpool nell'estate del 2005, voluto espressamente dal tecnico Benítez, per sostituire il ceco Milan Baroš, ceduto all'Aston Villa. L'ambientamento non è facile e impiega 22 partite prima di segnare un gol con la nuova maglia; comincia poi a segnare con maggiore regolarità. Da ricordare la doppietta messa a segno durante la semifinale della Coppa del mondo per club disputata nel dicembre 2005 (il Liverpool ha poi perso la finale contro il San Paolo). Il 13 settembre 2005, con i Reds fa anche il suo esordio in Champions League, nella vittoria in trasferta per 2-1 contro il Betis. Le sue prima marcature nella massima competizione europea arrivano solo nella stagione successiva, segna difatti una doppietta nel successo per 3-2 nel girone C contro il Galatasaray nel settembre 2006. A Liverpool vince anche i suoi unici due titoli in carriera, una Community Shield e una Coppa di Lega inglese. Nella stagione 2008-2009, dopo il via libera dell'allenatore Benítez, lascia il Liverpool per raggiungere il Portsmouth, club per cui aveva già militato sette anni prima.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2009, passa al Tottenham per circa 11 milioni di euro. Nelle stagioni trascorse con gli Spurs spicca la sua tripletta segnata allo Young Boys nei preliminari della Champions League 2010-2011 ed il gol segnato al Milan negli ottavi di finale della stessa, che ha di fatto regalato alla sua squadra il passaggio ai quarti di finale del torneo.

Stoke City[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2011, ultimo giorno del mercato calcistico della Premier League, viene acquistato a titolo definitivo dallo Stoke City. La cifra pagata al Tottenham è di 10 milioni di sterline, che potrebbero salire a 12 attraverso clausole legate al rendimento. Il 2 gennaio 2012, in occasione di Blackburn-Stoke City, realizza una doppietta che gli consente di raggiungere i 100 gol in carriera. Il 29 settembre 2011 fa il suo esordio in Europa League, segnando tra l'altro l'1-1 in rimonta nel 2-1 finale casalingo contro il Besiktas.[3] Il 1º febbraio 2017, nel pareggio casalingo per 1-1 contro l'Everton, realizza il suo 100° gol in Premier League; per l'occasione ripropone dopo 10 anni la sua vecchia esultanza da robot.[4][5]

Burnley[modifica | modifica wikitesto]

L'ultimo giorno del mercato di gennaio 2019 si trasferisce al Burnley, tornando così in una squadra militante in Premier League, in cambio di Sam Vokes.

Il 12 luglio 2019 annuncia dopo oltre vent'anni di carriera, il suo ritiro dal calcio giocato. In 468 partite giocate in Premier League ha segnato 108 gol, di cui 53 di testa, e fornito 58 assist.[6] Chiude la carriera con il primato di giocatore ad aver segnato più gol di testa in Premier League.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Crouch durante un allenamento con la nazionale, nel 2007.

Ha fatto parte delle selezioni Under 18, 20 e 21 della nazionale inglese. Esordisce in Nazionale maggiore il 31 maggio 2005, con Sven-Göran Eriksson in panchina, nell'amichevole contro la Colombia. Il 1º marzo 2006 realizza il suo primo gol, sempre in amichevole contro l'Uruguay (2-1 finale). Lo stesso anno partecipa al campionato mondiale in Germania, disputando quattro incontri e segnando una rete a Trinidad e Tobago nella fase a gironi.[8] Durante le qualificazioni al campionato d'Europa 2008 segna 5 gol, ma la sua squadra manca l'accesso. Viene poi convocato per il campionato del mondo 2010. Chiude con la nazionale nel novembre successivo in amichevole contro la Francia (1-2 risultato finale, suo il gol dell'Inghilterra).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, Crouch durante la sua carriera, ha giocato globalmente 782 partite segnando 227 reti, alla media 0,29 gol a partita.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000 Svezia Hasslehölm D2 8 3 - - - - - - - - - 8 3
2000-2001 Inghilterra QPR FLC 42 10 FACup+CdL 3+2 2+0 - - - - - - 47 12
2001-mar. 2002 Inghilterra Portsmouth FLC 37 18 FACup+CdL 1+1 0+1 - - - - - - 39 19
mar.-giu. 2002 Inghilterra Aston Villa PL 7 2 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 7 2
2002-2003 PL 14 0 FACup+CdL 0+0 0 Int 4 0 - - - 18 0
ago. 2003 PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 1 0
set.-dic. 2003 Inghilterra Norwich City FLC 15 4 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 15 4
dic. 2003-2004 Inghilterra Aston Villa PL 15 4 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 17 4
Totale Aston Villa 37 6 2 0 4 0 - - 43 6
2004-2005 Inghilterra Southampton PL 27 12 FACup+CdL 5+1 4+0 - - - - - - 33 16
2005-2006 Inghilterra Liverpool PL 32 8 FACup+CdL 6+1 3+0 UCL 8[9] 0 SU+Cmc 0+2 2 49 13
2006-2007 PL 32 9 FACup+CdL 1+1 0+1 UCL 15[10] 7[11] CS 1 1 50 18
2007-2008 PL 21 5 FACup+CdL 4+3 2+0 UCL 8[10] 4[11] - - - 36 11
Totale Liverpool 85 22 16 6 31 11 3 3 135 42
2008-2009 Inghilterra Portsmouth PL 38 11 FACup+CdL 3+1 1+0 CU 6 4 CS 1 0 49 16
2009-2010 Inghilterra Tottenham PL 38 8 FACup+CdL 6+3 1+4 - - - - - - 47 13
2010-2011 PL 34 4 FACup+CdL 1+0 0 UCL 10[12] 7[13] - - - 45 11
ago. 2011 PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0 UEL 0 0 - - - 1 0
Totale Tottenham 73 12 10 5 10 7 - - 93 24
ago. 2011-2012 Inghilterra Stoke City PL 32 10 FACup+CdL 3+2 2+0 UEL 3 2 - - - 40 14
2012-2013 PL 34 7 FACup+CdL 3+1 0+1 - - - - - - 38 8
2013-2014 PL 34 8 FACup+CdL 1+3 0+2 - - - - - - 38 9
2014-2015 PL 33 8 FACup+CdL 2+3 1+1 - - - - - - 38 10
2015-2016 PL 11 0 FACup+CdL 2+5 1+1 - - - - - - 18 2
2016-2017 PL 27 7 FACup+CdL 1+1 0+3 - - - - - - 29 10
2017-2018 PL 31 5 FACup+CdL 1+2 0+1 - - - - - - 34 6
2018-gen. 2019 FLC 23 1 FACup+CdL 2+1 1+0 - - - - - - 26 2
Totale Stoke City 225 46 33 14 3 2 - - 261 62
gen.-giu. 2019 Inghilterra Burnley PL 6 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 6 0
Totale carriera 593 144 78 33 54 24 4 3 729 204

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
31-5-2005 East Rutherford Inghilterra Inghilterra 3 – 2 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 72’ 72’
8-10-2005 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Austria Austria Qual. Mondiali 2006 -
12-10-2005 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 67’ 67’
12-11-2005 Ginevra Argentina Argentina 2 – 3 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
1-3-2006 Liverpool Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole 1 Ingresso al 63’ 63’
30-5-2006 Manchester Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Ungheria Ungheria Amichevole 1 Ingresso al 65’ 65’
3-6-2006 Manchester Inghilterra Inghilterra 6 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole 3
10-6-2006 Francoforte sul Meno Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Paraguay Paraguay Mondiali 2006 - Ammonizione al 63’ 63’
15-6-2006 Norimberga Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Mondiali 2006 - 1º turno 1
20-6-2006 Colonia Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Svezia Svezia Mondiali 2006 - 1º turno - Ingresso al 4’ 4’
1-7-2006 Gelsenkirchen Portogallo Portogallo 0 – 0 dts
(3 – 1 dcr)
Inghilterra Inghilterra Mondiali 2006 - Quarti di finale - Ingresso al 65’ 65’
16-8-2006 Manchester Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Grecia Grecia Amichevole 2
2-9-2006 Manchester Inghilterra Inghilterra 5 – 0 Andorra Andorra Qual. Euro 2008 2
6-9-2006 Skopje Macedonia Macedonia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2008 1 Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 87’ 87’
7-10-2006 Manchester Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Zagabria Croazia Croazia 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2008 - Uscita al 72’ 72’
7-2-2007 Manchester Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
1-6-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
6-6-2007 Tallinn Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Estonia Estonia Qual. Euro 2008 1 Ammonizione al 81’ 81’
22-8-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
12-9-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Russia Russia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 80’ 80’
17-10-2007 Mosca Russia Russia 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2008 - Ingresso al 80’ 80’
16-11-2007 Vienna Austria Austria 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1 Uscita al 73’ 73’
21-11-2007 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Croazia Croazia Qual. Euro 2008 1
6-2-2008 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
26-3-2008 Parigi Francia Francia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
28-5-2008 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
1-6-2008 Port of Spain Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 – 3 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
15-10-2008 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 70’ 70’
19-11-2008 Berlino Germania Germania 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 90’ 90’
11-2-2009 Siviglia Spagna Spagna 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
28-3-2009 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Ingresso al 31’ 31’ Uscita al 71’ 71’
1-4-2009 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2010 1 Uscita al 79’ 79’
10-6-2009 Londra Inghilterra Inghilterra 6 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2010 1
14-10-2009 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2010 2
14-11-2009 Doha Brasile Brasile 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
3-3-2010 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Egitto Egitto Amichevole 2 Ingresso al 46’ 46’
24-5-2010 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Messico Messico Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
12-6-2010 Phokeng Stati Uniti Stati Uniti 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
18-6-2010 Città del Capo Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Algeria Algeria Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 84’ 84’
12-10-2010 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2012 - Uscita al 70’ 70’
17-11-2010 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Francia Francia Amichevole 1 Ingresso al 85’ 85’
Totale Presenze 42 Reti (16º posto) 22

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2005-2006
Liverpool: 2006

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2005 (2 gol, a pari merito con Álvaro Saborío, Mohammed Noor e Márcio Amoroso)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ profile on Stokecityfc.com
  2. ^ a b c d Crouch si ritira: 10 cose che lo hanno reso un bomber. Esultanze, acrobazie e aneddoti, su sport.sky.it. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) Stoke 2-1 Besiktas, su BBC Sport, 29 gennaio 2011. URL consultato il 13 luglio 2019.
  4. ^ I cento gol in Premier League di Peter Crouch, su rivistaundici.com, 2 febbraio 2017. URL consultato il 13 luglio 2019.
  5. ^ (EN) Peter Crouch scores 100th Premier League goal - and celebrates by breaking out the robot, su The Telegraph, 1º febbraio 2017. URL consultato il 13 luglio 2019.
  6. ^ PETER CROUCH SI RITIRA - Sportmediaset, su Sportmediaset.it. URL consultato il 12 luglio 2019.
  7. ^ Inghilterra, si ritira Peter Crouch: è il giocatore ad aver segnato più gol di testa, su fantacalcio.it. URL consultato il 13 luglio 2019.
  8. ^ L'Inghilterra soffre ma vince Il gruppo Eriksson agli ottavi, su La Repubblica, 15 giugno 2006. URL consultato il 16 giugno 2019.
  9. ^ 2 presenze nel Secondo turno preliminare.
  10. ^ a b 2 presenze nel Terzo turno preliminare.
  11. ^ a b 1 rete nel Terzo turno preliminare.
  12. ^ 1 presenza nei play-off.
  13. ^ 3 reti nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19210351 · LCCN (ENnb2007023483 · GND (DE1168753112 · WorldCat Identities (ENnb2007-023483