Emile Heskey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emile Heskey
Emile Heskey as a player of England national football team.jpg
Nome Emile William Ivanhoe Heskey
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 192 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
1987-1995Leicester City
Squadre di club1
1995-1999Leicester City154 (40)
1999-2004Liverpool150 (56)
2004-2006Birmingham City68 (14)
2006-2009Wigan82 (15)
2009-2012Aston Villa92 (9)
2012-2014Newcastle Jets40 (10)
2014-2016Bolton46 (3)
Nazionale
199?Inghilterra Inghilterra U-164 (?)
199?Inghilterra Inghilterra U-188 (5)
1996-2000Inghilterra Inghilterra U-2117 (6)
1998Inghilterra Inghilterra B1 (1)
1999-2010Inghilterra Inghilterra62 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Emile William Ivanhoe Heskey (Leicester, 11 gennaio 1978) è un ex calciatore inglese, attaccante.

È originario di Antigua e Barbuda.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Heskey è un calciatore forte fisicamente, che non segna molto ma aiuta la squadra grazie alle sue sponde.[2][3][4] Ha impressionato lo staff dell'Inghilterra per la sua versatilità, potendo giocare anche da ala sinistra.[5] È stato spesso criticato dai media per la sua debolezza in fase realizzativa,[6][7] nonostante contribuisse molto alla fase offensiva della squadra, con i suoi movimenti che lasciano spazio agli altri attaccanti.[3] È stato anche accusato di disinteressarsi alla fase realizzativa, permettendo ad altri di beneficiare delle sue giocate.[8]

Con l'arrivo di Alex McLeish all'Aston Villa, è stato schierato anche da trequartista.[9]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Leicester City, è entrato in prima squadra nella stagione 1995-1996 dopo aver esordito in Premier League l'8 marzo 1995 contro il Queens Park Rangers.[10][11] Con le sue 30 presenze ha contribuito al ritorno del Leicester City in Premier League e nella stessa stagione ha segnato il suo primo gol tra i professionisti contro il Norwich City.[10]

Nella stagione 1996-1997, prima personale in Premier League, Heskey ha segnato 10 reti in 35 partite di campionato e ha conquistato la Coppa di Lega inglese. Nella stagione seguente si è ripetuto con altri 10 gol in 35 partite di Premier League, che gli sono valsi il titolo di capocannoniere della propria squadra,[12] e ha esordito nelle competizioni UEFA per club contro l'Atlético Madrid.

Nel 1998-1999 Heskey invece ha segnato solo 6 gol in campionato e 9 totali, suscitando le critiche dei media per lo scarso apporto in fase realizzativa.[13] Nel febbraio 2000 ha vinto la sua seconda Coppa di Lega inglese.

Liverpool[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2000 Heskey è stato acquistato dal Liverpool per 11 milioni di sterline, che all'epoca rappresentava un record per un acquisto da parte del club del Merseyside.[14] Ha esordito con la nuova squadra l'11 marzo 2000 contro il Sunderland e segnato il primo gol il 1º aprile contro il Coventry City, terminando la stagione con 12 presenze e 3 reti.[15]

Nella stagione 2000-2001 Heskey è stato il secondo miglior realizzatore del Liverpool con 22 reti totali dietro Michael Owen (24)[16] e ha vinto la FA Cup, la Coppa di Lega inglese e la Coppa UEFA.

All'inizio della stagione 2001-2002 Heskey ha conquistato il Charity Shield contro il Manchester United e la Supercoppa UEFA contro il Bayern Monaco, partita nella quale ha segnato la seconda rete dei Reds.[17] A fine stagione ha totalizzato 10 gol in 39 partite giocate.

Nella stagione 2002–2003, nella quale ha vinto la quarta Coppa di Lega inglese in carriera, Heskey ha segnato solo 9 gol in 51 partite per poi riprendersi dal punto di vista realizzativo nel 2003-2004 con 12 gol in 47 incontri disputati.

Birmingham City[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 Heskey ha firmato un contratto quinquennale con il Birmingham City che ha versato inizialmente al Liverpool 3,5 milioni di sterline.[18] Ha esordito con il Birmingham City il 14 agosto 2004 contro il Portsmouth (1-1)[19] e ha segnato la prima rete per la nuova squadra con un colpo di testa contro il Manchester City (1–0).[20] A fine stagione è risultato il miglior marcatore del Birmingham City con 11 gol realizzati.[21]

Nella stagione 2005-2006, terminata con la retrocessione del Birmingham City in Football League Championship, Heskey ha segnato solo 4 gol in 34 partite di campionato.

Wigan Athletic[modifica | modifica wikitesto]

Heskey con la maglia del Wigan

Il 7 luglio 2006 il Wigan Athletic ha acquistato Heskey dal Birmingham City per 5,5 milioni di sterline.[22]

Ha esordito nel Wigan il 19 agosto 2006 nella partita persa 2-1 contro il Newcastle.[23] Il 26 agosto seguente, durante la sua 500ª presenza in campionato, Heskey ha realizzato la prima rete per il Wigan contro il Reading.[24] Nella stagione 2006-2007, conclusasi con la salvezza del Wigan per la miglior differenza reti nei confronti dello Sheffield United, ha totalizzato 36 presenze e segnato 8 gol. Nella stagione seguente, invece, è stato autore di 4 reti in 28 partite.

Il 1º novembre 2008 ha segnato il suo 100° gol in Premier League nella partita contro il Portsmouth.[25]

Aston Villa[modifica | modifica wikitesto]

Heskey con la maglia dell'Aston Villa

Il 23 gennaio 2009 Heskey è stato acquistato per 3,5 milioni di sterline dall'Aston Villa, con cui ha firmato un contratto di 3 anni e 6 mesi.[26]

Ha esordito con la nuova maglia il 27 gennaio 2009 contro il Portsmouth, segnando la rete del definitivo 1-0.[27] Heskey ha concluso i primi 6 mesi a Birmingham totalizzando 14 presenze e 2 gol, mentre nella stagione successiva è sceso in campo in 42 occasioni e ha realizzato 5 reti. Al termine della stagione 2011-2012 lascia il club di Birmingham.[28]

Newcastle Jets[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 settembre 2012, rimasto svincolato dopo la scadenza del suo contratto con l'Aston Villa, viene ingaggiato dai Newcastle United Jets[29], squadra militante in A-League, la massima divisione del campionato australiano. Segna il suo primo goal alla seconda giornata contro il Sydney F.C.

Bolton[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 dicembre 2014 firma un contratto di sei mesi con il Bolton; rimane nel club fino al termine della stagione 2015-2016, conclusasi con la retrocessione in terza serie della squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Heskey ha giocato nelle Nazionali giovanili dell'Inghilterra, disputando 4 partite con l'Under-16 con cui ha preso anche parte all'Europeo Under-16 del 1994,[30] 8 partite nell'Under-18 nelle quali ha realizzato 5 gol e 17 partite con 6 reti nell'Under-21.[31] Nel febbraio 1998 ha disputato anche una partita con la Nazionale B contro il Cile, persa per 2-1, nella quale ha segnato il gol degli inglesi al 90º minuto di gioco.[32]

Heskey con la maglia della Nazionale inglese contro la Repubblica Ceca

Heskey è stato convocato per la prima volta in Nazionale maggiore per l'amichevole contro la Repubblica Ceca del 18 novembre 1998, nella quale non è sceso in campo.[33] Ha esordito in Nazionale il 28 aprile 1999 a Budapest in amichevole contro l'Ungheria e il 23 febbraio 2000 contro l'Argentina ha disputato la prima partita da titolare con la maglia della Nazionale maggiore inglese.[33] Il 3 giugno 2000 Heskey ha segnato il primo gol in Nazionale nella gara contro Malta.

Nel 2000 è stato convocato dal commissario tecnico Kevin Keegan per gli Europei, durante i quali è sceso in campo in due occasioni, in entrambi i casi partendo dalla panchina.[33]

Sotto le gestione di Sven-Göran Eriksson Heskey ha fatto parte delle selezione per i Mondiali 2002 in Corea del Sud e Giappone, dove ha disputato da titolare tutte e 5 le partite dell'Inghilterra segnando la rete del definitivo 3-0 negli ottavi di finale contro la Danimarca,[34] e per gli Europei 2004, nei quali ha disputato una sola partita.

Il 3 giugno 2003, in occasione della partita contro la Serbia e Montenegro a Leicester, dopo la sostituzione di Michael Owen ha indossato la fascia di capitano.[35]

Durante la gestione di Steve McClaren è stato convocato solo sporadicamente, disputando solo 2 partite.[33] Nel 2007 è diventato il primo calciatore a giocare nella Nazionale inglese mentre militava al Wigan.[36]

Dopo il cambio di commissario tecnico da McClaren a Fabio Capello, Heskey è nuovamente tornato ad essere convocato regolarmente in Nazionale. Il 15 ottobre 2008, nella gara di qualificazione al Mondiale 2010 contro la Bielorussia, ha disputato la 50ª partita in Nazionale.[37]

Nel 2010 è stato inserito da Capello tra i convocati per la fase finale del Mondiale in Sudafrica. Durante la competizione è sceso in campo in tutte le 4 partite disputate dall'Inghilterra giocando le prime due come titolare.

Il 16 luglio 2010 Heskey ha annunciato il suo addio alla Nazionale.[38]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 aprile 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Inghilterra Leicester City PL 1 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 1 0
1995-1996 FD 30+3[39] 7 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 35 7
1996-1997 PL 35 10 FACup+CdL 3+9 0+2 - - - - - - 47 12
1997-1998 PL 35 10 FACup+CdL 2+0 0 CU 2 0 - - - 39 10
1998-1999 PL 30 6 FACup+CdL 2+8 0+3 - - - - - - 40 9
1999-mar. 2000 PL 23 7 FACup+CdL 4+8 0+1 - - - - - - 35 8
Totale Leicester City 154+3 40 38 6 2 0 - - 197 46
mar.-giu. 2000 Inghilterra Liverpool PL 12 3 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 12 3
2000-2001 PL 36 14 FACup+CdL 5+4 5+0 CU 10 3 - - - 55 22
2001-2002 PL 35 9 FACup+CdL 2+1 0 UCL 17 5 CS 1 0 56 14
2002-2003 PL 32 6 FACup+CdL 3+5 0 UCL+CU 11 3 CS 1 0 52 9
2003-2004 PL 35 7 FACup+CdL 4+2 1+2 UCL 6 2 - - - 47 12
Totale Liverpool 150 39 26 8 44 13 2 0 222 60
2004-2005 Inghilterra Birmingham City PL 34 10 FACup+CdL 2+2 1+0 - - - - - - 38 11
2005-2006 PL 34 4 FACup+CdL 3+3 0+1 - - - - - - 40 5
Totale Birmingham City 68 14 10 2 - - - - 78 16
2006-2007 Inghilterra Wigan Athletic PL 34 8 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 36 8
2007-2008 PL 28 4 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 30 4
2008-gen. 2009 PL 20 3 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 22 3
Totale Wigan Athletic 82 15 6 0 - - - - 88 15
gen.-giu. 2009 Inghilterra Aston Villa PL 14 2 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 14 2
2009-2010 PL 31 3 FACup+CdL 4+5 0+2 UEL 2[40] 0 - - - 42 5
2010-2011 PL 19 3 FACup+CdL 2+2 0+2 UEL 2[40] 1[40] - - - 25 6
2011-2012 PL 28 1 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 29 1
Totale Aston Villa 92 9 14 4 4 1 - - 110 14
2012-2013 Australia Newcastle Jets AL 23 9 - - - - - - - - - 23 9
2013-2014 AL 18 1 - - - - - - - - - 18 1
Totale Newcastle Jets 41 10 - - - - - - 41 10
gen.-giu. 2015 Inghilterra Bolton FLC 16 1 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 18 1
2015-2016 FLC 25 2 FACup+CdL 0+1 1 - - - - - - 26 2
Totale Bolton 41 3 3 0 - - - - 44 3
Totale carriera 628+3 130 97 20 50 14 2 0 780 157

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28/04/1999 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
09/06/1999 Sofia Bulgaria Bulgaria 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 -
10/10/1999 Sunderland Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole -
17/11/1999 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Scozia Scozia Qual. Euro 2000 -
23/02/2000 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
31/05/2000 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Ucraina Ucraina Amichevole -
03/06/2000 Ta' Qali Malta Malta 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
12/06/2000 Eindhoven Portogallo Portogallo 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
20/06/2000 Charleroi Romania Romania 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
11/10/2000 Helsinki Finlandia Finlandia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
15/11/2000 Torino Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
28/02/2001 Birmingham Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Spagna Spagna Amichevole 1
24/03/2001 Liverpool Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Finlandia Finlandia Qual. Mondiali 2002 -
28/03/2001 Tirana Albania Albania 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
25/05/2001 Derby Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Messico Messico Amichevole -
06/06/2001 Atene Grecia Grecia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
01/09/2001 Monaco di Baviera Germania Germania 1 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 1
05/09/2001 Newcastle upon Tyne Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2002 -
06/10/2001 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2002 -
10/11/2001 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole -
13/02/2002 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
27/03/2002 Leeds Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
26/05/2002 Seogwipo Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
02/06/2002 Kōbe Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Camerun Camerun Amichevole -
07/06/2002 Saitama Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2002 - 1º turno -
12/06/2002 Sapporo Argentina Argentina 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - 1º turno -
15/06/2002 Ōsaka Nigeria Nigeria 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - 1º turno -
21/06/2002 Niigata Danimarca Danimarca 0 – 3 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - Ottavi 1
07/09/2001 Fukuroi Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2002 - Quarti -
12/10/2002 Birmingham Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole -
12/10/2002 Bratislava Slovacchia Slovacchia 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
29/03/2003 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
22/05/2003 Durban Sudafrica Sudafrica 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
03/06/2003 Leicester Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Amichevole -
20/08/2003 Ipswich Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Croazia Croazia Amichevole -
06/09/2003 Skopje Macedonia Macedonia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
11/10/2003 Istanbul Turchia Turchia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
16/11/2003 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Danimarca Danimarca Amichevole -
18/02/2004 Faro Portogallo Portogallo 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
31/03/2004 Göteborg Svezia Svezia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
01/06/2004 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole -
05/06/2004 Manchester Inghilterra Inghilterra 6 – 1 Islanda Islanda Amichevole -
13/06/2004 Lisbona Francia Francia 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - 1º turno -
08/09/2007 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Israele Israele Qual. Euro 2008 -
12/09/2007 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Russia Russia Qual. Euro 2008 -
20/08/2008 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
06/09/2008 Barcellona Andorra Andorra 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
10/09/2008 Zagabria Croazia Croazia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
11/10/2008 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 2 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2010 -
15/10/2008 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
11/02/2009 Siviglia Spagna Spagna 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
28/03/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole 1
06/06/2009 Almaty Kazakistan Kazakistan 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 1
12/08/2009 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
05/09/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Slovenia Slovenia Amichevole -
09/09/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
10/10/2009 Dnipropetrovs'k Ucraina Ucraina 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
30/05/2010 Graz Giappone Giappone 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
12/06/2010 Rustenburg Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2010 - 1º turno -
18/06/2010 Città del Capo Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Algeria Algeria Mondiali 2010 - 1º turno -
23/06/2010 Port Elizabeth Slovenia Slovenia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - 1º turno -
27/06/2010 Bloemfontein Germania Germania 4 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - Ottavi -
Totale Presenze 62 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Leicester City: 1996-1997, 1999-2000
Liverpool: 2000-2001, 2002-2003
Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hiatus over for Heskey, a pivotal figure finally, Guardian.co.uk.
  2. ^ (EN) 1st Team, WL.co.uk. URL consultato il 24 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2008).
  3. ^ a b (EN) England, BBC News. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  4. ^ (EN) The Debate: Is Darren Bent the man to replace Emile Heskey for England?, The Guardian. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  5. ^ (EN) Emile Heskey, Birmingham City, The FA. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  6. ^ (EN) Time for 'Bruno' Heskey to punch his weight, The Independent. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  7. ^ (EN) 21. Emile Heskey, BBC Sport. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  8. ^ (EN) Full steam ahead for England as Capello pushes all the right buttons, The Japan Times. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  9. ^ (EN) Heskey comfortable being the centre of attention in midfield, Aston Villa F.C.. URL consultato il 24 gennaio 2009.
  10. ^ a b (EN) David Scranage, Emile Heskey - Seasonal record: (Part 1) 1995–97, sporting-heroes.net. URL consultato il 26 luglio 2010.
  11. ^ (EN) Emile Heskey, lcfc.premiumtv.co.uk, 10 settembre 2007. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  12. ^ (EN) Leicester 1997/1998 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  13. ^ (EN) David Scranage, Emile Heskey - Seasonal record: (Part 2) 1997–00, sporting-heroes.net. URL consultato il 26 luglio 2010.
  14. ^ (EN) Heskey shrugs off record fee, BBC News, 10 marzo 2000. URL consultato il 26 luglio 2010.
  15. ^ (EN) Liverpool 1999/2000 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  16. ^ (EN) Goalscorers for the 2000-2001 season, lfchistory.net. URL consultato il 26 luglio 2010.
  17. ^ Quinto trionfo per il Liverpool, uefa.com, 24 agosto 2001. URL consultato il 26 luglio 2010.
  18. ^ (EN) Birmingham sign Heskey, BBC Sport, 18 maggio 2004. URL consultato il 26 luglio 2007.
  19. ^ (EN) Portsmouth 1–1 Birmingham, BBC Sport, 14 agosto 2004. URL consultato il 26 luglio 2010.
  20. ^ (EN) Birmingham 1–0 Man City, BBC Sport, 24 agosto 2004. URL consultato il 26 luglio 2010.
  21. ^ (EN) Birmingham 2004/2005 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  22. ^ (EN) Wigan seal £5.5m move for Heskey, BBC Sport, 7 luglio 2006. URL consultato il 26 luglio 2010.
  23. ^ (EN) Saj Chowdhury, Newcastle 2–1 Wigan, BBC Sport, 19 agosto 2006. URL consultato il 26 luglio 2010.
  24. ^ (EN) Chris Bevan, Wigan 1–0 Reading, BBC Sport, 26 agosto 2006. URL consultato il 26 luglio 2010.
  25. ^ (EN) John May, Portsmouth 1–2 Wigan, BBC Sport, 1º novembre 2008. URL consultato il 26 luglio 2010.
  26. ^ (EN) Villa sign England striker Heskey, BBC Sport, 23 gennaio 2009. URL consultato il 26 luglio 2010.
  27. ^ (EN) Paul Fletcher, Portsmouth 0–1 Aston Villa, BBC Sport, 27 gennaio 2009. URL consultato il 26 luglio 2010.
  28. ^ Emile Heskey set to leave Aston Villa after no new deal is offered Bbc.co.uk
  29. ^ [1] calciomercato.com
  30. ^ (EN) Archive Material: Evington Echo (Issues 101 to 110), evingtonecho.co.uk. URL consultato il 4 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2012).
  31. ^ (EN) England's Under 21 Matches featuring Black Players, englandfootballonline.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  32. ^ (EN) England – International Results B-Team – Details, rsssf.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  33. ^ a b c d (EN) Emile Heskey Profile, englandfootballonline.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  34. ^ Mondiali. Danimarca-Inghilterra 0-3, Rai News 24, 15 giugno 2002. URL consultato il 26 luglio 2010.
  35. ^ England National Football Team Match No. 803, englandfootballonline.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  36. ^ Mandeep Sanghera, England 3–0 Israel, BBC Sport, 8 settembre 2007. URL consultato il 26 luglio 2010.
  37. ^ (EN) Phil McNulty, Belarus 1–3 England, BBC Sport, 15 ottobre 2008. URL consultato il 26 luglio 2010.
  38. ^ Goodbye Inghilterra! Heskey dice addio alla Nazionale, goal.com, 16 luglio 2010. URL consultato il 26 luglio 2010.
  39. ^ Play-off.
  40. ^ a b c Nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]