Phil Neville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Phil Neville
Neville con la maglia dell'Everton nel 2011
Nazionalità Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Portland Timbers
Termine carriera 1º luglio 2013 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1995-2005Manchester Utd263 (5)
2005-2013Everton242 (4)
Nazionale
1997-2007Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra59 (0)
Carriera da allenatore
2013-2014Manchester UtdAssistente
2015-2016ValenciaAssistente
2018-2021Bandiera dell'Inghilterra InghilterraFemminile
2021-2023Inter Miami
2024-Portland Timbers
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2024

Philip John Neville detto Phil Neville (Bury, 21 gennaio 1977) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore inglese, di ruolo difensore, tecnico dei Portland Timbers.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha un fratello maggiore di nome Gary, anch'egli ex calciatore professionista. I due hanno giocato insieme al Manchester United dal 1995 al 2005. È co-proprietario del Salford City.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore versatile che può giocare come terzino o centrocampista, prevalentemente sulla sinistra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel Manchester Utd nel 1995 assieme al fratello Gary Neville. Qui guadagna un ruolo di rilievo nelle gerarchie di Alex Ferguson fino a diventare titolare inamovibile guadagnandosi la stima di compagni e tifosi. A Manchester impreziosisce il suo palmarès con dieci allori in nove anni.

Il 4 agosto 2005 ha firmato per l'Everton, formazione della quale è stato capitano. Per uno strano scherzo del destino, la sua prima partita con la sua nuova squadra, l'ha giocata proprio contro il Manchester United, il fine settimana successivo, in FA Cup. Per la prima volta, Gary e Phil si sono affrontati da rivali. Questo avvicendarsi di maglie ha fatto sì che Phil Neville sia uno dei calciatori più odiati dai tifosi dei rivali cittadini del Liverpool, che già non stravedevano per lui, essendo cresciuto nelle file dei rivali storici del Manchester United (con un fratello, Gary, che ne è addirittura il capitano).[1]

Il 9 giugno 2013 decide di ritirarsi dal calcio giocato.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Phil ha debuttato con la nazionale il 21 gennaio 1996 contro la Cina. Escluso all'ultimo momento ai mondiali del 1998, Phil è stato molto criticato in patria per aver commesso un fallo da rigore agli Europei del 2000 contro la Romania, con la quale la squadra dell'est ha vinto il match. È stato escluso dai Mondiali 2002 e 2006.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2013 entra nello staff del Manchester United, nel ruolo di preparatore prima squadra. Il 28 giugno 2015 entra nello staff tecnico del Valencia, diventando assistente di Nuno Espírito Santo[3] e successivamente di suo fratello Gary, divenuto allenatore del club valenciano il 2 dicembre dello stesso anno.

Il 23 gennaio 2018 diventa allenatore della Nazionale femminile dell’Inghilterra. Si dimette il 18 gennaio 2021 firmando poi per l’Inter Miami, franchigia MLS di proprietà tra gli altri dell’amico David Beckham.[4] Il 2 giugno 2023 viene sollevato dall'incarico.[5]

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, lui insieme agli altri ex giocatori del Manchester United, Nicky Butt, Paul Scholes, Gary Neville e Ryan Giggs hanno formato una cordata per l'acquisto del Salford City, con il debutto della nuova proprietà a partire dalla stagione 2014-2015.[6][7]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1995-1996 Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd PL 26 0 FACup+CdL 8+2 0 CU 1 0 - - - 37 0
1996-1997 PL 18 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 4 0 CS 1 0 24 0
1997-1998 PL 30 1 FACup+CdL 3+1 0 UCL 7 0 CS 1 0 42 1
1998-1999 PL 28 0 FACup+CdL 7+2 0 UCL 6 1 CS 1 0 44 1
1999-2000 PL 29 0 FACup+CdL 0 0 UCL 9 0 CS+SU+CInt+CmC 1+1+0+3 0 43 0
2000-2001 PL 29 1 FACup+CdL 1+2 0 UCL 6 0 CS 0 0 38 1
2001-2002 PL 28 2 FACup+CdL 2+1 0 UCL 7 0 CS 0 0 38 2
2002-2003 PL 25 1 FACup+CdL 2+4 1+0 UCL 12 0 - - - 43 2
2003-2004 PL 31 0 FACup+CdL 3+1 0 UCL 7 1 CS 1 0 43 1
2004-2005 PL 19 0 FACup+CdL 5+3 0 UCL 6[8] 0 CS 1 0 34 0
Totale Manchester Utd 263 5 48 1 65 2 10 0 386 8
2005-2006 Bandiera dell'Inghilterra Everton PL 34 0 FACup+CdL 4+1 0 UCL+CU 2 [9]+2 0 - - - 43 0
2006-2007 PL 35 1 FACup+CdL 1+2 0 - - - - - - 38 1
2007-2008 PL 37 2 FACup+CdL 0+5 0 CU 8 0 - - - 50 2
2008-2009 PL 37 0 FACup+CdL 7+1 0 CU 2 0 - - - 47 0
2009-2010 PL 23 0 FACup+CdL 2+0 0 UEL 4[10] 0 - - - 29 0
2010-2011 PL 31 1 FACup+CdL 3+1 0 - - - - - - 35 1
2011-2012 PL 27 0 FACup+CdL 6+3 0+1 - - - - - - 36 1
2012-2013 PL 18 0 FACup+CdL 5+2 0 - - - - - - 25 0
Totale Everton 242 4 43 1 18 0 - - 303 5
Totale carriera 505 9 91 2 83 2 10 0 689 13

Presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-5-1996 Pechino Cina Bandiera della Cina 0 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
24-5-1997 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera del Sudafrica Sudafrica Amichevole -
31-5-1997 Chorzów Polonia Bandiera della Polonia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 1998 - Ingresso al 89’ 89’
4-6-1997 Nantes Italia Bandiera dell'Italia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
7-6-1997 Montpellier Francia Bandiera della Francia 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
10-6-1997 Parigi Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
10-9-1997 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera della Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 1998 -
15-11-1997 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera del Camerun Camerun Amichevole -
11-2-1998 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 2 Bandiera del Cile Cile Amichevole - Uscita al 46’ 46’
22-4-1998 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera del Portogallo Portogallo Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
23-5-1998 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera dell'Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
29-5-1998 Casablanca Belgio Bandiera del Belgio 0 – 0 dts
(4 – 3 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-10-1998 Lussemburgo Lussemburgo Bandiera del Lussemburgo 0 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 -
27-3-1999 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 1 Bandiera della Polonia Polonia Qual. Euro 2000 - Ingresso al 78’ 78’
28-4-1999 Budapest Ungheria Bandiera dell'Ungheria 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
5-6-1999 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera della Svezia Svezia Qual. Euro 2000 -
9-6-1999 Sofia Bulgaria Bandiera della Bulgaria 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 -
4-9-1999 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 0 Bandiera del Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 2000 - Ingresso al 46’ 46’
8-9-1999 Varsavia Polonia Bandiera della Polonia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 - Ingresso al 12’ 12’
10-10-1999 Sunderland Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera del Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
13-11-1999 Glasgow Scozia Bandiera della Scozia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 - Ammonizione al 50’ 50’
17-11-1999 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 1 Bandiera della Scozia Scozia Qual. Euro 2000 -
23-2-2000 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera dell'Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
27-5-2000 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
31-5-2000 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera dell'Ucraina Ucraina Amichevole - Uscita al 73’ 73’
3-6-2000 Ta' Qali Malta Bandiera di Malta 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
12-6-2000 Eindhoven Portogallo Bandiera del Portogallo 3 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
17-6-2000 Charleroi Germania Bandiera della Germania 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
20-6-2000 Charleroi Romania Bandiera della Romania 3 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
11-10-2000 Helsinki Finlandia Bandiera della Finlandia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
28-2-2001 Birmingham Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 77’ 77’
25-5-2001 Derby Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera del Messico Messico Amichevole -
6-6-2001 Atene Grecia Bandiera della Grecia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
10-11-2001 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera della Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 86’ 86’
13-2-2002 Amsterdam Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
27-3-2002 Leeds Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
17-4-2002 Liverpool Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera del Paraguay Paraguay Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
22-5-2003 Durban Sudafrica Bandiera del Sudafrica 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
3-6-2003 Leicester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Amichevole - Uscita al 88’ 88’
11-6-2003 Middlesbrough Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Slovacchia Slovacchia Qual. Euro 2004 -
20-8-2003 Ipswich Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 1 Bandiera della Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 81’ 81’
6-9-2003 Skopje Macedonia Bandiera della Macedonia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 - Ingresso al 74’ 74’
10-9-2003 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera del Liechtenstein Liechtenstein Qual. Euro 2004 - Ingresso al 58’ 58’
16-11-2003 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 3 Bandiera della Danimarca Danimarca Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
18-2-2004 Faro Portogallo Bandiera del Portogallo 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
31-3-2004 Göteborg Svezia Bandiera della Svezia 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ammonizione al 54’ 54’
1-6-2004 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera del Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 86’ 86’
5-6-2004 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 1 Bandiera dell'Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
21-6-2004 Lisbona Croazia Bandiera della Croazia 2 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - 1º turno - Ingresso al 84’ 84’
24-6-2004 Lisbona Portogallo Bandiera del Portogallo 2 – 2 dts
(6 – 5 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - Quarti di finale - Ingresso al 57’ 57’ Ammonizione al 92’ 92’
28-5-2005 New Jersey Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
31-5-2005 East Rutherford Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 2 Bandiera della Colombia Colombia Amichevole -
2-9-2006 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 0 Bandiera di Andorra Andorra Qual. Euro 2008 - Uscita al 64’ 64’
6-9-2006 Skopje Macedonia Bandiera della Macedonia 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2008 -
7-2-2007 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 1 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 74’ 74’
24-3-2007 Ramat Gan Israele Bandiera d'Israele 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2008 - Uscita al 73’ 73’
8-9-2007 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera d'Israele Israele Qual. Euro 2008 - Ingresso al 71’ 71’
12-9-2007 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Russia Russia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 88’ 88’
13-10-2007 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera dell'Estonia Estonia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 49’ 49’
Totale Presenze 59 Reti 0

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 giugno 2023.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2021 Bandiera degli Stati Uniti Inter Miami MLS 34 12 5 17 - - - - - - - - - - - - - - - 34 12 5 17 35,29 20º
2022 MLS 34+1[11] 14+0 6+0 14+1[11] USOC 3 2 1 0 - - - - - - - - - - 38 16 7 15 42,11 13º
gen.-giu. 2023 MLS 15 5 0 10 USOC 3 3 0 0 - - - - - - - - - - 18 8 0 10 44,44 Eson.
Totale Carriera 84 31 11 42 6 5 1 0 - - - - - - - - 90 36 12 42 40,00

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1995-1996, 1996-1997, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2002-2003
Manchester United: 1995-1996, 1998-1999, 2003-2004
Manchester United: 1996, 1997, 2003

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1998-1999
Manchester United: 1999

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1994-1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Liverpool Fans Attack Phil Neville, su bleacherreport.com (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2010).
  2. ^ Inghilterra/ Si ritira anche Phil Neville, su CalciomercatoWeb.it - News di calciomercato, 8 giugno 2013. URL consultato l'8 agosto 2023.
  3. ^ UFFICIALE: Valencia, Phil Neville nello staff di Nuno Espírito Santo - TuttoMercatoWeb.com
  4. ^ Si dimette Neville, ct della nazionale femminile inglese - Rai Sport, su RaiSport. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  5. ^ (EN) Inter Miami CF Parts Ways With Phil Neville, su intermiamicf.com, 2 giugno 2023. URL consultato il 3 giugno 2023.
  6. ^ (EN) Class of '92 stars agree deal to buy Salford City FC, su manchestereveningnews.co.uk, 27 marzo 2014. URL consultato il 27 aprile 2023.
  7. ^ (EN) Gary Neville, Phil Neville, Ryan Giggs, Paul Scholes and Nicky Butt agree deal for Salford City FC, su skysports.com, 28 marzo 2014. URL consultato il 27 aprile 2023.
  8. ^ 2 presenze nel Terzo turno preliminare.
  9. ^ Presenze nel Terzo turno preliminare.
  10. ^ 2 presenze nei Play-off.
  11. ^ a b Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11799563 · ISNI (EN0000 0000 3739 5465 · LCCN (ENnb98068080 · WorldCat Identities (ENlccn-nb98068080