Solaro (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solaro
comune
Solaro – Stemma Solaro – Bandiera
La chiesa parrocchiale dei Santi Quirico e Giuditta
La chiesa parrocchiale dei Santi Quirico e Giuditta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Milano-Stemma.png Milano
Amministrazione
Sindaco Renzo Moretti (Lista Civica Insieme per Solaro [1]) dal 14/06/2004, confermato Sindaco alle elezioni del 6 e 7 giugno 2009 con oltre il 60% dei voti
Territorio
Coordinate 45°36′54″N 9°05′02″E / 45.615°N 9.083889°E45.615; 9.083889 (Solaro)Coordinate: 45°36′54″N 9°05′02″E / 45.615°N 9.083889°E45.615; 9.083889 (Solaro)
Altitudine 211 m s.l.m.
Superficie 6,69 km²
Abitanti 14 203[1] (31-12-2010)
Densità 2 123,02 ab./km²
Frazioni Introini, Villaggio Brollo, S. Anna
Comuni confinanti Bovisio-Masciago (MB), Caronno Pertusella (VA), Ceriano Laghetto (MB), Cesate, Limbiate (MB), Saronno (VA)
Altre informazioni
Cod. postale 20020
Prefisso 02
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 015213
Cod. catastale I786
Targa MI
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti Solaresi
Patrono santi Quirico e Giulitta
Giorno festivo 16 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Solaro
Posizione del comune di Solaro nella provincia di Milano
Posizione del comune di Solaro nella provincia di Milano
Sito istituzionale

Solaro (Soree in dialetto milanese) è un comune di 14.203 abitanti della provincia di Milano, in Lombardia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Regio Decreto del 4 novembre 1809 decretò la soppressione del Comune di Solaro, annesso a quello di Ceriano. Tuttavia nel Regno Lombardo-Veneto gli austriaci ripristirarono prontamente l'autonomia comunale di Solaro. Quando Solaro entrò a far parte del Regno d'Italia, il Regio Decreto del 9 febbraio 1869 ripristinò, come in svariati altri casi, le disposizioni di quello del 1809, e Solaro si vide nuovamente privata della propria autonomia per essere annessa al Comune di Ceriano Laghetto. Le spinte separatiste rimasero comunque forti, e sfociarono il 20 luglio 1919 nel decreto che ristabilì definitivamente il Comune di Solaro.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT[3] al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 1.368 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Pakistan Pakistan 316 2,22%

Marocco Marocco 274 1,93%

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]