Basiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la frazione di Morimondo nella stessa provincia, vedi Basiano (Morimondo).
Basiano
comune
Basiano – Stemma Basiano – Bandiera
Basiano – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Milano-Stemma.png Milano
Amministrazione
Sindaco Douglas De Franciscis (lista civica) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate 45°34′30″N 9°28′10″E / 45.575°N 9.469444°E45.575; 9.469444 (Basiano)Coordinate: 45°34′30″N 9°28′10″E / 45.575°N 9.469444°E45.575; 9.469444 (Basiano)
Altitudine 161 m s.l.m.
Superficie 4,59 km²
Abitanti 3 654[1] (28/2/2014)
Densità 796,08 ab./km²
Frazioni Cascina Castellazzo
Comuni confinanti Cambiago, Cavenago di Brianza (MB), Masate, Ornago (MB), Pozzo d'Adda, Roncello (MB), Trezzano Rosa
Altre informazioni
Cod. postale 20060
Prefisso 02
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 015014
Cod. catastale A697
Targa MI
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti basianesi
Patrono san Gregorio Magno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Basiano
Posizione del comune di Basiano nella provincia di Milano
Posizione del comune di Basiano nella provincia di Milano
Sito istituzionale

Basiano (Basiàn in dialetto brianzolo[2]) è un comune italiano di 3.654 abitanti[1] della provincia di Milano, in Lombardia. Basiano deriva dal nome monasterium basilianum come ricordato dalle immagini presenti nello stemma del paese.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Al centro del paese si trova l'ottocentesca chiesa parrocchiale di San Gregorio Magno edificata nel 1863 e restaurata nel secolo scorso. In tutto il comune sono presenti numerose corti che rendono Basiano uno degli esempi di configurazione a cascine presenti in Lombardia .Nelle vaste campagne si possono osservare innumerevoli cascine molte delle quali ristrutturate. Quasi al confine con Cavenago si trova la grande cascina Castellazzo che fonti certe descrivono come la residenza estiva della regina Teodolinda, sovrana dei longobardi.Al centro del paese si trova la cascina Monastero con annessa la maestosa villa Cosmi ,appartenuta al dottor Aldo Cosmi,medico attivo in paese nel secolo scorso,ricordato da tutti i paesani per la disponibilità e professionalità.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Campo di cielo,San Basilio di carnagione,in maestà, aureolato d'oro ,vestito di rosso ,con mantello di porpora e pallio di bianco ,fermo sulla campagna erbosa ,addestrato sullo sfondo un monastero d'argento. Come scritto nel decreto del 1983 del presidente della repubblica.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista geografico, è situato a 27 km a est di Milano ,quasi al confine con la provincia di Bergamo ,con una superficie di 4,62 kmq e un'altitudine che varia tra 184 e 154 metri sul livello del mare.Il comune di Basiano fa parte della pianura Padana e si trova a metà strada tra le città di Milano, Bergamo e Monza.Dal punto di vista fluviale, il paese è attraversato dal torrente Vareggio che prosegue con il suo corso anche nei paesi vicini.Il territorio è inserito nell'area del parco del Rio Vallone, torrente ormai prosciugato, la cui area è stata nominata di interesse sovraccomunale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

l'insediamento sul suo territorio risale all'incirca al primo secolo d.C. epoca cui risale un sarcofago romano ritrovato negli anni '80 in località monastero. In questo luogo si collocano le prime abitazioni attorno all'anno 700 dopo cristo, con la presenza di monache e successivamente di frati francescani e monaci benedetti. Altro primordiale insedimento è in località Castellazzo al quale si fa risalire attorno al V secolo dopo Cristo la residenza estiva della regina Teodolinda e successivamente venne utilizzato come presidio militare .Con lo sviluppo delle prime abitazioni e la costruzione della chiesa parrocchiale nell'attuale centro storico, le due località perso importanza come punto di riferimento e assieme ad altri insediamenti agricoli risalenti attorno al 1800 rappresentano il corollario urbanistico del paese con il nome di cascine. Da un'attività prevalentemente agricola durata fino al secondo dopoguerra ,negli anni 50 a seguito dell industrializzazione ,ha luogo il fenomeno del pendolarismo verso Milano che interessa ancora oggi buona parte della popolazione. A partire dagli anni 70 con l'insediamento di attività produttive locali il pendolarismo si è in parte mitigato. Lo sviluppo industriale si è accentuato in anni più recenti con l'insediamento di attività di carattere logistico. Nei secoli scorsi l'andamento demografico della popolazione residente ha avuto nel corso degli anni un movimento altalenante fino ad assumere in tempi recenti un marcato aumento. Si è passati dai 418 abitanti del 1805 ai 1122 del 1893 dai 1089 del 1961 ai 2143 del 1983.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista economico ,Basiano è un territorio molto ricco di attività produttive.Le maggiori attività sono quelle legate alla produzione di vari oggetti in metallo,gli uffici immobiliari, noleggio, informatica,ricerca, professali ed imprenditoriali.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 250 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Statistiche demografiche ISTAT, Istituto nazionale di statistica. URL consultato il 30 luglio 2014.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 66.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia