Arco trionfale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un arco trionfale o arco di trionfo è una costruzione con la forma di una monumentale porta ad arco, solitamente costruita per celebrare una vittoria in guerra, in auge presso le culture antiche. Questa tradizione nasce nell'Antica Roma, e molti archi costruiti in età imperiale possono essere ammirati ancora oggi nella "città eterna".

Alcuni archi trionfali erano realizzati in pietra, a Roma in marmo o travertino, ed erano dunque destinati ad essere permanenti. In altri casi venivano eretti archi temporanei, costruiti per essere utilizzati durante celebrazioni e parate e poi smontati. In genere solo gli archi eretti a Roma vengono definiti "trionfali" in quanto solo nell'Urbe venivano celebrati i trionfi. Gli archi eretti altrove sono generalmente definiti "onorari".

Lista di archi onorari e trionfali[modifica | modifica sorgente]

Nota: un Repertorio degli archi onorari e trionfali romani (I secolo a.C.–IV secolo d.C.) si trova online qui.

Archi trionfali monumentali e permanenti:

Algeria[modifica | modifica sorgente]

Austria[modifica | modifica sorgente]

Belgio[modifica | modifica sorgente]

Bruxelles, l'arco del Cinquantenario

Bielorussia[modifica | modifica sorgente]

Mahilëŭ, Arco della Gloria

Canada[modifica | modifica sorgente]

Ottawa, il National War Memorial

Cina[modifica | modifica sorgente]

Arco di Canton

Corea del Nord[modifica | modifica sorgente]

Pyongyang, l'arco di trionfo

Croazia[modifica | modifica sorgente]

Francia[modifica | modifica sorgente]

Gambia[modifica | modifica sorgente]

Banjul, Arco 22

Germania[modifica | modifica sorgente]

Ghana[modifica | modifica sorgente]

Giordania[modifica | modifica sorgente]

Grecia[modifica | modifica sorgente]

India[modifica | modifica sorgente]

Iraq[modifica | modifica sorgente]

Irlanda[modifica | modifica sorgente]

Dublino, Fusilier's Arch

Italia[modifica | modifica sorgente]

Archi antichi a Roma[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Archi antichi di Roma.

Archi romani in altre località[modifica | modifica sorgente]

Archi di periodi successivi[modifica | modifica sorgente]

Laos[modifica | modifica sorgente]

Vientiane, Patuxai

Lettonia[modifica | modifica sorgente]

Libia[modifica | modifica sorgente]

Marocco[modifica | modifica sorgente]

Messico[modifica | modifica sorgente]

Città del Messico, Monumento alla Rivoluzione

Moldavia[modifica | modifica sorgente]

Chisinau, l'arco di trionfo

Portogallo[modifica | modifica sorgente]

  • Lisbona, arco trionfale tra la Rua Augusta e il Terreiro do Paço

Romania[modifica | modifica sorgente]

Russia[modifica | modifica sorgente]

Siria[modifica | modifica sorgente]

  • Arco di Settimio Severo, Latakia
  • Arco monumentale sulla via colonnata, Palmyra

Spagna[modifica | modifica sorgente]

Regno unito[modifica | modifica sorgente]

Tunisia[modifica | modifica sorgente]

Turchia[modifica | modifica sorgente]

Arco di Anazarbus

Ungheria[modifica | modifica sorgente]

Vác, l'arco di trionfo

USA[modifica | modifica sorgente]

Venezuela[modifica | modifica sorgente]

Altri archi trionfali[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura