Francesco II d'Este

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco II d'Este
Ritratto di Francesco II d'Este.png
Ritratto di Francesco II d'Este
Duca di Modena e Reggio
Stemma
In carica 16 luglio 1662 –
6 settembre 1694
Predecessore Alfonso IV
Successore Rinaldo
Nascita Modena, 2 gennaio 1660
Morte Sassuolo, 6 settembre 1694
Luogo di sepoltura Chiesa di San Vincenzo, Modena
Casa reale Coat of arms of the House of Este (1239).svg Este
Padre Alfonso IV d'Este
Madre Laura Martinozzi
Consorte Margherita Maria Farnese
Religione Cattolicesimo

Francesco II d'Este (Modena, 2 gennaio 1660Sassuolo, 6 settembre 1694) fu duca di Modena e Reggio dal 1662 al 1694. Era figlio del duca Alfonso IV d'Este e di Laura Martinozzi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Francesco divenne duca di Modena e Reggio a soli 2 anni, sotto la reggenza della madre Laura Martinozzi; la spodestò nel 1674, a soli 14 anni, su istigazione del cugino Cesare Ignazio.

In un'Europa dove l'Inghilterra era indebolita dalle lotte interne, l'Austria era impegnata con tutte le sue forze contro i Turchi e la Spagna era in piena decadenza, sempre più pesava l'egemonia del Re di Francia, Luigi XIV.

Il Ducato modenese storicamente propendeva per la Francia, ma l'ambizione smisurata di Luigi XIV portò ad umiliare a più riprese il duca e gli altri Stati europei, finché questi, e soprattutto Austria e Piemonte, non gli mossero guerra, e Francesco II, dopo molte esitazioni, decise per la neutralità, pur essendo costretto a subire gli acquartieramenti imperiali.

Francesco II amò intensamente la cultura e soprattutto la musica (fu eccellente suonatore di violino) e diede impulso ed incoraggiamento a molti artisti e alle stamperie musicali, lasciando spesso le incombenze di governo al cugino Ignazio.

Nel 1692, dopo avere cercato invano principesse più prestigiose, sposa la cugina Margherita Maria Farnese, principessa di Parma, dalla quale non ebbe figli.

La sua salute declinava velocemente (soffriva di gotta e poliartrite) e morì nella reggia di Sassuolo, a soli 34 anni, con al capezzale il sempre fedele cugino Cesare Ignazio ed il futuro Duca, l'allora cardinale Rinaldo.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Alfonso III d'Este Cesare d'Este  
 
Virginia de' Medici  
Francesco I d'Este  
Isabella di Savoia Carlo Emanuele I di Savoia  
 
Caterina Michela d'Asburgo  
Alfonso IV d'Este  
Ranuccio I Farnese Alessandro Farnese  
 
Maria d'Aviz  
Maria Farnese  
Margherita Aldobrandini Giovanni Francesco Aldobrandini  
 
Olimpia Aldobrandini  
Francesco II d'Este  
Vincenzo Martinozzi Giovanni Battista Martinozzi  
 
Bianca Lanci  
Girolamo Martinozzi  
Margherita Marcolini Matteo Marcolini  
 
Tommasa Bertozzi  
Laura Martinozzi  
Pietro Mazzarino Girolamo Mazzarino  
 
Margherita de Franchis-Passavera  
Laura Margherita Mazzarino  
Ortensia Buffalini Giulio Buffalini  
 
Francesca Bellone  
 

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Modena e Reggio Successore
Alfonso IV 1662-1694 Rinaldo I
Controllo di autoritàVIAF (EN5740096 · ISNI (EN0000 0000 8353 3654 · SBN IT\ICCU\MUSV\024587 · LCCN (ENn90667496 · GND (DE119386445 · BNF (FRcb15011854f (data) · ULAN (EN500354229 · BAV (EN495/57839 · CERL cnp00554508 · WorldCat Identities (ENlccn-n90667496