Arcegno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arcegno
frazione
Arcegno
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneFlag of Canton of Tessin.svg Ticino
DistrettoLocarno
ComuneLosone
Territorio
Coordinate46°09′40″N 8°44′35″E / 46.161111°N 8.743056°E46.161111; 8.743056 (Arcegno)Coordinate: 46°09′40″N 8°44′35″E / 46.161111°N 8.743056°E46.161111; 8.743056 (Arcegno)
Altitudine387 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
LingueItaliano
Cod. postale6618
Prefisso091
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiArcegnesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Arcegno
Arcegno

1leftarrow blue.svgVoce principale: Losone.

La località di Arcegno è frazione del comune di Losone.

Il paese conserva un nucleo medievale e alcuni edifici seicenteschi.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Losone § Monumenti e luoghi d'interesse.
Oratorio della Madonna della Valle
Oratorio della Madonna della Valle

Edilizia religiosa[modifica | modifica wikitesto]

Edilizia civile[modifica | modifica wikitesto]

  • La casa del pittore Luciano Fornera, in via Loco, realizzata nel 1971 su progetto dello studio di architettura Walter Ostini di Locarno, dal 2006 è la casa di Dario Barassi, economista e autore trasferito da Milano.
  • La Casa Pinoja-Lutz, in Via ai grotti, realizzata su progetto degli architetti Franco e Paolo Moro nel 1994.
  • La Casa Righetti, in Via Loco, realizzata da Michele Arnaboldi nel 1991.

Escursionismo alpino[modifica | modifica wikitesto]

  • Capanna Zott di proprietà del patriziato di Losone, sui Monti d'Arcegno, posta a 898 m s.l.m. con 30 posti letto[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Lugano-Porza 1980, 160-161.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 204.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4603074-8
Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Ticino