Premio NFL miglior giocatore dell'anno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio di miglior giocatore dell'anno della NFL (MVP della NFL) viene assegnato al giocatore che maggiormente si è contraddistinto durante la stagione regolare della National Football League. Dal 1957 il premio è sponsorizzato dalla celebre agenzia di stampa Associated Press e viene assegnato sulla base dei voti di 50 giornalisti, commentatori ed addetti ai lavori che operano all'interno della lega. Tra il 1938 e il 1946 il premio è stato denominato Joe Carr Trophy.

Il premio è stato inoltre anche assegnato da altre associazioni di categoria e testate giornalistiche come Pro Football Writers Association, Newspaper Enterprise Association, Sporting News e United Press International.

Johnny Unitas, 1959, 1964, 1967
Larry Brown, 1972
O.J. Simpson, 1973
Brett Favre, 1995, 1996, 1997
Peyton Manning, 2003, 2004, 2008, 2009, 2013
Tom Brady, 2007, 2010

Su 53 premi assegnati dalla Associated Press (contando come doppi quelli del 1960 e del 1997, quando sono stati assegnati a due giocatori ex aequo), ben 34 volte è stato premiato un quarterback, 17 volte un running back e una volta un defensive end, un defensive tackle, un linebacker e un kicker. Peyton Manning è il giocatore che detiene il primato del maggior numero di premi ottenuti ne ha vinti ben 5.

Albo d'oro Joe Carr Trophy[modifica | modifica wikitesto]

Assegnato dalla Associated Press[modifica | modifica wikitesto]

Assegnato dalla Pro Football Writers Association[modifica | modifica wikitesto]

Assegnato dalla Newspaper Enterprise Association[modifica | modifica wikitesto]

Assegnato da Sporting News[modifica | modifica wikitesto]

* = Assegnato come Giocatore Offensivo dell'Anno

Assegnato dalla United Press International[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport