Sandro Raniere Guimarães Cordeiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sandro
SandroRanieri.jpg
Sandro ai tempi degli Spurs nel 2010.
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 188 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Benevento
Carriera
Giovanili
2005-2007 Internacional
Squadre di club1
2008-2010Internacional43 (4)[1]
2010-2014Tottenham81 (3)
2014-2016QPR28 (1)
2016West Bromwich12 (0)
2016-2017QPR6 (0)
2017-2018Antalyaspor15 (0)
2018-Benevento4 (1)
Nazionale
2008Brasile Brasile U-208 (1)
2012Brasile Brasile Olimpica7 (2)
2009-2012Brasile Brasile17 (1)
Palmarès
Transparent.png Sudamericano Under-20
Oro Venezuela 2009
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Londra 2012
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2018

Sandro Raniere Guimarães Cordeiro, noto semplicemente come Sandro (Riachinho, 15 marzo 1989), è un calciatore brasiliano, centrocampista del Benevento, in prestito dall'Antalyaspor.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come mediano, fa della forza e dell'intensità i suoi punti di forza. Abile interditore è un recuperatore di palloni a centrocampo, possiede un fisico possente che gli permette di essere insidioso sulle palle inattive e nel gioco aereo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Internacional[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato nelle giovanili dell'Internacional fino al 2007. Viene aggregato alla prima squadra nel 2008 ed inizia a collezionare varie presenze nel ruolo di centrocampista difensivo a causa dell'assenza di Edinho, malato di Epatite A.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 marzo 2010 è stato ufficializzato il suo acquisto da parte del Tottenham, per 10 milioni presso cui il giocatore si trasferirà al termine dei Mondiali in Sudafrica e della Coppa Libertadores 2010.[2] Ha segnato il suo primo gol in Premier League allo Stamford Bridge contro il Chelsea con un tiro da fuori area, firmando il momentaneo vantaggio per la sua squadra (2-1 per il Chelsea il risultato finale).

Queens Park Rangers e West Bromwich Albion[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2014 viene acquistato dal Queens Park Rangers, con cui firma un triennale; sceglie di indossare la maglia numero 30.[3] Il 29 gennaio 2016 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto al West Bromwich Albion.[4]

Antalyaspor e Benevento[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 gennaio 2017 passa all'Antalyaspor, con cui firma fino al 2020,[5] ma il 19 gennaio 2018 si trasferisce in prestito con obbligo di riscatto al Benevento.[6] Debutta con la squadra campana il 28 gennaio 2018 nella sconfitta per 3-0 in casa del Torino subentrando al 64esimo a Ledian Memushaj.[7] Il 18 febbraio mette a segno il suo primo gol in Serie A, nella partita vinta per 3-2 dai giallorossi contro il Crotone.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sandro Raniere in azione con la maglia del Brasile durante uno scontro di gioco con lo scozzese Scott Brown nel 2011.

È stato capitano della Nazionale campione del Campionato sudamericano di calcio Under-20 2009, indossando la maglia numero 5. Ha segnato uno dei tre gol nella partita contro il Venezuela.

Ha esordito con la maglia della nazionale maggiore il 10 settembre 2009 nella partita contro il Cile subentrando a Júlio Baptista. L'11 novembre 2011 sigla la sua prima rete con la maglia della Seleção, nell'amichevole contro il Gabon.[9] Viene convocato per giocare le Olimpiadi di Londra 2012, andando a segno nella sfida del 1º agosto nella fase a gironi contro la Nuova Zelanda. La Nazionale brasiliana concluderà il torneo qualificandosi al secondo posto, dietro la Nazionale messicana campione, perdendo nella finale di Wembley per 2-1 l'11 agosto.[10][11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 ottobre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Brasile Internacional A 7 2 CB - - CS 4 0 - - - 11 2
2009 CG+A 13+27 0+1 CB 5 0 CS 2 0 RS+CS 1+1 0 49 1
2010 CG+A 13+9 0+1 CB 0 0 CL 14 0 - - - 42 1
Totale Internacional 69 4 5 0 20 0 2 0 96 4
2010-2011 Inghilterra Tottenham PL 19 1 FACup+CdL 2+1 0 UCL 4 0 - - - 26 1
2011-2012 PL 23 0 FACup+CdL 1+1 0 UEL 2 0 - - - 27 0
2012-2013 PL 22 1 FACup+CdL 0+0 0 UEL 5 0 - - - 27 1
2013-2014 PL 17 1 FACup+CdL 0+1 0 UEL 7[12] 0 - - - 25 1
ago. 2014 PL 0 0 FACup+CdL 0 0 UEL 1[13] 0 - - - 1 0
Totale Tottenham 81 3 6 0 19 0 - - 106 3
ago. 2014-2015 Inghilterra QPR PL 17 1 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 17 1
2015-gen. 2016 FLC 11 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 11 0
gen.-giu. 2016 Inghilterra West Bromwich PL 12 0 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 13 0
2016-gen. 2017 Inghilterra QPR FLC 6 0 FACup+CdL 0+2 0+3 - - - - - - 8 3
Totale Queens Park Rangers 34 1 2 3 - - - - 36 4
gen.-giu. 2017 Turchia Antalyaspor SL 12 0 TK 0 0 - - - - - - 12 0
2017-gen. 2018 SL 3 0 TK 1 0 - - - - - - 4 0
Totale Antalyaspor 15 0 1 0 - - - - 16 0
gen.-giu. 2018 Italia Benevento A 4 1 CI - - - - - - - - 4 1
Totale Benevento 4 1 0 0 4 1
Totale carriera 215 9 15 3 39 0 2 0 271 12

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-9-2009 San Paolo Brasile Brasile 4 – 2 Cile Cile Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 71’ 71’
7-10-2010 Abu Dhabi Brasile Brasile 2 – 0 Iran Iran Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
11-10-2010 Derby Brasile Brasile 2 – 0 Ucraina Ucraina Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
9-2-2011 Saint-Denis Francia Francia 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
27-3-2011 Londra Brasile Brasile 2 – 0 Scozia Scozia Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
4-6-2011 Goiás Brasile Brasile 0 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
8-6-2011 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Uscita al 60’ 60’
10-11-2011 Libreville Gabon Gabon 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole 1 Uscita al 58’ 58’
28-2-2012 San Gallo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 57’ 57’
26-5-2012 Amburgo Danimarca Danimarca 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 85’ 85’
30-5-2012 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 1 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
3-6-2012 Arlington Brasile Brasile 0 – 2 Messico Messico Amichevole - Uscita al 61’ 61’
9-6-2012 New York Argentina Argentina 4 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
15-8-2012 Solna Svezia Svezia 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
10-9-2012 Recife Brasile Brasile 8 – 0 Cina Cina Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
11-10-2012 Malmö Brasile Brasile 6 – 0 Iraq Iraq Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
16-10-2012 Breslavia Giappone Giappone 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
Totale Presenze 17 Reti 1
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-7-2012 Middlesbrough Regno Unito Regno Unito Olimpica 0 – 2 Brasile Brasile Olimpica Amichevole 1
26-7-2012 Cardiff Egitto Egitto Olimpica 2 – 3 Brasile Brasile Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
29-7-2012 Manchester Brasile Brasile Olimpica 3 – 1 Bielorussia Bielorussia Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
1-8-2012 Newcastle upon Tyne Brasile Brasile Olimpica 3 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno 1
4-8-2012 Newcastle upon Tyne Brasile Brasile Olimpica 3 – 2 Honduras Honduras Olimpica Olimpiade 2012 - Quarti -
7-8-2012 Manchester Corea del Sud Corea del Sud Olimpica 0 – 3 Brasile Brasile Olimpica Olimpiade 2012 - Semifinale -
11-8-2012 Londra Brasile Brasile Olimpica 1 - 2 Messico Messico Olimpica Olimpiade 2012 - Finale -
Totale Presenze 7 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Campionati statali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2008, 2009

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2008
Internacional: 2009
Internacional: 2010

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Venezuela 2009
Londra 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 69 (4) considerando le presenze nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ Novità Di Mercato
  3. ^ Transfer news: QPR sign midfielder Sandro from Tottenham skysports.com
  4. ^ Sandro completes loan move wba.com
  5. ^ UFFICIALE: Antalyaspor, preso Ranieri Sandro. Contratto di 3 anni e mezzo tuttomercatoweb.com
  6. ^ ALLA CORTE DI DE ZERBI ARRIVA SANDRO. beneventocalcio.club
  7. ^ Gara senza storia a Torino: Benevento sconfitto per 3-0, in Ottopagine.it, 28 gennaio 2018. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  8. ^ Giuseppe Calvi, Benevento-Crotone 3-2: Diabaté firma il gol che blinda il risultato, su La Gazzetta dello Sport, 18 febbraio 2018. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  9. ^ Il Brasile scopre Hernanes:È decisivo nel 2-0 al Gabon, gazzetta.it, 10 novembre 2011. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Peralta nets match-winning brace for Mexico, london2012.com. URL consultato il 13 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 22 august 2012).
  11. ^ Messico oro, battuto 2-1 il Brasile in finale, tuttosport.com, 11-08-12. URL consultato il 13-08-12 (archiviato dall'url originale il 13 august 2012).
  12. ^ Una presenza nei turni preliminari.
  13. ^ Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]