Luis Fernando Díaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luis Díaz
Luis Diaz 2022 (cropped).jpg
Diaz con il Liverpool nel 2022
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 178 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Liverpool
Carriera
Giovanili
????-2016Barranquilla
Squadre di club1
2016-2017Barranquilla34 (3)
2017-2019Atlético Junior67 (15)
2019-2022Porto77 (26)
2022-Liverpool14 (4)
Nazionale
2017Colombia Colombia U-205 (0)
2018-Colombia Colombia35 (8)
Palmarès
Transparent.png Copa América
Bronzo Brasile 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 aprile 2022

Luis Fernando Díaz Marulanda (Barrancas, 13 gennaio 1997) è un calciatore colombiano, attaccante del Liverpool e della nazionale colombiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un esterno sinistro di piede destro, che può agire da ala sinistra, dotato di velocità e buona tecnica individuale oltre che in possesso di un eccellente dribbling, nel repertorio balistico possiede anche buone doti acrobatiche, si distingue anche nel convergere per andare alla conclusione col suo piede preferito.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Barranquilla, ha esordito in prima squadra il 13 aprile 2016 in occasione del match di Copa Colombia perso 1-0 contro il Jaguares.

Il 10 luglio 2019 passa a titolo definitivo al Porto,[2] squadra con cui, in due anni e mezzo, totalizza 125 presenze e 41 reti tra tutte le competizioni, vincendo tre trofei.

Il 30 gennaio 2022 viene ceduto al Liverpool[3] per 45 milioni di euro più 15 milioni di bonus.[4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 agosto 2018 riceve la sua prima convocazione dalla nazionale maggiore colombiana.[5] L'11 settembre 2018 fa il suo esordio con quest'ultima in amichevole contro l'Argentina.[6][7] Il 26 marzo 2019 realizza la sua prima rete con la nazionale colombiana nella sconfitta per 2-1 contro la Corea del Sud.[8]

Convocato per la Copa América 2021, resta in panchina in occasione della prima partita contro l'Ecuador (vinta 1-0),[9] per poi giocare (subentrando) la sfida successiva pareggiata contro il Venezuela, in cui è stato espulso.[10] Torna in campo il 23 giugno contro il Brasile, segnando anche un gol nella sfida persa per 2-1 dai colombiani, che comunque accedono ai quarti.[11] Dopo avere eliminato l'Uruguay ai tiri di rigore ai quarti (senza che Díaz andasse dal dischetto),[12] in semifinale la Colombia incontra l'Argentina: la partita si conclude sull'1-1 (con Díaz che realizza la rete dei colombiani),[13] ma questa volta ai rigori è la Colombia ad avere la peggio, e anche in questo caso Díaz non va dal dischetto.[13] Nella finale per il 3º posto, Díaz è autore di una doppietta che consente alla sua squadra di vincere 3-2 e di ottenere la medaglia di bronzo.[14] Al termine della manifestazione, viene nominato giocatore rivelazione del torneo.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 luglio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016 Colombia Barranquilla B 19 2 CC 2 0 - - - - - - 21 2
gen.-giu. 2017 B 15 1 CC 6 0 - - - - - - 21 1
Totale Barranquilla 34 3 8 0 - - - - 42 3
giu.-dic. 2017 Colombia Atlético Junior A 12 0 CC 7 0 CS 4 1 - - - 23 1
2018 A 38 13 CC 2 0 CL+CS 9+10 0+3 - - - 59 16
gen.-lug. 2019 A 17 2 CC 2 0 CL 5 0 SL 2 1 26 3
Totale Atlético Junior 67 15 11 0 28 4 2 1 108 20
2019-2020 Portogallo Porto PL 29 6 CP+CdL 6+5 2+2 UCL+UEL 2+8 1+3 - - - 50 14
2020-2021 PL 30 6 CP+CdL 6+1 1+1 UCL 9 2 SP 1 1 47 11
2021-gen. 2022 PL 18 14 CP+CdL 3+1 0 UCL 6 2 - - - 28 16
Totale Porto 77 26 22 6 25 8 1 1 125 41
gen.-giu. 2022 Inghilterra Liverpool PL 13 4 FACup+CdL 5+1 0 UCL 7 2 - - - 26 6
2022-2023 PL 1 0 FACup+CdL 0 0 UCL 0 0 CS 1 0 1 0
Totale Liverpool 14 4 6 0 7 2 1 0 28 6
Totale carriera 188 48 46 6 58 14 4 2 296 70

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Colombia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-9-2018 East Rutherford Argentina Argentina 0 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
22-3-2019 Yokohama Giappone Giappone 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
26-3-2019 Seoul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Colombia Colombia Amichevole 1 Ammonizione al 45+1’ 45+1’
4-6-2019 Bogotà Colombia Colombia 3 – 0 Panama Panama Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
9-6-2019 Lima Perù Perù 0 – 3 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
19-6-2019 San Paolo Colombia Colombia 1 – 0 Qatar Qatar Coppa America 2019 - 1º turno - Ingresso al 75’ 75’
23-6-2019 Salvador de Bahia Colombia Colombia 1 – 0 Paraguay Paraguay Coppa America 2019 - 1º turno -
29-6-2019 San Paolo Colombia Colombia 0 – 0
(4 – 5 dtr)
Cile Cile Coppa America 2019 - Quarti di finale - Ingresso al 81’ 81’
7-9-2019 Miami Gardens Brasile Brasile 2 – 2 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
10-9-2019 Tampa Colombia Colombia 0 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 72’ 72’
12-10-2019 Alicante Colombia Colombia 0 – 0 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
15-10-2019 Lilla Algeria Algeria 3 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
16-11-2019 Miami Gardens Colombia Colombia 1 – 0 Perù Perù Amichevole - Uscita al 61’ 61’
19-11-2019 Harrison Ecuador Ecuador 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 65’ 65’
13-11-2020 Barranquilla Colombia Colombia 0 – 3 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 32’ 32’ Ammonizione al 72’ 72’
17-11-2020 Quito Ecuador Ecuador 6 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 -
3-6-2021 Lima Perù Perù 0 – 3 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 1
8-6-2021 Barranquilla Colombia Colombia 2 – 2 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 -
17-6-2021 Goiânia Colombia Colombia 0 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 2021 - 1º turno - Ingresso al 62’ 62’ Red card.svg 90+4’
23-6-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 1 Colombia Colombia Coppa America 2021 - 1º turno 1 Uscita al 90+1’ 90+1’
3-7-2021 Brasilia Uruguay Uruguay 0 – 0
(2 – 4 dtr)
Colombia Colombia Coppa America 2021 - Quarti di finale -
6-7-2021 Brasilia Argentina Argentina 1 – 1
(3 – 2 dtr)
Colombia Colombia Coppa America 2021 - Semifinale 1
9-7-2021 Brasilia Colombia Colombia 3 – 2 Perù Perù Coppa America 2021 - Finale 3º posto 2
2-9-2021 La Paz Bolivia Bolivia 1 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 44’ 44’
5-9-2021 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 -
9-9-2021 Barranquilla Colombia Colombia 3 – 1 Cile Cile Qual. Mondiali 2022 1
7-10-2021 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 -
10-10-2021 Barranquilla Colombia Colombia 0 – 0 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2022 -
14-10-2021 Barranquilla Colombia Colombia 0 – 0 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2022 -
11-11-2021 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
16-11-2021 Barranquilla Colombia Colombia 0 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2022 -
27-1-2022 Barranquilla Colombia Colombia 0 – 1 Perù Perù Qual. Mondiali 2022 -
1-2-2022 Córdoba Argentina Argentina 1 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 -
24-3-2022 Barranquilla Colombia Colombia 3 – 0 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 84’ 84’
29-3-2022 Ciudad Guayana Venezuela Venezuela 0 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 76’ 76’
Totale Presenze 35 Reti 8

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Junior: 2017
Atlético Junior: 2018-II, 2019-I
Atlético Junior: 2019
Porto: 2019-2020, 2021-2022
Porto: 2019-2020
Porto: 2020
Liverpool: 2021-2022
Liverpool: 2021-2022
Liverpool: 2022

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2021 (4 gol, a pari merito con Lionel Messi)
Brasile 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luis Diaz, l’oro del Porto, su ultimouomo.com, 16 febbraio 2021.
  2. ^ (PT) LUIS DÍAZ ASSINA ATÉ 2024, su fcporto.pt, 10 luglio 2019.
  3. ^ (EN) Liverpool complete Luis Diaz transfer from FC Porto, su liverpoolfc.com, 30 gennaio 2022.
  4. ^ (EN) Diaz joins Liverpool from Porto for £37.5m, su bbc.com, 30 gennaio 2022.
  5. ^ (ES) Convocatoria Selección Colombia partidos amistosos septiembre, su fcf.com.co, 28 agosto 2018. URL consultato il 20 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2018).
  6. ^ (ES) La Selección Colombia está lista para enfrentar a Argentina – Federación colombiana de fútbol, su fcf.com.co, 12 settembre 2018. URL consultato il 20 luglio 2021.
  7. ^ (ES) Con el debut de Benedetti y Luis Díaz, Colombia empató con Argentina, su nuestrosdeportes.com. URL consultato il 20 luglio 2021.
  8. ^ (ES) Vea el golazo de Luis Díaz con la Selección Colombia frente a Corea del Sur, su elpais.com.co. URL consultato il 20 luglio 2021.
  9. ^ Colombia, esordio vincente: 1-0 all'Ecuador, su sport.sky.it. URL consultato il 20 luglio 2021.
  10. ^ (ES) Por la roja ante Venezuela, Díaz cede terreno con Cardona en la titular de Colombia, su espn.com.co, 18 giugno 2021. URL consultato il 20 luglio 2021.
  11. ^ Il Brasile la ribalta al 99’: ma la Colombia grida al furto, su gazzetta.it. URL consultato il 20 luglio 2021.
  12. ^ Copa America, Uruguay-Colombia 0-0 (2-4 d.c.r.) e Argentina-Ecuador 3-0: Cafeteros e Albiceleste in semifinale, su eurosport.it, 4 luglio 2021. URL consultato il 20 luglio 2021.
  13. ^ a b Copa America, Argentina-Colombia 1-1 (4-3 d.c.r.): Emiliano Martinez eroe, Albiceleste in finale contro il Brasile, su eurosport.it, 7 luglio 2021. URL consultato il 20 luglio 2021.
  14. ^ (ES) Colombia, 3ra de Copa América con 2 golazos de Luis Díaz, su latimes.com, 10 luglio 2021. URL consultato il 20 luglio 2021.
  15. ^ (PT) Luis Díaz eleito o Jogador Revelação da Copa América, su fcporto.pt. URL consultato il 20 luglio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]