Ciudad Guayana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ciudad Guayana
località
Ciudad Guayana – Stemma
Ciudad Guayana – Veduta
Localizzazione
Stato Venezuela Venezuela
Stato federato Bolivar
Comune Caroní
Amministrazione
Sindaco José Ramón Lopéz
Territorio
Coordinate 8°22′23.16″N 62°38′36.96″W / 8.3731°N 62.6436°W8.3731; -62.6436 (Ciudad Guayana)Coordinate: 8°22′23.16″N 62°38′36.96″W / 8.3731°N 62.6436°W8.3731; -62.6436 (Ciudad Guayana)
Altitudine 54 m s.l.m.
Superficie 379 km²
Abitanti 1 080 000[1] (2005)
Densità 2 849,6 ab./km²
Altre informazioni
Lingue spagnolo
Prefisso 0286
Fuso orario UTC-6
Nome abitanti guayanés
Cartografia
Mappa di localizzazione: Venezuela
Ciudad Guayana
Ciudad Guayana

Ciudad Guayana è l'unica città pianificata del Venezuela, e si trova alla confluenza dei due grandi fiumi Orinoco e Caronì.

Fu creata nel 1961 unificando le due antiche cittadine di San Felix e Puerto Ordaz sul modello di Brasilia, la capitale del Brasile.

Attualmente conta 1.080.000 abitanti ed ha un'area metropolitana con 1.999.850 persone.

Ciudad Guayana viene considerata la "porta settentrionale" dell'Amazzonia, che inizia immediatamente a sud dell'area metropolitana.

La città è un'importante località industriale ed è stata creata in funzione del suo centro siderurgico (il maggiore del Venezuela), fatto dall'italiana Italsider negli anni sessanta.

Ciudad Guayana è stata pianificata anche come capolinea della costruenda ferrovia Maracaibo-Caracas-Ciudad Guayana, principale asse ferroviario del Venezuela.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN92144814446832979541 · GND: (DE4085276-3
  1. ^ 799000 area metropolitana