Conclave del 1585

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conclave del 1585
Sede vacante.svg
Sisto V Papa.jpg
Papa Sisto V
DurataDal 21 al 24 aprile 1585
LuogoCappella Paolina, Palazzo Apostolico
Partecipanti42 (18 assenti)
DecanoAlessandro Farnese il Giovane
Vice DecanoGiacomo Savelli
CamerlengoFilippo Guastavillani
ProtodiaconoLuigi d'Este
ElettoSisto V (Felice Peretti)
 

Il conclave del 1585 venne convocato il 21 aprile a seguito della morte di papa Gregorio XIII, avvenuta il 10 aprile, e si concluse il 24 aprile con l'elezione del cardinale Felice Peretti Montalto, che con il nome di Sisto V divenne il 227º papa della Chiesa cattolica. Al conclave parteciparono solo quarantadue cardinali su sessanta; l'assenza del 30% dei cardinali ha fatto di questo conclave uno dei meno partecipati della storia della chiesa moderna.

Svolgimento[modifica | modifica wikitesto]

Il conclave iniziò in Vaticano il 21 aprile, domenica di Pasqua. Alla cerimonia di apertura erano presenti trentanove cardinali su sessanta cardinali, mentre altri tre arrivarono più tardi, in tempo per il primo voto: Andrea d'Austria, Ludovico Madruzzo di Trento e Guido Luca Ferrero di Vercelli. Si formarono subito due fazioni: una guidata dal cardinale Ferdinando de' Medici e la seconda da Luigi d'Este, nipote del re Luigi XII di Francia. Le due fazioni erano disposte a trovare un accordo per eleggere il papa, ma dipendeva dalla possibilità di concordare un candidato comune.

Cardinali presenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Alessandro Farnese il Giovane, vescovo di Ostia e Velletri, decano del collegio cardinalizio
  2. Giacomo Savelli, vicario di Roma, vescovo di Porto e Santa Rufina, Sottodecano del Sacro Collegio
  3. Giovanni Antonio Serbelloni, vescovo di Frascati
  4. Alfonso Gesualdo, vescovo di Albano
  5. Giovanni Francesco Gambara, vescovo di Palestrina
  6. Girolamo Simoncelli
  7. Marco Sittico Altemps, vescovo di Costanza
  8. Luigi d'Este, arcivescovo di Auch
  9. Ludovico Madruzzo
  10. Innico d'Avalos d'Aragona
  11. Ferdinando de' Medici
  12. Marco Antonio Colonna
  13. Tolomeo Gallio
  14. Prospero Santacroce
  15. Guido Luca Ferrero
  16. Guglielmo Sirleto
  17. Gabriele Paleotti, arcivescovo di Bologna
  18. Michele Bonelli
  19. Antonio Carafa
  20. Giulio Antonio Santori
  21. Pierdonato Cesi
  22. Charles d'Angennes de Rambouillet, vescovo di Le Mans
  23. Felice Peretti Montalto, O.F.M. (eletto papa Sisto V)
  24. Girolamo Rusticucci
  25. Nicolas de Pellevé, arcivescovo di Sens
  26. Giovanni Gerolamo Albani
  27. Filippo Boncompagni, Gran penitenziere di Santa Romana Chiesa
  28. Filippo Guastavillani, camerlengo
  29. Andrea d'Austria, vescovo di Bressanone
  30. Alessandro Riario, patriarca titolare di Alessandria
  31. Pedro de Deza Manuel
  32. Giovanni Vincenzo Gonzaga
  33. Giovanni Antonio Facchinetti de Nuce, patriarca di Gerusalemme
  34. Giambattista Castagna, legato papale a Bologna
  35. Alessandro Ottaviano de' Medici, arcivescovo di Firenze
  36. Giulio Canani, vescovo di Adria
  37. Niccolò Sfondrati, vescovo di Cremona
  38. Anton Maria Salviati
  39. Filippo Spinola, vescovo di Nola
  40. Matthieu Cointerel, datario di Sua Santità
  41. Scipione Lancellotti
  42. Francesco Sforza