Santa Maria in Via Lata (diaconia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maria in Via Lata
Titolo presbiterale pro hac vice
Stemma di Edward Idris Cassidy
Pigna - s M in via Lata 1130321.JPG
Basilica di Santa Maria in Via Lata
Titolare Edward Idris Cassidy
Istituzione 250
diaconia istituita da papa Fabiano
titolo pro hac vice dal 2002
Dati dall'annuario pontificio

La diaconia di Santa Maria in Via Lata fu istituita intorno al 250 da papa Fabiano. Era un oratorio ricavato in un edificio commerciale che in epoca tarda aveva occupato i portici lungo la via Lata (a lungo erroneamente identificati con i Septa Iulia) sul cui luogo, intorno al 700, sorse la basilica di Santa Maria in Via Lata (oggi via del Corso a Roma). Non si trattava di una diaconia regionale, ma di una delle quattro diaconie palatine i cui cardinali assistevano il papa nelle celebrazioni liturgiche. Ebbe un capitolo canonico fin dal 1144 e per lungo tempo fu la sede del protodiacono (il diacono più anziano).

Titolari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo