Conclave del 1667

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conclave del 1667
Sede vacante.svg
Pope Clement IX.jpg
Papa Clemente IX
DurataDal 2 giugno al 20 giugno 1667
LuogoPalazzo Apostolico, Roma
Partecipanti64 (6 assenti)
DecanoFrancesco Barberini
Vice DecanoMarzio Ginetti
CamerlengoAntonio Barberini
ProtodiaconoRinaldo d'Este
Segretario del conclaveAgostino Favoriti
ElettoClemente IX (Giulio Rospigliosi)
 

Il conclave del 1667 venne convocato a seguito della morte del papa Alessandro VII, avvenuta a Roma il 22 maggio 1667. Si svolse nella Cappella Sistina dal 2 giugno al 20 giugno e, venne eletto papa il cardinale Giulio Rospigliosi, che assunse il nome di Clemente IX. L'elezione venne annunciata dal cardinale protodiacono Rinaldo d'Este.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Papa Alessandro VII morì il 22 maggio 1667. Il 2 giugno si riunì il conclave in cui entrarono 61 cardinali, raggiunti, in seguito, da ulteriori 3. Il Conclave durò dal 2 al 20 giugno 1667. Venne eletto papa il cardinale Giulio Rospigliosi, che fu incoronato il 26 giugno 1667, nella basilica patriarcale Vaticana, dal cardinale Rinaldo d'Este, protodiacono di San Nicola alle Carceri. Egli prese il nome di papa Clemente IX e scelse il motto aliis non sibi clemens, cioè "clemente con gli altri, ma non con se stesso".

Cardinali elettori[modifica | modifica wikitesto]

A questo conclave parteciparono i seguenti elettori:

Cardinali fuori Conclave[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti cardinali non parteciparono al conclave:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo