Elezione papale del 1118

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezione papale del 1118
Sede vacante.svg
Papa Gelasio II
Papa Gelasio II
Durata 24 gennaio 1118
Luogo Roma
Partecipanti 51
Eletto Gelasio II
 

L'elezione papale del 1118 si svolse a Roma il 24 gennaio 1118, a seguito della morte di Papa Pasquale II; venne eletto Papa Gelasio II. L'elezione si svolse in segreto[1] presso l'ormai non più esistente monastero di Palladio sul Palatino[2]. Fu la prima elezione cum clave (sotto chiave), svoltasi appunto in un luogo chiuso al pubblico[1].

Alfonso Chacón dà testimonianza, nel suo Vitae et res gestae Pontificum Romanorum et S. R. E. Cardinalium, della presenza di 51 cardinali, 45 dei quali nominati da Pasquale II e 6 dal suo predecessore Urbano II[3]. Di essi: 5 erano cardinali vescovi; 28 cardinali presbiteri; 18 cardinali diaconi[3].

Cardinali presenti[modifica | modifica wikitesto]

Assenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Claudio Rendina, I papi. Storia e segreti, Newton Compton Editori, 2011, p. 395, ISBN 9788854132603.
  2. ^ Aurelio Bianchi-Giovini, Storia dei papi da san Pietro a Pio IX, Sanvito, 1868, pp. 111-112.
  3. ^ a b (EN) Salvador Miranda, Election of January 21 - 24, 1118, su fiu.edu – The Cardinals of the Holy Roman Church, Florida International University. URL consultato il 3 giugno 2014.
Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo