Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii
Aeronautica Militare della Federazione Russa
Russian Air Force
RuAF emblem.png
Emblema grande della Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii
Descrizione generale
Attiva 12 agosto 1912 - 1991
1991 - oggi
Nazione Russia Russia
Servizio aeronautica militare
Dimensione 160 000 effettivi - più di 4 000 velivoli
Quartier generale Mosca
Anniversari 12 agosto – celebrazione fondazione
Parte di
Comandanti
Comandante attuale colonnello generale Aleksandr Zelin
Simboli
Coccarda Russian Air Force roundel.svg[1]
Coccarda precedente URSS-Russian aviation red star.svg
Bandiera Flag of the Air Force of the Russian Federation.svg
Emblema intermedio Medium emblem of the Военно-воздушные силы Российской Федерации.svg

[senza fonte]

Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii (in russo: Военно-воздушные силы Российской Федерации?), spesso abbreviata in VVS (in cirillico BBC), è l'attuale aeronautica militare della Federazione Russa e parte integrante delle forze armate della Federazione Russa.

Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica in quindici Repubbliche nel 1991, gli uomini ed i mezzi facenti parte dell'Aviazione Militare sono stati suddivisi tra i nuovi stati. La Russia ha ricevuto la maggioranza di queste forze, approssimativamente il 40% degli asset ed il 65% del personale. Secondo il sito russo warfare.ru[2] le forze aeree possono contare su più di 4.000 mezzi, tra bombardieri, caccia ed elicotteri, mentre l'organico, comprendente anche le truppe antiaeree, conta all'incirca 185.000 uomini. Con questi numeri, si tratta della seconda o terza più grande aeronautica militare nel mondo, a seconda si consideri la graduatoria ordinata per numero di aerei o per quantità di personale, in confronto con l'aeronautica militare della Repubblica Popolare Cinese[3]. Attualmente la forza armata è sotto il comando del Colonnello Generale Aleksandr Zelin. La Marina militare russa ha una propria aviazione di marina nota come Aviacija Voenno-Morskogo Flota o AV-MF.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

Il quartier generale è a Mosca. L'aviazione russa risulta divisa in nove armate.

Sei di queste corrispondono, dal punto di vista operativo, ai Distretti Militari. Nello specifico:

  • Distretto militare del Caucaso Settentrionale: 4ª Armata aerea, con quartier generale a Rostov;
  • Distretto militare Volga-Urali: 5ª Armata aerea, con quartier generale ad Ekaterinburg;
  • Distretto militare di Leningrado: 6ª Armata aerea, con quartier generale a San Pietroburgo:
  • Distretto militare dell’Estremo Oriente: 11ª Armata aerea, con quartier generale a Chabarovsk;
  • Distretto militare Siberiano: 14ª Armata aerea, con quartier generale a Čita;
  • Distretto militare di Mosca: 16ª Armata aerea, con quartier generale a Kubinka;

Le restanti tre, invece, hanno compiti operativi più “specifici”, e dipendono direttamente dal Comando Supremo.

  • 61ª Armata aerea da trasporto: con quartier generale a Mosca, è equipaggiata principalmente con aerei cargo Il-76. Si occupa del trasporto strategico nell'ambito delle forze aeree della Federazione Russa.
  • Forza aerea C3: con quartier generale a Mosca, comprende unità sperimentali, si occupa del trasporto presidenziale (o comunque di alte personalità) e raggruppa gli aerei radar A50 (gli AWACS russi).

Aeromobili in uso[modifica | modifica sorgente]

elenco parziale

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio[4] Note Immagine
aerei da combattimento
Mikoyan-Gurevich MiG-25 URSS URSS ricognitore MiG-25RB Foxbat-B 40
Russian Air Force MiG-25.jpg
Mikoyan-Gurevich MiG-29 URSS URSS
Russia Russia
caccia multiruolo MiG-29 Fulcrum
MiG-29SMT Fulcrum
276
28
+16 MiG-29SMT in ordine
Mikoyan-Gurevich MiG-29SMT (9-19), Russia - Air Force AN2269907.jpg
Mikoyan-Gurevich MiG-31 URSS URSS
Russia Russia
intercettore MiG-31 Foxhound
MiG-31B Foxhound
MiG-31BM Foxhound
188
18
24
MiG-31 790 IAP Khotilovo airbase.jpg
Mikoyan-Gurevich MiG-35 Russia Russia caccia multiruolo MiG-35 Fulcrum-F 0 in ordine
Mikoyan-Gurevich MiG-35 MAKS'2007 Pichugin.jpg
Sukhoi Su-24 URSS URSS bombardiere tattico
bombardiere tattico
Su-24M Fencer-D
Su-24M2 Fencer-D
210
40
Sukhoi Su-24 in 2003.jpg
Sukhoi Su-25 URSS URSS supporto aereo ravvicinato
supporto aereo ravvicinato
conversione operativa
Su-25 Frogfoot-A
Su-25SM Frogfoot
Su-25UB Frogfoot-B
~180
56
30
Sukhoi Su-25SM (2).jpg
Sukhoi Su-27 URSS URSS caccia da superiorità aerea
caccia da superiorità aerea
Su-27S Flanker-B
Su-27SM Flanker-B
Su-27SM3 Flanker-B3
249
101
12
Su-27SM3 in flight, Celebration of the 100th anniversary of Russian Air Force.jpg
Sukhoi Su-30 Russia Russia caccia multiruolo Su-30 Flanker-C
Su-30M2 Flanker-C2
Su-30SM
5
12
26
60(-26) in ordine ( Su-30SM ) + 16(-8) in ordine ( Su-30M2 )
MAKS Airshow 2013 (Ramenskoye Airport, Russia) (526-29).jpg
Sukhoi Su-34 Russia Russia caccia-bombardiere Su-34 Fullback 45 124(-45) in ordine
MAKS Airshow 2013 (Ramenskoye Airport, Russia) (527-15).jpg
Sukhoi Su-35 Russia Russia caccia multiruolo Su-35S Flanker-E 22 48(-22) in ordine ( Su-35S )
Su-35S Russian AirForce 12 2012.jpg
aerei da bombardamento
Tupolev Tu-22M URSS URSS bombardiere strategico Tu-22M3 Backfire-C 124
Tu-22M3 Ryazan2.JPG
Tupolev Tu-95 URSS URSS bombardiere strategico Tu-95MS Bear-H 74
Tupolev Tu-95 in flight.jpg
Tupolev Tu-160 URSS URSS bombardiere strategico Tu-160 Blackjack 16
Kremlin Tupolev Tu-160.jpg
aerei da addestramento
Aero L-39 Albatros Cecoslovacchia Cecoslovacchia addestratore avanzato L-39 Albatros 217
Bret Cox L-39 - Reno Race -58.jpg
Yakovlev Yak-130 Russia Russia addestratore avanzato / attacco al suolo leggero Yak-130 48 55 (-38) in ordine
Yakovlev Yak-130.jpg
Tupolev Tu-134 URSS URSS addestratore avanzato Tu-134UBL 30
Tupolev Tu-134UBL in flight.jpg

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Risoluzione del 4 marzo 2010 № 127 su government.ru
  2. ^ warfare.ru
  3. ^ La pubblicazione IISS Military Balance 2007 dà per l'Aeronautica militare russa oltre 4.000 aerei, più altri 833 di riserva, con 160.000 persone in organico, riducendo rispettivamente a 1.650 e 148.000 le forze effettivamente pronte per il combattimento. Nello stesso rapporto, l'aeronautica cinese viene indicata con 400.000 addetti e 2.643 aerei pronti al combattimento. IISS Military Balance 2007, p.200, 350.
  4. ^ OrBat Russia - MilAvia Press_com Military Aviation Publications. URL consultato il 20-11-2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]