The Asylum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Asylum
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1997 a Hollywood, Los Angeles, California
Fondata da David Michael Latt, David Rimawi, Sherri Strain
Filiali Faith Films
Prodotti Direct-to-video, Film TV
Sito web www.theasylum.cc

The Asylum ("il manicomio") è uno studio cinematografico e una casa di distribuzione americana che focalizza le produzioni su film a basso costo, in genere destinati direttamente al circuito direct-to-video o televisivo sul canale Syfy. Lo studio è molto conosciuto negli Stati Uniti per la creazione di titoli che si rifanno alle produzioni di più famosi studi cinematografici. La stampa americana ha definito questi titoli dei "mockbuster".[1][2][3][4] È stato inoltre aperto uno store dove poter acquistare i gadget relativi ai film.[5]

Stroncati e derisi dalla critica, i film della Asylum sono noti al pubblico per la bassa qualità artistica, la recitazione approssimativa e gli scadenti effetti speciali realizzati in CGI. La casa di produzione è inoltre specializzata nel genere catastrofico come la serie dei film sul 2012 e nel genere horror, come la serie dei film sugli squali (Mega Shark).[6] Le produzioni si avvalgono anche di cast con volti noti e di vecchie star del cinema o della musica leggera.

Storia[modifica | modifica sorgente]

The Asylum fu fondata dagli ex dirigenti della Village Roadshow, David Rimawi e Sherri Strain e dal regista David Michael Latt nel 1997.[1] La società si focalizzò inizialmente nella produzione di film low-budget per homevideo, solitamente di genere horror. Tuttavia non furono in grado di incontrare i favori del mercato a causa della concorrenza dei grandi studi cinematografici, come ad esempio la Lions Gate Entertainment.[1] Nel 2005, la compagnia produsse War of the Worlds - L'invasione, un adattamento a basso costo del romanzo La guerra dei mondi di H. G. Wells, il quale nello stesso anno aveva già avuto una trasposizione cinematografica ad opera di Steven Spielberg con l'omonimo titolo del libro. Blockbuster ordinò 100.000 copie dell'adattamento dell'Asylum, una richiesta significativamente maggiore rispetto a tutti i loro titoli lanciati in precedenza, così Latt e Rimawi si trovarono a riconsiderare il loro modello di business.[1]

The Asylum divenne famosa nel 2007 quando furono portate alla luce le somiglianze tra i titoli da loro distribuiti e quelli delle major. Ad esempio, il film Transmorphers, porta una serie di analogie con il film Transformers di Michael Bay, proiettato nei cinema due giorni dopo la pubblicazione di Transmorphers.[1][2] A tal proposito Latt disse «Io non voglio abbindolare nessuno, sto solo tentando di vedere realizzati i miei film. Molti fanno tie-in tutto il tempo, solo che lo fanno in modo più sottile; un altro studio potrebbe fare un film con giganteschi robot in coincidenza della pubblicazione di Transformers e chiamarlo "Robot Wars". Noi chiameremo il nostro Transmorphers[1] Nel 2008, la 20th Century Fox intentò azioni legali contro l'Asylum per The Day the Earth Stopped, un film che si rifaceva a The Day the Earth Stood Still, remake del 2008 di Scott Derrickson conosciuto in Italia come Ultimatum alla Terra.[7] Curioso fu anche il caso di Monster che uscì in homevideo tre giorni prima dell'uscita nelle sale di Cloverfield, il film cui si rifaceva.[8]

Nel maggio 2012 Universal ha presentato una querela contro lo studio The Asylum per il film American Warships a sostegno di una violazione riguardante il titolo, che inizialmente doveva essere American Battleship, nei confronti del film Battleship. A causa di questo Asylum ha dovuto cambiare il titolo in American Warships e riassemblare il film.[9][10]

Nel novembre 2012, Warner Bros., New Line Cinema, MGM e il produttore di Lo Hobbit Saul Zaentz hanno avviato azioni legali nei confronti di The Asylum per il loro film Age of the Hobbits, sostenendo una speculazione su campagna mondiale sugli imminenti film di Peter Jackson. The Asylum sostiene che il suo film è giuridicamente corretto in quanto i suoi hobbit non sono basati sulle creazioni di J. R. R. Tolkien.[11] L'azione legale ha portato un ordine restrittivo provvissorio che impedisce all'Asylum di rilasciare il film nella data di uscita prevista.[12] In seguito a questa restrizione, l'Asylum ha cambiato il titolo in Clash of the empires lasciando però invariata la locandina. La nuova nomenclatura del film richiama Scontro tra titani (Clash of the Titans) di Louis Leterrier.[13]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il piano in materia dell'Asylum è generalmente di quattro mesi, partendo dalla creazione fino alla conclusione del prodotto. I tempi di scrittura della sceneggiatura vanno da quattro a sei settimane.[4] La pre-produzione dura qualche settimana, mentre la produzione un paio di settimane. Fa eccezione Mega Piranha, il quale richiedette più tempo poiché fu girato in Belize.[14] Vengono filmate da 12 a 15 pagine di sceneggiatura al giorno.[4]

The Asylum ha anche prodotto film con forti temi religiosi.[1] Un esempio è The Apocalypse, inizialmente sviluppato come un semplice film catastrofico in stile Deep Impact. Latt affermò che alcuni distributori vollero che la società sviluppasse un film religioso,[1] di conseguenza la compagnia consultò preti e rabbini per incorporare nel film elementi legati alla fede.[1] La divisione Faith Films venne creata appositamente per distribuire titoli con questi temi.[1] Sunday School Musical venne prodotto dopo che lo staff dell'Asylum partecipò a un seminario di marketing rivolto a un pubblico cristiano, il quale suggerì che il film perfetto sarebbe stata una versione cristiana di High School Musical.[4]

Le produzioni dell'Asylum talvolta presentano un maggior numero di scene di sesso o violenza rispetto alle controparti degli studi famosi poiché i film non sono in competizione con quelli ratificati con divieto PG-13 dalla Motion Picture Association of America.[3]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il budget abituale per una produzione dell'Asylum sta sotto il milione di dollari e solitamente la produzione si conclude nel giro di tre mesi. The Asylum non ha mai subito perdite con un film, riuscendo sempre a ricoprire i costi di produzione.[14][15] I lungometraggi dello studio sono stati definiti B movie[1] e mockbuster.[1][3] Latt tuttavia preferì il termine "tie-in" a "mockbuster",[1] affermando che le produzioni dell'Asylum, nonostante si rifacciano a film pre-esistenti, contengono comunque storie originali.[1] Latt, inoltre, sostenne che lo studio pianifica le sue produzioni con l'ausilio del passaparola delle prospettive finanziare dei prossimi film.[3] Lo studio generalmente pubblica i film per il circuito homevideo prima della pubblicazione nei cinema dei corrispettivi film da cui attinge i temi o le storie.[3]

Alcuni film pubblicati coinvolsero anche qualche volto noto, ad esempio, nel 2008 fu distribuito Death Racers, nel cui cast vi erano anche i membri del gruppo musicale hip hop Insane Clown Posse e il wrestler Scott "Raven" Levy.[16] Nel 2011 è stato pubblicato Mega Python vs. Gatoroid interpretato dalle famose pop star degli anni ottanta, Debbie Gibson e Tiffany, le quali avevano già partecipato ad altri film dell'Asylum. La Gibson in Mega Shark Versus Giant Octopus insieme all'attore Lorenzo Lamas (famoso negli anni novanta per la serie televisiva Renegade), e Tiffany in Mega Piranha. Nel 2013 invece uscì il film Bigfoot dove fa capolino il celebre cantante Alice Cooper. Altri attori apparsi nei film sono stati: C. Thomas Howell, Lance Henriksen, Charlie O'Connell, Judd Nelson, Christopher Atkins, Carmen Electra, Brooke Hogan, Traci Lords, Brittany Murphy, Patricia Velásquez e Lindsey McKeon

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Rolf Potts del New York Times descrisse Transmorphers con queste parole: «Non ha nessun attore riconoscibile, nessuna attività promozionale per il tie-in e un confuso mix del suono. Inoltre può contare su degli effetti speciali a buon mercato, a differenza di Transformers, e su una sottotrama che implica delle lesbiche.»[1]

The Asylum in Italia[modifica | modifica sorgente]

Alcuni film dell'Asylum sono stati distribuiti in Italia da diverse case tra cui Sony Pictures Entertainment, Eagle Pictures e Minerva Pictures; inoltre alcuni titoli sono stati trasmessi da alcune pay tv, come SKY e Alice Tv, per conto di PFA Films.[17] Nel 2010 è stato creato in Italia un fan site chiamato "Going to The Asylum", che riporta in lingua italiana notizie, recensioni e interviste.[18] Nel marzo del 2011 il blog è stato inserito nel Blogroll del blog ufficiale della Asylum.[19]

Lista dei mockbuster[modifica | modifica sorgente]

Qui di seguito sono mostrati molti mockbuster di Asylum che si rifanno a film famosi.

Vi sono poi altri titoli che pur non essendo considerati mockbuster, hanno delle evidenti analogie con altri film di successo. Un esempio è il film Titanic II uscito nel 2010, il cui titolo pur non rappresentando un sequel, è un chiaro richiamo al famoso Titanic di James Cameron, oppure Bram Stoker's Dracula's Curse che ricorda palesemente Dracula di Bram Stoker nonostante il film dell'Asylum non si basi su nessuna delle scritture dell'autore ma somigli di più a film come Blade: Trinity e Van Helsing. Il film Evil Eyes presenta delle similitudini con il romanzo Shining di Stephen King, ma anche con l'anime Death Note, per cui in Giappone il film è stato rinominato Evil Note .

Alcuni film dello studio si rifanno a serie TV, come ad esempio Merlino e la battaglia dei draghi realizzato nello stesso anno della serie Merlin targata BBC; in entrambi si narrano le gesta del giovane Merlino. Il film 2010: Moby Dick è stato realizzato nello stesso periodo dell'uscita della miniserie Moby Dick con William Hurt.

Distribuzioni delle Major Disitribuzioni The Asylum Anno
Freddy vs. Jason Vampires vs. Zombies 2004
King Kong King of the Lost World[1] 2005
La guerra dei mondi (War of the Worlds) H. G. Wells' War of the Worlds[1][2][4] 2005
Il codice Da Vinci (The Da Vinci Code) The Da Vinci Treasure[1][2][3] 2006
Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma
(Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest)
Pirates of Treasure Island[3] 2006
Snakes on a Plane Snakes on a Train[1][2][3][4] 2006
Chiamata da uno sconosciuto (When a Stranger Calls) When a Killer Calls 2006
Omen - Il presagio (The Omen) 666: The Child 2006
Le colline hanno gli occhi (The Hills Have Eyes) Hillside Cannibals 2006
United 93
World Trade Center
The 9/11 Commission Report 2006
Eragon Dragon 2006
Aliens vs. Predator 2 (Aliens vs. Predator: Requiem) AVH: Alien vs Hunter[1][2] 2007
Transformers Transmorphers[1][2][4] 2007
The Hitcher The Hitchhiker 2007
The Invasion Invasion of the Pod People 2007
Io sono leggenda (I Am Legend) I Am Ωmega[3][4] 2007
Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo
(Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull)
Allan Quatermain and the Temple of Skulls[20] 2008
Death Race Death Racers 2008
Viaggio al centro della Terra 3D
(Journey to the Center of the Earth)
Journey to the Center of the Earth 2008
High School Musical 3: Senior Year Sunday School Musical[2][4] 2008
Ultimatum alla Terra (The Day the Earth Stood Still) The Day the Earth Stopped[2][4][7] 2008
Land of the Lost The Land That Time Forgot 2008
10.000 AC (10,000 BC) 100 Million BC - La guerra dei dinosauri
(100 Million BC)
[21]
2008
Doomsday 2012: Doomsday 2008
Cloverfield Monster[8] 2008
Transformers - La vendetta del caduto
(Transformers: Revenge of the Fallen)
Transmorphers: Fall of Man[2][4] 2009
2012 2012: Supernova 2009
Terminator Salvation The Terminators[2] 2009
Avatar Princess of Mars[22] 2009
Il messaggero - The Haunting in Connecticut Haunting of Winchester House 2009
Paranormal Activity Paranormal Entity[23] 2009
Jonah Hex 6 Guns 2010
Sherlock Holmes Sir Arthur Conan Doyle's Sherlock Holmes[24] 2010
Piranha 3D Mega Piranha[25] 2010
Prince of Persia - Le sabbie del tempo
(Prince of Persia: The Sands of Time)
The 7 Adventures of Sinbad[26] 2010
Paranormal Activity 2 8213: Gacy House[27] 2010
World Invasion (Battle: Los Angeles) Battle of Los Angeles[4] 2011
I tre moschettieri (The Three Musketeers) 3 Musketeers 2011
Thor Almighty Thor[4] 2011
Paranormal Activity 3 Anneliese: The Exorcist Tapes[28] 2011
Fast & Furious 5 (Fast Five) 200 MPH[4] 2011
11-11-11 11/11/11 2011
Biancaneve e il cacciatore (Snow White and the Huntsman)
Biancaneve (Mirror Mirror)
Grimm's Snow White[29] 2012
Spring Breakers - Una vacanza da sballo Bikini Spring Break 2012
Prometheus Alien Origin 2012
Paranormal Activity 4 100 Ghost Street: The Return of Richard Speck[30] 2012
Battleship American Warships[31][32] 2012
La leggenda del cacciatore di vampiri
(Abraham Lincoln: Vampire Hunter)
Abraham Lincoln vs Zombies 2012
Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato Clash of the Empires 2012
Iron Sky Nazis at the Center of the Earth 2012
After Earth
Oblivion
AE: Apocalypse Earth 2013
Pacific Rim Atlantic Rim 2013
Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe Hansel & Gretel 2013
Il cacciatore di giganti (Jack the Giant Slayer) Jack the Giant Killer 2013
RoboCop Android Cop[33] 2014
Pompei Apocalypse Pompeii 2014
I mercenari 3 - The Expendables (The Expendables 3) Mercenaries 2014
Hercules - Il guerriero (Hercules) Hercules Reborn 2014
Maleficent Sleeping Beauty 2014

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u (EN) Rolf Potts, The New B Movie in The New York Times, 07 ottobre 2007. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  2. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Christopher Borrelli, BIZARRO blockbusters in Chicago Tribune, 03 luglio 2009. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  3. ^ a b c d e f g h i (EN) Movie 'Mockbusters' Put Snakes on Trains in National Public Radio, 08 dicembre 2007. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Dan Solomon, How to Make a Mockbuster (In Five Easy Steps) in Adult Swim, 23 agosto 2011. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  5. ^ (EN) Carla Cigognini, Shopping con i gadget dell'Asylum in CINEblog.it, 17 maggio 2011. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  6. ^ Matteo Mazzuca, La sottile arte del trash in Sky.it, 08 marzo 2012. URL consultato il 03 aprile dicembre 2012.
  7. ^ a b Matthew Belloni, Fox takes action against 'Day the Earth Stopped' in The Hollywood Reporter, 11 novembre 2008. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  8. ^ a b (EN) Movie Trailer: Monster – The Asylum’s Cloverfield Knock-off
  9. ^ (EN) "Someone Finally Decides to Sue The Asylum: Universal Not Happy About Battleship Knock-Off", Internet Movie Database.
  10. ^ (EN) 'American Battleship' Lawsuit - Global Asylum Thanks Universal For It, Deadline Hollywood.
  11. ^ (EN) The Hobbit producers sue 'mockbuster' film company, BBC, 08-11-2012.
  12. ^ (EN) 'Hobbit' knockoff release blocked by judge, Ben Fritz, Los Angeles Times, 10-12-2012.
  13. ^ Age of the hobbits diventa Clash of the empires
  14. ^ a b (EN) David Latt, Radio - Interview: David Latt on the 'Mockbuster' in BBC Radio 4', 16 luglio 2010. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  15. ^ (EN) John Patterson, Seeking Asylum: the rise of Hollywood's Z-movies in The Guardian, 30 luglio 2009. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  16. ^ (EN) Gary McLendon, Henrietta actor has had varied life in Democrat and Chronicle, 16 settembre 2008.
  17. ^ Going to The Asylum - DVD Italiani in Goingtotheasylum.com. URL consultato il 7 marzo 2012.
  18. ^ Going to The Asylum in Goingtotheasylum.com. URL consultato il 7 marzo 2012.
  19. ^ Going to The Asylum - Ultime, succose novità in Goingtotheasylum.com, 05 marzo 2011. URL consultato il 7 marzo 2012.
  20. ^ Cleaned, Allan Quatermain: il finto Indiana Jones in CINEblog, 4 maggio 2008. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  21. ^ Carla Cigognini, 100 Million BC - La guerra dei dinosauri: foto e trailer del film dell'Asylum in CINEblog, 3 luglio 2011. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  22. ^ Cleaned, Il trailer di Princess of Mars con Tracy Lords in CINEblog, 6 dicembre 2009. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  23. ^ (EN) David Roth, Paranormal Activity vs. Paranormal Entity in Slate, 4 maggio 2010. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  24. ^ (EN) Randy Yasenchak, Elder Geek - Mockbuster Review: Sir Arthur Conan Doyle's Sherlock Holmes in Elder-Geek.com, 8 marzo 2010. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  25. ^ Carla Cigognini, Mega Piranha: trailer, foto e locandina del film dell'Asylum in CINEblog, 1° marzo 2011. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  26. ^ Carlo Prevosti, The 7 Adventures of Sinbad, il vero "Prince of Persia" firmato Asylum in CINEblog, 18 maggio 2010. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  27. ^ anche conosciuto come Paranormal Entity 2: Gacy House.
  28. ^ anche conosciuto come Paranormal Entity 3: The Exorcist Tapes.
  29. ^ (EN) Dread Central - The Asylum Presents Snow White and the 2-Headed Shark Attack
  30. ^ conosciuto anche come Paranormal Entity 4: The Awakening.
  31. ^ (EN) Pat Jankiewicz, "Battleships" Sets Sail from Asylum! in Fangoria.com, 4 novembre 2011. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  32. ^ (EN) Anything Horror - The Asylum Answers Battleship with Their American Battleship... and Guess Who Has the Better Cast??
  33. ^ http://www.badtaste.it/articoli/dai-produttori-di-sharknado-arriva-android-cop-ecco-il-trailer

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]