Bigfoot (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bigfoot
Bigfoot DVD.png
Titolo originaleBigfoot
PaeseStati Uniti d'America
Anno2012
Formatofilm TV
Generehorror, fantascienza
Durata89 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaBruce Davison
SoggettoDanny Bonaduce
SceneggiaturaBrian Brinkman
Micho Rutare
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaAlexander Yellen
MontaggioRob Pallatina
MusicheChris Ridenhour
CostumiTracy Somers
Effetti specialiEric Scott Wilson
Carleigh Herbert
ProduttoreDavid Michael Latt
Paul Bales
Produttore esecutivoDavid Rimawi
Casa di produzioneThe Asylum
Prima visione
Data30 giugno 2012
Rete televisivaSyfy

Bigfoot è un film per la televisione statunitense del 2012 diretto da Bruce Davison, prodotto da The Asylum e trasmesso per la prima volta in tv il 30 giugno 2012 su Syfy. Il cast comprende anche diversi volti noti, come Danny Bonaduce e Barry Williams, che due anni prima aveva recitato in un altro film della società, Mega Piranha. In Italia è stato distribuito da Minerva Pictures nel 2014 come film direct-to-video, e successivamente trasmesso in pay su Sky Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Deadwood, Dakota del Sud, alle pendici del monte Rushmore. Harley Anderson, un cinico organizzatore di eventi, vorrebbe organizzare proprio lì un grandissimo concerto (tra i cui musicisti vi è Alice Cooper nei panni di se stesso) nonostante i dubbi e l'opposizione degli ambientalisti e soprattutto del suo ex socio Simon Quint. Ma una creatura abitava quelle pendici già molti decenni fa, il leggendario Bigfoot. Destato dopo un lungo torpore, la creatura comincia ad uccidere tutti coloro che gli capitano attorno. L'avido Harley propone di ucciderlo per salvare il progetto del concerto, mentre Simon vuole salvarlo poiché ultimo esemplare della sua specie. L'esistenza certa della creatura comincia ad attirare molti cacciatori intenti a catturalo per guadagnare soldi, ma Bigfoot fa sempre molte più vittime, ad un punto tale che l'esercito decide di abbatterlo con la flotta aerea.

Sia a Simon che a Harley viene l'idea di intrappolare la creatura sul monte Rushmore, ma i due non vogliono collaborare poiché entrambi hanno idee opposte su cosa fare del Bigfoot, ma quando quest'ultimo gli scorge e gli raggiunge in cima, l'esercito apre il fuoco a suon di missili, distruggendo il monte Rushmore e uccidendo la creatura e i due eroi.

Un anno dopo, il sindaco Tom Gillis, divenuto paraplegico essendo stato in precedenza attaccato anch'egli dal Bigfoot ma sopravvissuto miracolosamente, svela una statua in onore di Simon e Harley, e il monte Rushmore viene ricostruito in loro onore.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "La leggenda continua!" (The legend is alive!)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione