Sharknado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sharknado
Sharknado.png
Una scena del film
Titolo originaleSharknado
PaeseStati Uniti d'America
Anno2013
Formatofilm TV
Genereazione, commedia, horror, fantascienza
Durata86 min
Lingua originaleInglese
Crediti
RegiaAnthony Ferrante
SoggettoThunder Levin
SceneggiaturaThunder Levin
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheRamin Kousha
ProduttoreDavid Michael Latt, David Rimawi, Paul Bales
Casa di produzioneThe Asylum
Prima visione
Data11 luglio 2013
Rete televisivaSyfy

Sharknado è un film TV catastrofico del 2013 diretto da Anthony Ferrante, prodotto e distribuito dallo studio The Asylum. Presenta come attori diversi volti noti, su tutti le meteore TV Ian Ziering e Tara Reid. È stato trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti sul canale Syfy l'11 luglio 2013; è stato distribuito in Italia da Minerva Pictures.

Ha avuto 5 seguiti: Sharknado 2 - A volte ripiovono, Sharknado 3, Sharknado 4, Sharknado 5 e Sharknado 6.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Coste del Messico. Su un piccolo peschereccio il capitano e un uomo d'affari discutono di commercio di squali ma vengono interrotti da una tempesta che uccide entrambi e affonda il peschereccio. Durante una tranquilla giornata a Los Angeles l'ex campione di surf Fin Shepard, assieme all'amico di sempre Baz, assiste ad un attacco da parte di migliaia di squali sulla spiaggia di Santa Monica che uccidono alcuni ragazzi. Subito dopo, i protagonisti si recano nel bar sulla spiaggia di proprietà di Fin, in cui si incontrano con un cliente abituale, l'ubriaco George e Nova, la dipendente di Fin innamorata di lui. Finley avverte l'ex moglie April Wexler di una tempesta in arrivo che subito dopo investe il bar e i qui presenti sono attaccati da una marea di squali quindi Fin e gli altri fuggono. La tempesta colpisce il molo, facendo rotolare una ruota panoramica. Il bar è distrutto e Fin intuisce subito la gravità della situazione e, assieme allo stesso Baz e a Nova, parte alla ricerca dell'ex-moglie April e dei due figli, che vivono nell'entroterra passando dalla città ormai allagata. Per la strada rimangono bloccati in un ingorgo che viene poi intasato da un'onda e qui il gruppo perde George che viene colpito da un'onda piena di squali dopo aver salvato un cane ed una donna.

Arrivano alla casa della ex dove Fin discute con nuovo fidanzato di April, che viene ucciso da uno squalo portato da un'onda che allaga la casa. Fin e Nova combattono lo squalo, riuscendo ad ucciderlo con un fucile a pompa. Il gruppo fugge e la casa viene rasa al suolo. Dopo aver salvato dei bambini in uno scuolabus intrappolato, la loro macchina viene danneggiata da uno squalo che viene ucciso da Nova. La macchina esplode e il gruppo si ferma in un negozio per rifornirsi e decidono di rubare un'auto con un bottone per il turbo da un posto che affitta auto per film.

La situazione si complica quando diversi tornado e trombe d'acqua sollevano gli squali in aria, scaraventandoli all'interno della città. Grazie al turbo, il gruppo riesce a raggiungere l'aeroporto dove lavora Matt, il figlio del protagonista ma non possono più andarsene perché il tornado si avvicina e aspira una sua collega, quindi decidono di rubare un elicottero incredibilmente intatto, dopo essersi procurati delle bombe da un ferramenta. Nova e Matt pilotano l'elicottero sopra lo Sharknado e buttano la bomba inutilmente e gli squali si scagliano su Fin che riesce a respingerli con una motosega e una pistola, ma mentre cercano di buttare un'altra bomba un squalo si aggrappa e Nova cade venendo poi inghiottita da uno squalo in volo. Fin vuole salvare tutti e allora prende l'auto, la riempie di esplosivo e aziona il turbo, scagliandola contro il tornado, e stavolta funziona. Lui riesce a gettarsi dalla macchina prima che questa possa esplodere mentre gli squali piovono sulla città. Uno di questi sta per inghiottire Claudia ma Fin la sposta, accende la motosega e si scaglia dentro lo squalo, uccidendolo. Fin è apparentemente morto, ma egli, aprendo la pancia dello squalo con una motosega, fuoriesce vivo dal predatore e rivelando di aver tratto in salvo anche Nova. Fin si riunisce al gruppo, felice di aver salvato la città dalla terribile invasione.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto l'82% di critiche positive su Rotten Tomatoes, con una media dei voti del 6.1/10 e il consenso «Con orgoglio, senza vergogna, e gloriosamente senza cervello, Sharknado ridefinisce una nuova generazione di So bad it's so good».[1] Ha avuto un successo incredibile grazie alla rete,[2] divenendo un film di culto nel suo genere. Il giovane regista Anthony Ferrante ha spiegato che «gli squali funzionano e anche i disastri funzionano. Mettili insieme e ne tirerai fuori qualcosa».[3]

Grazie alla sua notorietà, Sharknado fu distribuito il 2 agosto 2013 in duecento sale cinematografiche dalla compagnia britannica Regal Cinemas, dove venne proiettato per un solo giorno a mezzanotte e incassò in totale 200 mila dollari.[4]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola fu candidata ai People's Choice Awards 2014.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Promotori di Sharknado 2 al San Diego Comic-Con 2014

Il 31 luglio 2014 è uscito negli Stati Uniti il seguito del film, intitolato Sharknado 2 - A volte ripiovono (Sharknado 2: The Second One), distribuito in Italia da Minerva Pictures.

Il 22 luglio 2015 sul canale Syfy è stato trasmesso Sharknado 3 (Sharknado 3: Oh Hell No!). Dopo Los Angeles e New York, l'azione si sposta a Washington. Nel cast ritornano Ian Ziering e Tara Reid che vengono affiancati per questa avventura da David Hasselhoff e Bo Derek.[5]

Nel 2016 è uscito il quarto capitolo, Sharknado 4 (Sharknado: The 4th Awakens).

Nel 2017 è uscito Sharknado 5 (Sharkando 5: Global Swarming).

Nel 2018 esce Sharknado 6 (The Last Sharknado: It's About Time).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sharknado, in Rotten Tomatoes, Flixster Inc. URL consultato il 21 luglio 2014.
  2. ^ Sharknado, il tv movie che mischia tornadi e squali fenomeno della Rete, Fastweb, 19 luglio 2013. URL consultato il 21 luglio 2014.
  3. ^ "Sharknado", Il Post, 12 luglio 2013. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  4. ^ (EN) THE DEADLINE TEAM, 'Sharknado!' Gets Midnight Screening Treatment Via Regal, Deadline.com, 26 luglio 2013. URL consultato il 21 luglio 2014.
  5. ^ Sharknado 3: titolo, data di uscita e nientemeno che David Hasselhoff e Bo Derek nel cast

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema