Brittany Murphy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brittany Murphy a Sydney per la prima di Happy Feet (2006)

Brittany Anne Murphy-Monjack[1], in arte Brittany Murphy (Atlanta, 10 novembre 1977West Hollywood, 20 dicembre 2009) è stata un'attrice, cantante e doppiatrice statunitense.

Ha interpretato ruoli passionali e recitato in vari film d'azione; l'ultimo in cui ha lavorato, il thriller Abandoned, è stato distribuito postumo nel 2010.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Brittany Murphy nacque ad Atlanta con il nome di Brittany Anne Bertolotti, da madre statunitense di origini irlandesi ed est europee, Sharon Murphy, e da padre statunitense di origini italiane, Angelo Bertolotti.

I suoi genitori divorziarono quando aveva 2 anni e Brittany andò a vivere con la madre, cambiando in seguito il proprio nome in Brittany Anne Murphy. Visse inizialmente a Edison, nel New Jersey, e successivamente a Burbank, in California. All'età di nove anni partecipò, con un ruolo di cantante, al musical Les Misérables, e all'età di tredici anni era già stata affiancata da un manager.
Il suo primo lavoro a Hollywood, all'età di quattordici anni, la vide interprete, come protagonista, in Drexell's Class. Inoltre, all'inizio degli anni novanta, fu la leader della band Blessed Soul.

Successivamente ha partecipato a diversi film, tra i quali Ragazze interrotte, 8 Mile, Ragazze a Beverly Hills e Le ragazze dei quartieri alti; oltre a diverse apparizioni televisive, a partire da Sister, Sister fino al ruolo di doppiatrice nel cartone animato King of the Hill. La sua repentina perdita di peso e le diverse trasformazioni nel corso degli anni hanno sollevato varie speculazioni in merito a problemi di disordine alimentare che l'avrebbero coinvolta.

A partire dal 2005 è stata testimonial dei jeans Jordache. È comparsa nel videoclip di A little respect dei Wheatus (2001) e successivamente nel (2005) nel videoclip Closest Thing to Heaven dei Tears for Fears. Nel 2006 ha inciso il brano Faster Kill Pussycat insieme al disc jockey Paul Oakenfold.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2004 si è fidanzata con il produttore Jeff Kwatinetz, ma ad agosto i due interruppero la relazione.

Nel dicembre 2005 si è fidanzata con il batterista Joe Macaluso col quale si è lasciata nove mesi dopo, ad agosto.

Il 12 aprile 2007 ha sposato lo sceneggiatore Simon Monjack con cui è rimasta fino alla morte, sopraggiunta due anni dopo.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì all'età di 32 anni, il 20 dicembre 2009, a causa di un arresto cardiaco. Secondo le fonti è stata la madre a trovarla priva di sensi nella vasca da bagno della casa di Los Angeles intestata al marito[3][4]. Dopo una chiamata al 911 i paramedici accorsi sul posto hanno tentato di rianimarla, ma giunta all'ospedale Cedars-Sinai Medical Center è stata dichiarata morta per arresto cardiaco[5]. A divulgare la notizia fu l'emittente televisiva E! tramite un articolo online[6][4].

Dato il ritrovamento di numerose tracce di vomito sul luogo del decesso, gli inquirenti parlarono di "morte sospetta" e la polizia di Los Angeles aprì un'inchiesta sul caso. Il 21 dicembre 2009 fu eseguita l'autopsia a seguito della quale il medico legale dichiarò di non voler rivelare alcunché sulle cause della morte prima dell'esito definitivo degli esami tossicologici. Dopo circa un mese e mezzo dalla morte, gli esiti resi noti dell'autopsia rivelarono che la causa del decesso di Brittany era stata una polmonite, che poteva essere curata, aggravata da un'anemia e da un'intossicazione da farmaci[7]. Il 23 maggio 2010 a distanza di soli cinque mesi, anche il marito Simon Monjack fu trovato morto nella sua casa a Los Angeles[8]. Le indagini appurarono a quel punto, dopo aver sospettato come per la morte di Brittany Murphy di abuso di droga, che le cause da attribuire ai due decessi erano dovute alla presenza di una particolare muffa che infestava l'abitazione.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Brittany Murphy si esibisce per i volontari dell'USO nel corso di uno show a bordo della USS Nimitz nel 2003

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

  • È stata votata, a più riprese, tra le "100 donne più sexy del mondo" dalla rivista FHM:
    • Edizione 2003: 56ª posizione.
    • Edizione 2004: 66ª posizione.

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Brittany Murphy è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificato di morte
  2. ^ Recensione: ABANDONED di Michael Feifer (USA, idem, 2010) 22/07/2011
  3. ^ Morta l'attrice Brittany Murphy stroncata da un attacco cardiaco, in La Repubblica, Gruppo Editoriale L’Espresso Spa, 20 dicembre 2009. URL consultato il 21-12-2009.
  4. ^ a b Breanne L. Heldman, È morta l'attrice Brittany Murphy, in E! Online, E! Entertainment Television, Inc., 20 dicembre 2009. URL consultato il 20-12-2009.
  5. ^ Simone, BREAKING - È morta Brittany Murphy, in BadTaste.it, 20 dicembre 2009. URL consultato il 21-12-2009.
  6. ^ (EN) Breanne L. Heldman, Clueless Star Brittany Murphy Dies, in E! Online, E! Entertainment Television, Inc., 20 dicembre 2009. URL consultato il 21-12-2009.
  7. ^ Avrà luogo oggi l'autopsia di Brittany Murphy, in E! Online, E! Entertainment Television, Inc., 21 dicembre 2009. URL consultato il 21-12-2009.
  8. ^ Misteriosa morte di Simon Monjack, marito di Brittany Murphy, a distanza di soli 5 mesi, Filmissimo.it, 27 maggio 2010. URL consultato il 27-05-2010.
  9. ^ Elmar Burchia, Murphy e il marito uccisi dalla muffa killer, su Corriere.it, 27 luglio 2010. URL consultato il 22 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN39587720 · LCCN: (ENno99035524 · ISNI: (EN0000 0001 1507 0579 · GND: (DE129577383 · BNF: (FRcb14209704j (data)