Christopher Atkins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christopher Atkins nel 2009

Christopher Atkins Bomann (Rye, 21 febbraio 1961) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Atkins nacque a Rye, New York da Donald Bomann e Bitsy Nebauer. Mentre frequentava la Denison University, Atkins era un bagnino ed istruttore di vela, quando un amico lo convinse a partecipare ai provini di Laguna blu. Fu scelto tra circa 4000 aspiranti al ruolo, senza che avesse mai manifestato prima l'intenzione di fare l'attore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Atkins iniziò a lavorare come attore all'età di diciannove anni, ed ebbe subito un successo travolgente. Il film d'avventura Laguna blu, in cui recitava insieme alla giovanissima Brooke Shields, uscì nelle sale nel 1980 e fu un enorme successo di botteghino. Il film costò infatti 4,5 milioni di dollari, incassandone 58. Laguna blu rimane un classico tra i film romantici e d'avventura. Il suo ruolo gli diede occasione di mostrare la sua abilità nel nuoto e, con la sua bellezza e la sua nudità integrale, innocente, diventò subito un autentico idolo adolescenziale. Dopo il successo del film, Atkins veniva riconosciuto e braccato ovunque. Le sue fan gli strappavano letteralmente i vestiti di dosso.[1]

Divenne una star assumendo il ruolo di Frederic in The Pirate Movie (1982), una rivisitazione dell'operetta The Pirates of Penzance. Raggiunse la posizione 71 nella classifica dei singoli Billboard Hot 100 con la canzone How Can I Live Without Her?, che figura nella colonna sonora de The Pirate Movie. Il film è diventato un cult. Famoso per il suo aspetto da ragazzo della porta accanto, Atkins ebbe una schiera di fan di tutte le età che adoravano vederlo sugli schermi. Anche se puntando sul suo aspetto atletico gli offrivano sempre gli stessi ruoli, Atkins non deluse mai le fans e compare a torso nudo in quasi tutte le sue apparizioni cinematografiche e televisive.

In Nudi in paradiso (1983), in cui recita anche Lesley Ann Warren, Atkins interpreta Rick Monroe, uno studente schietto e molto sicuro di sé che si paga l'università lavorando come spogliarellista. Nella stagione televisiva 1983-1984 Atkins apparve spesso nella soap opera di successo Dallas, nel ruolo di "Peter Richards", un ragazzo che aveva una relazione con Sue Ellen Ewing, una delle protagoniste della serie.

Atkins è stato il ragazzo copertina di numerosissime riviste per adolescenti ed è stato testimonial in diversi spot pubblicitari di grossi marchi commerciali come Coca Cola e Adidas, che sfruttavano la sua immagine di bel ragazzo.

Nel 1983 ottenne il Razzie Awards quale peggiore attore dell'anno per la sua interpretazione in Nudi in paradiso, ripetendo il successo nel 1989 quale peggior attore non protagonista in Parlami di te. Dopo l'enorme successo commerciale e personale di Laguna Blu, l'attore ha inanellato diversi flop al botteghino. Nel 1983 ha così accettato un ruolo ricorrente nella serie tv Dallas, interpretando il giovane interesse amoroso di Sue Ellen Ewing.

Nel film Laguna blu Christopher Atkins apparve seminudo in tutte le scene, e in alcune completamente senza veli, mostrando il suo sesso. I nudi frontali maschili all'epoca non erano frequenti sul grande schermo, e quel film, insieme all'apparizione di Richard Gere in American Gigolò contribuì finalmente alla caduta di quel tabù, che era il nudo maschile nei lungometraggi. Atkins dichiarò già dai tempi di Laguna blu di amare la nudità; infatti anche in Nudi in paradiso deliziò un nugolo di donne entusiaste e dalle mani lunghe con uno spogliarello in mezzo a loro, mentre in un'altra scena del film si abbassa i pantaloni offrendo la vista del suo pene. In Dallas appariva spesso in slip striminziti utilizzati come costume da bagno nella piscina del ranch di Sue Ellen. Posò nudo per Playgirl due volte nel 1983, e la rivista vendette il massimo delle copie, con l'attore all'apice della bellezza e el sex appeal. Molti anni dopo, sulla quarantina, l'attore prestò nuovamente il suo nudo corpo per un servizio fotografico, questa volta d'autore, apparendo sempre in gran forma, ma non destando più né particolare interesse né scalpore.

Ultimi anni di carriera e famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Dagli anni 90 a oggi, inizia a lavorare a progetti realizzati per il passaggio sui grandi Network o sulla televisione via cavo, come Fatal Charms, Project Shadowchaser III e Angel Flight Dawn. Recenti realizzazioni includono Caved In, Spiritual Warriors, 13th Child, The Employee of the Month, Tequila Express, Quigley e True Legends of the West. Si presta inoltre a dei ruoli comici in titoli come Mortuary Academy (1988), Shoot (1992) si ricongiunge inoltre con Brooke Shield nel suo programma Suddenly Susan nel ruolo di un giornalista disinteressato a lei.[2]

Il 25 maggio 1985 si è sposato con Lyn Barron, dalla quale ha avuto due figli: Grant e Brittney. La coppia ha poi divorziato.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Cutler Durkee, Child Stars, New York: People Books, 2008, pp. 5-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN89980032 · ISNI: (EN0000 0001 0859 1552 · LCCN: (ENn94100054 · GND: (DE138438811 · BNF: (FRcb139299366 (data)