Red Shoe Diaries

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red Shoe Diaries
Titolo originaleRed Shoe Diaries
PaeseStati Uniti
Anno1992-1996
Formatoserie TV
Generedrammatico, erotico
Stagioni5
Episodi66
Durata30 min (episodio)
Crediti
IdeatoreZalman King
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Dal26 giugno 1992
Al1º gennaio 1996
Rete televisivaShowtime

Red Shoe Diaries è una serie televisiva drammatico/erotica statunitense ideata da Zalman King e trasmessa dal 1992 al 1999 sul canale via cavo Showtime.

Anticipata da un film per la televisione del 1992 intitolato Orchidea selvaggia 3 (Red Shoe Diaries), la serie ha dato vita ad altre 19 pellicole, quasi tutte uscite in DVD o VHS. Tra le guest star presenti: Sheryl Lee, Richard Tyson, Denise Crosby, Robert Knepper, Luca Tommassini, Caron Bernstein e Matt LeBlanc.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jake Winters, disperato per la perdita della fidanzata, suicidatasi perché incapace di interrompere una relazione extraconiugale con un affascinante venditore di scarpe dal quale aveva acquistato un paio di scarpette rosse, pubblica un annuncio su un giornale per ricevere lettere di ragazze che hanno vissuto esperienze di tradimento o passioni erotiche estreme. "Red Shoe" è il nome con il quale egli si firma.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Red Shoe Diaries.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Il film televisivo Orchidea selvaggia 3 (Red Shoe Diaries), uscito nel 1992, è il prequel della serie televisiva.

Gli altri film nati sull'onda del successo della serie sono:

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il regista Zalman King era intenzionato a realizzare una nuova serie televisiva, ma venne realizzato solamente l'episodio pilota prima che il progetto venisse cancellato. Questo episodio pilota è stato trasmesso nel 2006 come film televisivo intitolato Red Shoes Diaries: Las Vegas.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie è stata trasmessa dal canale TELE+ e a partire dal 2003 è stata replicata in orario notturna sulla rete nazionale Italia 7 Gold. Nei primi mesi del 2010 è nel palinsesto notturno su TVR Teleitalia (circuito 7gold), rete televisiva fiorentina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione