Susan (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Susan
Susan.png
Titolo originale Suddenly Susan
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1996-2000
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 4
Episodi 93
Durata 30 min ca (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1.33 : 1
Colore Colore
Audio Stereo
Crediti
Ideatore Clyde Phillips
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 19 settembre 1996
Al 26 dicembre 2000
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 3 maggio 1999
Al
Rete televisiva Rai 3
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 13 maggio 2004 (repliche)
Al
Rete televisiva Fox Life

Susan è stata una sit-com statunitense andata in onda sulla NBC dal 1996 al 2000, con protagonista l'attrice Brooke Shields.

In Italia la serie è stata trasmessa nel maggio del 1999 su Rai 3 ed in seguito su Rai 2, negli anni successivi la sit-com è stata replica su canali satellitari Fox Life e Hallmark Channel.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie è ambientata a San Francisco nella redazione della fittizia rivista The Gate, dove vengono raccontate le vicende di Susan Keane e dei suoi colleghi. La serie inizia quando Susan abbandona sull'altare il ricco fidanzato Kip Richmond, da quel momento inizia per lei una nuova vita da single. Susan dovrà affrontare quotidianamente le vicende della redazione in cui lavora, comandata da Jack Richmond, ribelle fratello dell'ex fidanzato, che ironicamente le affida una rubrica sull'essere "improvvisamente single". Gli altri colleghi e amici di Susan sono il fotografo Luis Rivera (Nestor Carbonell), il critico musicale Todd Stites (David Strickland), la critica gastronomica Vicki Groener (Kathy Griffin) e il reporter investigativo Maddy Piper (Andrea Bendewald). Susan trova conforto a fine giornata grazie alla confidenza e alla complicità di sua nonna Nana (Barbara Barrie).

Cast[modifica | modifica sorgente]

Attore Ruolo N° episodi Stagioni
Brooke Shields Susan Keane 93 1 – 4
Nestor Carbonell Luis Rivera 93 1 – 4
Kathy Griffin Vicki Groener 93 1 – 4
Barbara Barrie Helen "Nana" Keane 93 1 – 4
Judd Nelson Jack Richmond 71 1 – 3
David Strickland Todd Styles 71 1 – 3
Andrea Bendewald Maddy Piper 59 2 – 3
Sherri Shepherd Miranda Charles 23 4
Eric Idle Ian Maxtone-Graham 22 4
Currie Graham Nate Knaborski 22 4
Rob Estes Oliver Browne 20 4

Produzione[modifica | modifica sorgente]

L'episodio pilota della serie fu scritto da Billy Van Zandt e Jane Milmore, basandosi su una sceneggiatura drammatica di Clyde Phillips. La protagonista, Brooke Shields, recitava al fianco di attori che in seguito furono tutti sostituiti, Nancy Marchand interpretava sua nonna Nana, mentre i suoi amici e colleghi erano interpretati da Maggie Wheeler e David Krumholtz.

Il 22 marzo 1999 l'attore David Strickland, che nella serie interpretava Todd, si tolse la vita. La morte di Strickland fu inserita nel finale della terza stagione trasformandola in un tributo al personaggio da lui interpretato. L'episodio racconta della scomparsa di Todd e della frenetica ricerca di Susan per trovarlo; durante l'episodio si scoprono diverse buone azioni che Todd aveva fatto per il suo quartiere, di cui Susan era ignara. Dopo che ogni personaggio racconta le proprie esperienze personali avute con Todd, l'episodio si conclude con l'intero cast che si tiene per mano in cerchio sulle note di Praise You di Fatboy Slim. L'episodio termina con una clip con varie immagini di Strickland con la scritta "The Gods of comedy looked down upon you and smiled" (gli dei della commedia guardano giù e sorridono).

A partire dalla quarta stagione Andrea Bendewald e Judd Nelson lasciano la serie, che viene notevolmente rinnovata con l'introduzione di nuovi personaggi: Eric Idle è Ian Maxtone-Graham, nuovo proprietario della rivista. Ian portò con sé uno nuovo team di lavoro, che comprendeva l'assistente Miranda Charles (Sherri Shepherd) il giornalista sportivo Nate Knaborski (Currie Graham) e il fotografo free-lance Oliver Browne (Rob Estes). La quarta stagione segna la fine della sit-com, che termina nel dicembre del 2000.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione