Matteo Bianchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matteo Bianchetti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Verona
Carriera
Giovanili
Bianco e Verde.png Libertas SanBartolomeo
1999-2005 Como
2005-2007 Corsico
2007-2010 Inter
2010-2011 Varese
2011-2013 Inter
Squadre di club1
2012-2013 Inter 0 (0)
2013-2014 Verona 10 (0)
2014 Spezia 9 (0)
2014-2015 Empoli 1 (0)
2015 Spezia 12 (0)[1]
2015- Verona 57 (1)
Nazionale
2011 Italia Italia U-18 5 (0)
2011-2012 Italia Italia U-19 7 (0)
2012 Italia Italia U-20 1 (0)
2013-2015 Italia Italia U-21 21 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2017

Matteo Bianchetti (Como, 17 marzo 1993) è un calciatore italiano, difensore dell'Hellas Verona.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale roccioso dotato di un ottimo fisico e abile nel gioco aereo. Non eccelle in quanto a velocità ma grazie al senso della posizione ed al tempismo riesce comunque a cavarsela anche con avversari rapidi e sguscianti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto a Como nelle giovanili del Libertas San Bartolomeo e del Como e dal 2005 a Milano in quelle del Corsico e dell'Inter.[2]

Nell'agosto 2010 passa in prestito per una stagione al Varese, che lo inserisce nella rosa della formazione Primavera. Tornato all'Inter, da capitano della formazione Primavera nerazzurra, vince nella stagione 2011-2012 sia la NextGen Series sia il Campionato.

Hellas Verona e i prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 gennaio 2013 passa in prestito all'Hellas Verona in Serie B, con cui esordisce tre giorni dopo nella partita Spezia-Verona (0-1). Con i gialloblu conquista la promozione in Serie A alla fine della stagione 2012-2013 e colleziona 7 presenze totali. Nel luglio 2013 la società scaligera riscatta la comproprietà del giocatore per 1,6 milioni di euro.[3]

Debutta in Serie A il 15 settembre 2013, a 20 anni, nella partita Verona-Sassuolo (2-0), subentrando al 23' a Domenico Maietta. Gioca solamente 3 partite in 6 mesi prima che il 7 gennaio 2014 venga ufficializzato il suo passaggio in prestito allo Spezia in Serie B fino al termine della stagione. Con gli aquilotti gioca 9 gare, saltando 10 turni di campionato per infortunio.

Nel giugno 2014 Inter e Verona decidono di rinnovare la comproprietà[4].

L'8 agosto 2014 viene ufficializzato il suo nuovo passaggio in prestito, questa volta all'Empoli in Serie A.[5] In Toscana gioca solamente 3 gare, di cui 2 in Coppa Italia, prima che il 29 gennaio 2015 l'Hellas Verona[6] decida di cederlo nuovamente in prestito allo Spezia in B.[7] In Liguria riesce a giocare con più continuità disputando 12 gare di campionato piu una partita dei preliminari dei play-off promozione persi contro l'Avellino.

Ritorno all'Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 giugno 2015 viene riscattato interamente dall'Inter ma dal 1º luglio diventa nuovamente un giocatore del Verona per 1 milione di euro.[8][9] Nella stagione 2015-2016 riesce a trovare più spazio nelle file scaligere e il 17 aprile 2016 realizza la sua prima rete da professionista nella sconfitta per 2-1 contro il Frosinone. Totalizza 23 presenze in campionato, ma la stagione si chiude con l'ultimo posto in classifica del Verona che retrocede in Serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 febbraio 2011 veste per la prima volta la maglia dell'Italia Under-18 nella partita vinta 2-0 contro la Norvegia. Il 25 agosto seguente esordisce invece in Under-19 nella vittoria 2-1 contro la Russia. Il 12 settembre 2012 veste la fascia di capitano dell'Under-20 che batte 2-0 la Svizzera.

Debutta in Nazionale Under-21 il 6 febbraio 2013, con il tecnico Devis Mangia, nella gara amichevole vinta 1-0 contro la Germania. Diventa subito titolare al centro della difesa al fianco di Caldirola e partecipa all'Europeo Under-21 2013 in cui l'Italia conquista il secondo posto, perdendo la finale 4-2 contro la Spagna.

Nel biennio successivo, sotto la guida del nuovo ct Luigi Di Biagio, diventa capitano della Nazionale Under-21. Indossa per la prima volta la fascia il 14 agosto 2013 nella partita amichevole Slovacchia-Italia (1-4). Nel 2015 prende parte nuovamente all'Europeo Under-21 nel quale l'Italia viene eliminata ai gironi. In questa edizione viene tuttavia impiegato unicamente nella prima partita, persa 2-1 contro la Svezia, venendo sostituito da Romagnoli nelle partite seguenti.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-gen. 2013 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
gen.-giu. 2013 Italia Verona B 7 0 CI 0 0 - - - - - - 7 0
2013-gen. 2014 A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2014 Italia Spezia B 9 0 CI 1 0 - - - - - - 10 0
2014-gen. 2015 Italia Empoli A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2015 Italia Spezia B 12+1[10] 0 CI - - - - - - - - 13 0
Totale Spezia 21+1 0 1 0 - - - - 23 0
2015-2016 Italia Verona A 23 1 CI 2 0 - - - - - - 25 1
2016-2017 B 34 0 CI 3 0 - - - - - - 37 0
Totale Hellas Verona 67 1 5 0 - - - - 72 1
Totale carriera 89+1 1 8 0 - - - - 98 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-2-2013 Andria Italia Under-21 Italia 1 – 0 Germania Germania Under-21 Amichevole - Uscita al 81’ 81’
22-3-2013 Cittadella Italia Under-21 Italia 2 – 0 Russia Russia Under-21 Amichevole - Uscita al 79’ 79’
25-3-2013 Bassano del Grappa Italia Under-21 Italia 1 – 0 Ucraina Ucraina Under-21 Amichevole - Uscita al 87’ 87’
5-6-2013 Tel Aviv Inghilterra Under-21 Inghilterra 0 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2013 - 1º turno -
8-6-2013 Tel Aviv Italia Under-21 Italia 4 – 0 Israele Israele Under-21 Europeo Under-21 2013 - 1º turno -
15-6-2013 Petah Tiqwa Italia Under-21 Italia 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Under-21 Europeo Under-21 2013 - Semifinale -
18-6-2013 Gerusalemme Italia Under-21 Italia 2 – 4 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2013 - Finale -
14-8-2013 Senec Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 4 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2013 Nicosia Cipro Under-21 Cipro 0 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2013 Genk Belgio Under-21 Belgio 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-11-2013 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
19-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 1 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
13-8-2014 Ploiești Romania Under-21 Romania 2 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2014 Pescara Italia Under-21 Italia 3 – 2 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 7 – 1 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
10-10-2014 Zlaté Moravce Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2014 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 1 Slovacchia Slovacchia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
17-11-2014 Matera Italia Under-21 Italia 0 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole -
27-3-2015 Paderborn Germania Under-21 Germania 2 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole -
18-6-2015 Olomuc Italia Under-21 Italia 1 – 2 Svezia Svezia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno -
Totale Presenze 21 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2011-2012
Inter: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]