Matteo Bianchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matteo Bianchetti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Verona
Carriera
Giovanili
Bianco e Verde.png Libertas SanBartolomeo
1999-2005 Como
2005-2007 Corsico
2007-2010 Inter
2010-2011 Varese
2011-2013 Inter
Squadre di club1
2012-2013 Inter 0 (0)
2013-2014 Verona 10 (0)
2014 Spezia 9 (0)
2014-2015 Empoli 1 (0)
2015 Spezia 12 (0)[1]
2015- Verona 39 (1)
Nazionale
2011 Italia Italia U-18 5 (0)
2011-2012 Italia Italia U-19 7 (0)
2012 Italia Italia U-20 1 (0)
2013-2015 Italia Italia U-21 21 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2016

Matteo Bianchetti (Como, 17 marzo 1993) è un calciatore italiano, difensore dell'Hellas Verona.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale roccioso dotato di un ottimo fisico e abile nel gioco aereo. Non eccelle in quanto a velocità ma grazie al senso della posizione ed al tempismo riesce comunque a cavarsela anche con avversari rapidi e sguscianti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto a Como nelle giovanili del Libertas San Bartolomeo e del Como e dal 2005 a Milano in quelle del Corsico e dell'Inter.[2]

Nell'agosto 2010 passa in prestito per una stagione al Varese, che lo inserisce nella rosa della formazione Primavera. Tornato all'Inter, da capitano della formazione Primavera nerazzurra, vince nella stagione 2011-2012 sia la NextGen Series sia il Campionato.

Hellas Verona e i prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 gennaio 2013 passa in prestito all'Hellas Verona in Serie B, con cui esordisce tre giorni dopo nella partita Spezia-Verona (0-1). Con i gialloblu conquista la promozione in Serie A alla fine della stagione 2012-2013 e colleziona 7 presenze totali. Nel luglio 2013 la società scaligera riscatta la comproprietà del giocatore per 1,6 milioni di euro.[3]

Debutta in Serie A il 15 settembre 2013, a 20 anni, nella partita Verona-Sassuolo (2-0), subentrando al 23' a Domenico Maietta. Gioca solamente 3 partite in 6 mesi prima che il 7 gennaio 2014 venga ufficializzato il suo passaggio in prestito allo Spezia in Serie B fino al termine della stagione. Con gli aquilotti gioca 9 gare, saltando 10 turni di campionato per infortunio.

Nel giugno 2014 Inter e Verona decidono di rinnovare la comproprietà[4].

L'8 agosto 2014 viene ufficializzato il suo nuovo passaggio in prestito, questa volta all'Empoli in Serie A.[5] In Toscana gioca solamente 3 gare, di cui 2 in Coppa Italia, prima che il 29 gennaio 2015 l'Hellas Verona[6] decida di cederlo nuovamente in prestito allo Spezia in B.[7] In Liguria riesce a giocare con più continuità disputando 12 gare di campionato piu una partita dei preliminari dei play-off promozione persi contro l'Avellino.

Ritorno all'Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 giugno 2015 viene riscattato interamente dall'Inter ma dal 1º luglio diventa nuovamente un giocatore del Verona per 1 milione di euro.[8][9] Nella stagione 2015-2016 riesce a trovare più spazio nelle file scaligere e il 17 aprile 2016 realizza la sua prima rete da professionista nella sconfitta per 2-1 contro il Frosinone. Totalizza 23 presenze in campionato, ma la stagione si chiude con l'ultimo posto in classifica del Verona che retrocede in Serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 febbraio 2011 veste per la prima volta la maglia dell'Italia Under-18 nella partita vinta 2-0 contro la Norvegia. Il 25 agosto seguente esordisce invece in Under-19 nella vittoria 2-1 contro la Russia. Il 12 settembre 2012 veste la fascia di capitano dell'Under-20 che batte 2-0 la Svizzera.

Debutta in Nazionale Under-21 il 6 febbraio 2013, con il tecnico Devis Mangia, nella gara amichevole vinta 1-0 contro la Germania. Diventa subito titolare al centro della difesa al fianco di Caldirola e partecipa all'Europeo Under-21 2013 in cui l'Italia conquista il secondo posto, perdendo la finale 4-2 contro la Spagna.

Nel biennio successivo, sotto la guida del nuovo ct Luigi Di Biagio, diventa capitano della Nazionale Under-21. Indossa per la prima volta la fascia il 14 agosto 2013 nella partita amichevole Slovacchia-Italia (1-4). Nel 2015 prende parte nuovamente all'Europeo Under-21 nel quale l'Italia viene eliminata ai gironi. In questa edizione viene tuttavia impiegato unicamente nella prima partita, persa 2-1 contro la Svezia, venendo sostituito da Romagnoli nelle partite seguenti.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-gen. 2013 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
gen.-giu. 2013 Italia Verona B 7 0 CI 0 0 - - - - - - 7 0
2013-gen. 2014 A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2014 Italia Spezia B 9 0 CI 1 0 - - - - - - 10 0
2014-gen. 2015 Italia Empoli A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2015 Italia Spezia B 12+1[10] 0 CI - - - - - - - - 13 0
Totale Spezia 21+1 0 1 0 - - - - 23 0
2015-2016 Italia Verona A 23 1 CI 2 0 - - - - - - 25 1
2016-2017 B 16 0 CI 3 0 - - - - - - 19 0
Totale Hellas Verona 49 1 5 0 - - - - 54 1
Totale carriera 72 1 8 0 - - - - 80 1

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-2-2013 Andria Italia Under-21 Italia 1 – 0 Germania Germania Under-21 Amichevole - Uscita al 81’ 81’
22-3-2013 Cittadella Italia Under-21 Italia 2 – 0 Russia Russia Under-21 Amichevole - Uscita al 79’ 79’
25-3-2013 Bassano del Grappa Italia Under-21 Italia 1 – 0 Ucraina Ucraina Under-21 Amichevole - Uscita al 87’ 87’
5-6-2013 Tel Aviv Inghilterra Under-21 Inghilterra 0 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2013 - 1º turno -
8-6-2013 Tel Aviv Italia Under-21 Italia 4 – 0 Israele Israele Under-21 Europeo Under-21 2013 - 1º turno -
15-6-2013 Petah Tiqwa Italia Under-21 Italia 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Under-21 Europeo Under-21 2013 - Semifinale -
18-6-2013 Gerusalemme Italia Under-21 Italia 2 – 4 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2013 - Finale -
14-8-2013 Senec Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 4 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2013 Nicosia Cipro Under-21 Cipro 0 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2013 Genk Belgio Under-21 Belgio 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-11-2013 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
19-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 1 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
13-8-2014 Ploiești Romania Under-21 Romania 2 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2014 Pescara Italia Under-21 Italia 3 – 2 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 7 – 1 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
10-10-2014 Zlaté Moravce Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2014 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 1 Slovacchia Slovacchia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
17-11-2014 Matera Italia Under-21 Italia 0 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole -
27-3-2015 Paderborn Germania Under-21 Germania 2 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole -
18-6-2015 Olomuc Italia Under-21 Italia 1 – 2 Svezia Svezia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno -
Totale Presenze 21 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2011-2012
Inter: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]