Jan Oblak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Oblak
Jan Oblak (cropped).jpg
Oblak con la maglia dell'Atletico Madrid nel 2014
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 186[1] cm
Peso 87[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
1999-2003 600px Giallo e Verde.png Ločan
2003-2009 Olimpia Lubiana
Squadre di club1
2009-2010 Olimpia Lubiana 33 (-28)
2010-2011 Beira-Mar 0 (-0)
2011 Olhanense 0 (-0)
2011-2012 União Leiria 16 (-28)
2012-2013 Rio Ave 28 (-40)
2013-2014 Benfica 16 (-3)
2014- Atlético Madrid 49 (-24)
Nazionale
2010-2012 Slovenia Slovenia U-20 4 (?)
2009-2013 Slovenia Slovenia U-21 18 (-18)
2012- Slovenia Slovenia 8 (-5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2016

Jan Oblak (Škofja Loka, 7 gennaio 1993) è un calciatore sloveno, portiere dell'Atlético Madrid, e della Nazionale slovena.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni nelle giovanili e l'esordio all'Olimpija[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera da calciatore inizia nel 1999 quando viene acquistato dal Ločan per militare nelle varie divisioni giovanili. Dopo quattro stagioni passa nelle giovanili dell'Olimpija Ljubljana. Nel 2009, dopo aver trascorso sei stagioni nella formazione primavera, debutta in prima squadra esattamente l'8 agosto, nel match perso contro il Klub Maribor[2]. Conclude la sua prima stagione da calciatore professionista con 28 gol subiti in 33 partite giocate.

Il passaggio al Benfica e i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione viene acquistato a titolo definitivo dal Benfica,[3] ma l'esperienza con le Águias durerà poco perché dopo pochi giorni dal suo tesseramento passa in prestito al Beira-Mar per fare esperienza. Debutta con gli Auri-negros il 21 novembre 2010 nel match di Taça de Portugal contro l'Académica.

Nella sessione invernale del calciomercato passa in prestito all'Olhanense ma non trova spazio, nonostante i sei mesi di permanenza nel club di Olhão. Nel luglio del 2011 passa in prestito all'União Leiria, dopo aver fatto ritorno nel club di Lisbona. Debutta con la nuova maglia il 25 settembre nel match perso 2-1 contro la sua ex squadra, l'Olhanense[4].

Tornato al Benfica viene nuovamente girato in prestito, questa volta al Rio Ave dove ottiene un posto da titolare collezionando 28 presenze in campionato. A fine stagione fa ritorno al Benfica, dove viene confermato per la stagione 2013-2014.

Atletico Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2014 viene ufficializzato il suo passaggio all'Atlético Madrid. Fa il suo esordio nella prima partita a gironi della Champions League 2014-2015, in occasione della sconfitta ad Atene per 3-2[5] contro l'Olympiakos. In stagione non trova spazio in campionato[6], ma è titolare in coppa del Re. Nell'andata dei quarti di finale para un rigore a Lionel Messi, ma non riesce ad evitare la ribattuta che vale il gol partita[7]. Il 17 marzo 2015 subentra a Moyà durante il ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Bayer Leverkusen. Il 21 marzo 2015 fa il suo esordio nella Liga in Atletico Madrid-Getafe (2-0). Il 3 maggio 2016 risulta decisivo per il passaggio in finale di Champions League, fornendo una grande prestazione contro il Bayern Monaco e parando un rigore.[8] Il 14 maggio vince il Trofeo Zamora, eguagliando il record di Francisco Liaño con 38 presenze e soli 18 gol subiti.[9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009 milita nell'Under-21 ed ha esordito l'8 settembre nel match perso contro il Belgio Under-21[10]. Debutta con la Nazionale Maggiore l'11 settembre 2012 contro la Norvegia, in un match valido per le qualificazioni al campionato del mondo 2014.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Slovenia Olimpia Lubiana 1. SNL 33 -28 CS 0 -0 - - - - - - 33 -28
2010-gen. 2011 Portogallo Beira-Mar PL 0 -0 CP+CdL 2+0 -3+ -0 - - - - - - 2 -3
gen.-giu. 2011 Portogallo Olhanense PL 0 -0 CP+CdL 0+0 -0+ -0 - - - - - - 0 -0
2011-2012 Portogallo União Leiria PL 16 -28 CP+CdL 1+0 -2+ -0 - - - - - - 17 -30
2012-2013 Portogallo Rio Ave PL 28 -40 CP+CdL 2+0 -0+ -0 - - - - - - 30 -40
2013-2014 Portogallo Benfica PL 16 -3 CP+CdL 3+3 -0+ -0 UCL+UEL 0+4 -0+ -3 - - - 26 -6
2014-2015 Spagna Atlético Madrid PD 11 -6 CR 6 -8 UCL 4 -4 SS 0 -0 21 -18
2015-2016 PD 38 -18 CR 0 -0 UCL 12 -7 - - - 50 -25
Totale Atletico Madrid 49 -24 6 -8 16 -11 0 -0 71 -43
Totale carriera 142 -123 17 -13 20 -14 0 -0 179 -150

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Slovenia Slovenia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-09-2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 -2
31-05-2013 Bielefeld Turchia Turchia 0 – 2 Slovenia Slovenia Amichevole -
19-11-2013 Celje Slovenia Slovenia 1 – 0 Canada Canada Amichevole -
18-11-2014 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole -1
30-03-2015 Doha Qatar Qatar 1 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole -1
12-10-2015 Serravalle San Marino San Marino 0 – 2 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2016 -
23-03-2016 Capodistria Slovenia Slovenia 1 – 0 Macedonia Macedonia Amichevole -
28-03-2016 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole -1 Ammonizione al 52’ 52’
Totale Presenze 8 Reti -5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2013-2014
Benfica: 2013-2014
Benfica: 2013-2014
Atlético Madrid: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Jan Oblak, Club Atlético de Madrid. URL consultato il 25 agosto 2014.
  2. ^ Maribor vs. Olimpija 1 - 0
  3. ^ UFFICIALE: Jan Oblak va al Benfica
  4. ^ Olhanense vs. União de Leiria 2 - 1
  5. ^ (EL) Θρυλική νίκη μπροστά στο λαό του!, olympiacos.org, 16 settembre 2014.
  6. ^ Atletico Madrid, Oblak potrebbe partire in prestito, tuttomercatoweb.com, 23 ottobre 2014.
  7. ^ Coppa del Re, Barcellona-Atletico Madrid 1-0, gol di Messi, Gazzetta dello Sport, 21 gennaio 2015.
  8. ^ Al Bayern non basta vincere. L’Atletico vola in finale con Oblak e Griezmann, itasportpress.it, 3 maggio 2016.
  9. ^ (ES) Oblak, Zamora de La Liga 2015/2016, clubatleticodemadrid.com, 14 maggio 2016.
  10. ^ Belgium U21 vs. Slovenia U21 2 - 0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Jan Oblak, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Jan Oblak, su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH.
  • Jan Oblak, su Soccerway.com, Perform Group.