Edge (wrestler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Adam Copeland)
Edge
Edge come World Heavyweight Champion nel 2009.
Edge come World Heavyweight Champion nel 2009.
Nome Adam Joseph Copeland
Ring name Adam Copeland[1]
Adam Impact[1]
Conquistador Uno[1]
Damon Striker[1]
Edge[1]
Sexton Hardcastle[1]
Nazionalità Canada Canada
Nascita Orangeville
30 ottobre 1973 (43 anni)
Residenza dichiarata Toronto[2]
Altezza 193[1] cm
Altezza dichiarata 196[2] cm
Peso dichiarato 109[2] kg
Allenatore Sweet Daddy Siki[1]
Bret Hart[1]
Stu Hart[1]
Dory Funk Jr.[1]
Tom Prichard[1]
Leo Burke[1]
Joe E Legend[1]
Debutto 1º giugno 1992[1]
Ritiro 11 aprile 2011[1]
Federazione WWE
Progetto Wrestling

Adam Joseph Copeland[3], meglio conosciuto come Edge (Orangeville, 30 ottobre 1973), è un ex wrestler e attore canadese, sotto contratto con la WWE[4].

Copeland è stato allenato dagli ex wrestler professionisti Sweet Daddy Siki e Ron Hutchinson. Per tutti gli anni novanta, Copeland lottò nel circuito indipendente nord-americano; durante questo periodo ha lottato sia in singolo che in tag team con Christian, suo fratello nella storyline. Nel 1997, Copeland ha firmato un contratto di sviluppo con la WWF e ha cominciato a lottare per la società in quello stesso anno; ha fatto il suo debutto televisivo nel giugno successivo con il ring name "Edge". Nel luglio 1999, ha vinto il WWF Intercontinental Championship in un house show a Toronto, il primo regno titolato nella federazione. Insieme a Christian ha vinto il World Tag Team Championship in sette occasioni diverse. Durante questo periodo hanno acquisito notorietà nella divisione tag team, in parte anche a causa della loro partecipazione ai TLC match.

Edge è uno dei wrestler più decorati di tutti i tempi, avendo vinto complessivamente 31 titoli in WWE,[5] in particolare è stato undici volte campione del mondo (quattro volte WWE Champion e World Heavyweight Champion per un record di sette volte), cinque volte Intercontinental Champion, una volta United States Champion e quattordici volte campione di coppia (un record di dodici World Tag Team Championship e due WWE Tag Team Championship). Oltre ai suoi riconoscimenti titolati, Copeland ha vinto due Elimination Chamber Match (2009/2011), il torneo King of the Ring 2001, è stato il primo Mr. Money in the Bank nel 2005 (e ancora nel 2007 quando sconfisse Mr. Kennedy, cosa che lo rende il primo a recuperare e incassare il contratto, diventando il primo ad incassare e vincere entrambi i titoli mondiali) e il Royal Rumble match nel 2010.[6]

A parte il wrestling, Copeland è apparso nel 2000 nel film fantasy Highlander: Endgame e in alcuni show televisivi, tra cui Anello debole, Mind of Mencia, Deal or No Deal, Haven, MADtv; debuttò in un film come attore di primo piano nel WWE Studios Bending the Rules.

Edge è stato inserito nella WWE Hall of Fame dal suo amico di lunga data e tag team partner Christian il 31 marzo 2012.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Adam Copeland nacque a Orangeville, in Ontario,[3][7] figlio di Judy Copeland, una mamma single che fece due lavori per mantenere il figlio.[8] Iniziò a interessarsi al wrestling professionistico in gioventù; i suoi wrestler preferiti erano Mr. Perfect, Randy Savage, Hulk Hogan, Ricky Steamboat, Shawn Michaels e Bret Hart.[9] All'età di 17 anni, vinse un contest e venne allenato da Sweet Daddy Siki e Ron Hutchinson.[10]

Carriera nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni (1992–1995)[modifica | modifica wikitesto]

Coepland iniziò la sua carriera combattendo in una federazione locale di Toronto con il ring name di Sexton Hardcastle.[11] Verso la metà degli anni novanta, lottò nella federazione di Tony Condello come Adam Impact. Nel 1997, i Sex and Violence divennero parte di una grande stable chiamata Thug Life, unendosi con Christian Cage (amico di infanzia di Copeland), Zakk Wyld, Bill Skullion e Rhino Richards.[7] Durante i suoi trascorsi nel circuito indipendente, vinse due volte il MWCW Tag Team Championship con Joe E. Legend e due volte il ICW Street Fight Tag Team Championship (una volta con Legend e una volta con Cage).[12]

Il team formato da Hardcastle e Cage divenne conosciuto come Hard Impact prima di cambiare nome in The Suicide Blondes.[13] Hardcastle e Cage lottarono anche in Giappone con il nome di The Canadian Rockers.[14] Copeland combatté nella World Championship Wrestling (WCW) con il nome di Damon Striker in due occasioni separate affrontando Kevin Sullivan e Meng, in due puntate di WCW Pro.[15] Il suo potenziale fu notato dalla WWF che lo mise sotto contratto nel 1998.

World Wrestling Federation/Entertainment/WWE[modifica | modifica wikitesto]

Prime storyline (1996–1998)[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 maggio 1996, Copeland (con il nome di Sexton Hardcastle) sostituì l'avversario Bob Holly in un incontro di apertura a un house show svoltosi a Hamilton.[16]

Nel 1996, Copeland guadagnò inizialmente 210 dollari a settimana durante il suo periodo in WWF senza un contratto. La federazione pagò anche i debiti in sospeso del suo collegio, che si aggirava intorno ai 40,000 dollari.[17] Copeland ricevette un contratto di sviluppo con la WWF nel 1997.[16] Nel Remembrance Day a Cornwall, Copeland (con il suo vero nome) affrontò Christian ai taping di Shotgun,[18] l'incontro venne incluso nel DVD Edge: A Decade of Decadence. Dopo aver completato il suo allenamento, Coepalnd fece il suo debutto in WWF il 22 giugno 1998 a Raw con il nome di Edge, un tipo solitario che entrava nell'arena dalla folla.[19] Copeland dichiarò di essersi ispiritato al nome Edge da una radio stazione di Albany.[20]

Il primo incontro televisivo di Edge fu contro José Estrada Jr., membro dei Los Boricuas, che si concluse per countout quando Edge eseguì una somersault senton dal ring all'esterno, infortunando il collo di Estrada in maniera legittima.[21] Nel suo primo match in pay-per-view a SummerSlam, si rivelò essere il partner misterioso di Sable e sconfisse Marc Mero e Jacqueline.[22] A Breakdown: In Your House, Edge venne sconfitto da Owen Hart.[23] Nella puntata di Heat dell'11 ottobre, sconfisse Vader ed a Capital Carnage, perse contro Tiger Ali Singh.[24][25]

Edge e Christian (1998–2001)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: The Brood (wrestling).
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: The Ministry of Darkness.
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Edge and Christian.
Edge nel 1999
Christian insieme a Edge (destra) con l'attire del Brood, che usavano insieme a un simbolo gotico

Iniziò poi una faida con Gangrel. Durante la faida, Gangrel introdusse Christian (fratello di Edge nella storyline) come alleato.[26] Gangrel e Christian convinsero Edge a unirsi a loro, ed i tre formarono un'alleanza conosciuta come The Brood.[27] A Rock Bottom: In Your House, il Brood sconfisse la J.O.B. Squad in un six-man tag team match.[28] Alla Royal Rumble, prese parte al Royal Rumble match con il numero 5, ma fu eliminato da Road Dogg.[29] Successivamente, il Brood si unì al Ministry of Darkness di The Undertaker. Nel mese di maggio, il Brood abbadonò il Ministry of Darkness dopo che Christian fu attaccato da Ken Shamrock forzandolo a dirgli il posto in cui si trovava Stephanie McMahon, che era stata rapita da The Undertaker.[27] Ciò portò a una breve faida tra le due stable che si concluse a Backlash: In Your House in un six-man tag team match vinto dal Ministry of Darkness.[30] A King of the Ring, gli Hardy Boyz sconfissero Edge e Christian in un incontro che avrebbe decretato i nuovi sfidanti al WWF Tag Team Championship.[31]

Edge conquistò il suo primo titolo in singolo, l'Intercontinental Championship, il 24 luglio sconfiggendo Jeff Jarrett in un house show a Toronto.[32][33] Perse il titolo la notte successiva contro Jarrett a Fully Loaded.[32][34] A SummerSlam, Edge e Christian presero parte a un Tag Team turmoil match dove eliminarono tre team: il New Brood (Matt e Jeff), Mideon e Viscera e Droz e Albert prima di essere eliminati dagli Acolytes.[35] A Unforgiven, affrontarono i New Age Outlaws per il WWF Tag Team Championship, perdendo.[36]

Nel mese di ottobre, Gangrel tradì Edge e Christian per allearsi con gli Hardy Boyz, ciò portò a un Ladder match tra i due team a No Mercy, con in palio i servizi manageriali di Terri Runnels e 100.000 dollari, vinto da Matt e Jeff Hardy.[37] Alle Survivor Series, Edge, Christian, e gli Hardy Boyz vennero sconfitti dai Too Cool, Crush e Hardcore Holly in un four-on-four Survivor Series elimination match.[38] A Armageddon, Edge e Christian parteciparono a una Battle Royal a otto team, vinta dagli Acolytes.[39] Alla Royal Rumble, partecipò al Royal Rumble match con il numero 14, ma venne eliminato da Al Snow e Val Venis.[40] A No Way Out, sconfissero gli Hardy Boyz in un tag team match per determinare i primi sfidanti al WWF Tag Team Championship.[41] A WrestleMania 2000 del 2 aprile, sconfissero gli Hardy Boyz ed i Dudley Boyz (Bubba Ray e D-Von) per vincere il WWF Tag Team Championship in un Triangle Ladder match, che portò alla creazione del Tables, Ladders and Chairs match (TLC).[42][43]

Edge (sinistra) and Christian at King of the Ring 2000 mentre eseguono la loro posa dei cinque secondi

Dopo questa vittoria, Edge e Christian trovarono il successo come heel, vincendo il WWF Tag Team Championship altre sei volte (per un totale di sette).[44] Durante quel periodo, il loro machio di fabbrica divenne "la posa dei cinque secondi" dove esibirono la loro posa per cinque secondi per "il beneficio del flash dei fotografi".[45] A Backlash, Edge e Christian sconfissero la D-Generation X (X-Pac e Road Dogg) mantenendo il titolo di coppia.[46] A Judgment Day, Edge, Christian e Kurt Angle furono sconfitti da Rikishi ed i Too Cool in six-man tag team match.[47] Poco dopo, persero il titolo di coppia contro i Too Cool, per poi riconquistarlo a King of the Ring.[48] A Fully Loaded, persero per squalifica contro gli Acolytes Protection Agency (A.P.A.), da stipulazione mantennero il titolo di coppia.[49] Dopo aver mantenuto il titolo di coppia a SummerSlam,[50][51] Edge e Christian persero il titolo contro gli Hardy Boyz a Unforgiven in uno Steel Cage match.[52] A No Mercy, Edge e Christian, mascherati come Los Conquistadores sconfissero conquistando il titolo.[53] La notte successiva a Raw, gli Hardy Boyz si travestirono da Los Conquistadores e sconfissero Edge per vincere il titolo di coppia in un handicap match dopo che Christian fu messo fuori gioco.[54]

Alle Survivor Series, Edge, Christian ed i due membri dei Right to Censor (Bull Buchanan e The Godfather), vennero battuti dai Dudley Boyz e Hardy Boyz in un four-on-four Survivor Series elimination match.[55] A Armageddon, difesero con successo il WWF Tag Team Championship in un fatal four-way tag team match,[56] ma lo persero otto giorni dopo contro The Rock e The Undertaker.[57] Edg e Christian riconquistarono il titolo di coppia alcuni giorni più tardi a SmackDown. Alla Royal Rumble, furono sconfitti dai Dudley Boyz perdendo il titolo.[58] A No Way Out, fallirono l'assalto al titolo di coppia contro i Dudley Boyz ed i Brothers of Destruction (The Undertaker e Kane).[59] A WrestleMania X-Seven, sconfissero gli Hardy Boyz ed i Dudley Boyz nel secondo TLC match della storia.[60] A Judgment Day, Edge e Christian presero parte a un Tag Team Turmoil match che venne vinto da Chris Benoit e Chris Jericho.[61] Nella puntata di SmackDown del 24 maggio, parteciparono a un fatal four-way TLC match, che venne vinto di nuovo da Benoit e Jericho.[62]

Regni titolati e varie faide (2001–2003)[modifica | modifica wikitesto]

Edge iniziò a combattere in carriera singola vincendo il King of the Ring e divenne un beniamino del pubblico.[63] Poco tempo dopo, Christian tradì Edge, iniziando una rivalità tra i due per l'Intercontinental Championship di Edge che portò a un match tra i due a SummerSlam, vinto da Edge, che perse il titolo a Unforgiven contro Christian,[64] per poi riconquistarlo a No Mercy in un ladder match.[65] Nella puntata di Raw del 5 novembre, perse ll titolo intercontinentale contro Test,[66] mentre la settimana seguente vinse lo United States Championship sconfiggendo Kurt Angle.[67] Alle Survivor Series, sconfisse Test unificando l'Interocntinental Championship con lo United States Championship.[68] Il mese seguente, iniziò una rivalità con William Regal per l'Intercontinental Championship, che sconfisse a Vengeance.[69]: tuttavia, Regal sconfisse Edge alla Royal Rumble 2002 conquistando il titolo,[70] per poi perderlo nella rivincita a No Way Out in un Brass Knuckles On a Pole match.[71][72] Nella puntata di Saturday Night Heat del 3 marzo, sconfisse Mr. Perfect, ed a WrestleMania X8 sconfisse Booker T.[73] Dopo WrestleMania, Edge fu spostato a SmackDown!, per merito della brand extension.

Dopo essere stato trasferito a SmackDown!, iniziò faida con Kurt Angle, ma venne sconfitto da egli a Backlash.[74] A Judgment Day, Edge batté Angle in un hair vs. hair match rasndolo a zero.[75] Il 30 maggio a SmackDown!, sconfigge Kurt Angle in uno Steel Cage match ponendo fine al feud, durante il match Edge si infortuna al braccio dopo aver eseguito una Spear su Angle dalla terza corda rimanendo fuori per un mese. Due mesi più tardi, in coppia con Hollywood Hulk Hogan conquista i World Tag Team Championship il 4 luglio 2002. Edge e Hogan perdono i titolo di coppia a Vengeance per mano di Christian e Lance Storm. A SummerSlam, Edge vince contro Eddie Guerrero per poi perdere contro Guerrero un mese dopo ad Unforgiven. I due si affrontano nuovamente nella puntata di SmackDown successiva ad Unforgiven in un No Disqualification match, il match viene vinto da Edge. In seguito forma un team con Rey Mysterio, i due partecipano al torneo per assegnare i nuovi WWE Tag Team Championship. Arrivano in finale perdendo contro Kurt Angle e Chris Benoit a No Mercy. Dopo aver fallito la conquista alle cinture, Edge e Mysterio sconfiggono i Los Guerreros nell'edizione di SmackDown del 24 ottobre, guadagnando una title shot ai titoli. A Rebellion, affronta Brock Lesnar e Paul Heyman in un Handicap match valido per il WWE Championship dove Lesnar ha mantenuto la corona dopo aver schienato Edge. Il 7 novembre a SmackDown, Edge e Rey vincono i titoli di coppia battendo Angle e Benoit in un Two out of three falls match. Il loro regno sarà breve, poiché alle Survivor Series perdono le corone per mano dei Los Guerreros in un Triple threat tag team match che vedeva coinvolti anche gli ex campioni Angle e Benoit. Dopo aver perso i titoli, le strade di Edge e Rey si dividono tornando a lottare in singolo. Ad Armageddon, sconfigge A-Train per squalifica. Alla Royal Rumble, partecipa al Royal Rumble match riuscendo a eliminare Chavo Guerrero, Bill Demott e B-2 prima di essere eliminato da Chris Jericho. Il 23 gennaio a SmackDown, batte Shelton Benjamin, mentre la settimana successiva sempre a SmackDown Edge e Benoit affrontano il Team Angle per la title shot ai titoli di coppia WWE, ma vengono sconfitti dopo un'interferenza di Kurt Angle. Nella puntata di SmackDown del 13 febbraio viene sconfitto da Charlie Haas; si tratta del suo ultimo match del 2003, poiché nello stesso mese si infortuna gravemente al collo, venendo costretto ad uno stop durato più di un anno.

Opportunità titolate (2004–2005)[modifica | modifica wikitesto]

Torna su un ring WWE durante la Draft Lottery 2004, ad un anno di distanza dall'ultima apparizione; nell'occasione esegue una spear ai danni del General Manager di Raw, Eric Bischoff, sancendo di fatto il suo passaggio nello show rosso. Dopo aver battuto Kane al pay-per-view Backlash, il 19 aprile conquista i World Tag Team Championship insieme a Chris Benoit, sconfiggendo Batista e Ric Flair; il 31 maggio seguente i due perdono però le cinture per mano della Résistance. A Bad Blood la coppia sconfigge la Résistance per squalifica (i titoli non passano quindi di mano), a causa di un'interferenza di Kane. Successivamente Edge intraprende una "crociata" contro l'Evolution, autoproclamandosi salvatore del WWE Universe dai soprusi della stable. Nella puntata di Raw del 5 luglio dice al leader dell'Evolution, Triple H, di voler distruggere il gruppo eliminando uno ad uno tutti i membri di esso. Il primo della lista è l'Intercontinental Champion Randy Orton, che il canadese sconfigge a Vengeance in un match titolato. A SummerSlam mantiene la cintura in un triple threat match contro Batista, membro dell'Evolution, e Chris Jericho. Tuttavia, qualche giorno più tardi, si infortuna nuovamente ed è quindi costretto a rendere la cintura vacante.

Fa il suo ritorno nel mese di ottobre, andando subito alla caccia del World Heavyweight Championship detenuto da Triple H, leader dell'Evolution. Viene anche inserito in un sondaggio per decidere lo sfidante di The Game in vista di Taboo Tuesday, ma alla fine è Shawn Michaels il prescelto del pubblico. Per la frustrazione, Edge interferisce nel main-event per attaccare HBK, effettuando quindi un turn-heel per la prima volta dal 2001 e permettendo al suo ex-nemico Triple H di mantenere il titolo. Alle Survivor Series fa parte del Team Triple H (Batista, Edge, Gene Snitsky e Triple H) che viene sconfitto dal Team Orton (Chris Benoit, Chris Jericho, Maven e Randy Orton); nel match Edge riesce ad eliminare Chris Benoit e Chris Jericho, ma viene poi schienato da Randy Orton. Nella puntata di Raw del 29 novembre partecipa ad una battle-royal per determinare il primo sfidante al World Heavyweight Championship: rimane per ultimo sul ring insieme a Chris Benoit, ma i due si eliminano a vicenda e toccano il terreno contemporaneamente. Randy Orton, General Manager speciale di quella sera, decide allora di inserire entrambi in un triple threat match valevole per il titolo con il campione Triple H: Edge cede alla Crippler Crossface di Benoit, ma allo stesso tempo schiena il Rabbid Wolverine e l'incontro finisce quindi in pareggio. Per questo motivo, la settimana successiva, il titolo viene reso vacante da Vince McMahon. Nella puntata di Raw del 13 dicembre viene sconfitto da Randy Orton. La stessa sera viene annunciato che al pay-per-view New Year's Revolution 2005 il main-event sarà un elimination chamber match che vedrà coinvolti Batista, Chris Benoit, Chris Jericho, Edge, Randy Orton e Triple H e che avrà come arbitro speciale Shawn Michaels. Nell'ultima puntata del 2004 il canadese batte Eugene in un match di qualificazione per l'elimination chamber. A New Year's Revolution viene eliminato per primo, da Chris Jericho, dopo aver subito una Sweet Chin Music da parte dell'arbitro Shawn Michaels. L'episodio porta ad una faida tra i due, che li vede affrontarsi alla Royal Rumble, dove è Edge a trionfare. Nel royal rumble match entra con il numero 7, classificandosi terzo alle spalle del vincitore Batista e di John Cena, con un tempo di permanenza sul ring di 40 minuti e 19 secondi.

Money in the Bank e WWE Champion (2005–2006)[modifica | modifica wikitesto]

A WrestleMania 21 Edge vince il Money in the Bank ladder match, guadagnandosi così un'opportunità per il titolo mondiale da sfruttare entro 12 mesi. In un'intervista con Christopher Irvine (Chris Jericho), Copeland ha rivelato che inizialmente non aveva intenzione di partecipare a questo tipo di Ladder match ed aveva parlato con il management della WWE dicendogli di non inserirlo nella card di WrestleMania 21 (legit), tuttavia è stato convinto a partecipare all'incontro dallo stesso Irvine e da Glenn Jacobs (Kane). A Backlash 2005 sconfigge Chris Benoit in un Last Man Standing match. Edge ottiene poi un'altra title shot al World Heavyweight Championship, vincendo il Gold Rush Tournament tenutosi nel mese di maggio; nella puntata di Raw del 23 maggio è stato però sconfitto da Batista. Intanto inizia una relazione sentimentale con Amy Dumas (legit), conosciuta con il ring-name di Lita, al tempo reale fidanzata di Matt Hardy. Tutto questo avviene a telecamere spente, ma la notizia viene diffusa tramite internet e ciò produce verso Edge e Lita l'odio dei fan nelle arene; Hardy, intanto, viene licenziato (legit) da John Laurinaitis per evitare fratture nel backstage, ma successivamente viene riassunto da Vince McMahon per iniziare una faida con Edge; questa situazione viene quindi tramutata in storyline.

Edge e Lita vengono messi in un angle in cui quest'ultima ha tradito Kane, suo marito nella storyline, che si conclude in uno Stretcher match tra Edge e Kane vinto dal primo. Nella puntata di Raw dell'11 luglio, nel suo match con Kane, viene interrotto da Matt Hardy facendo una sorprendente apparizione. Dopo che Hardy ritorna a Raw, continua il feud con Edge in un match a SummerSlam che vedrà Edge sconfiggere Hardy. Si affrontano poi in uno Street Fight match che termina in un no contest quando Matt eseguirà un side effect a Edge sulla rampa d'entrata. Ad Unforgiven, nel mese di settembre, si affrontano in uno Steel Cage match dove sarà Hardy a prevalere. Il feud termina in un "Loser Leaves Raw Ladder Match" a WWE Homecoming il 3 ottobre, con Edge vincitore; dopo il match Hardy se ne va dal Roster di Raw per approdare a quello di SmackDown!.

Edge nel suo secondo regno come WWE Champion

In un'edizione del Cutting Edge lancia la sua sfida a Ric Flair, campione Intercontinentale, sfidandolo per New Year's Revolution. Perde contro Flair per squalifica ma decide di usare il Money in the Bank contract alla fine del pay per view, con un John Cena uscito insanguinato dall'Elimination Chamber match. Edge esce vincitore dal primo pay per view WWE dell'anno con la cintura di campione WWE stretta attorno alla vita, cintura che perderà contro lo stesso Cena il 29 gennaio, alla Royal Rumble.

Nelle successive puntate di Raw tenterà di riconquistare il titolo, non riuscendoci. Sfogherà la sua rabbia su Mick Foley, arbitro speciale di un suo incontro contro Cena, accusandolo di aver arbitrato a favore del rapper di Boston; da qui comincerà la faida che lo porterà ad affrontare Foley a WrestleMania 22 in un hardcore match; il match viene vinto da Edge dopo aver effettuato una spear su un sanguinante Foley attraverso un tavolo infuocato posto a bordo ring.

In seguito a questa vittoria, Edge punta dritto al titolo WWE ancora detenuto da Cena. Si delinea quindi nelle successive puntate di Raw una faida a tre per il WWE Title tra Cena, Edge, e Triple H, che sfocia in un Triple threat match a Backlash, dove vede Cena mantenere il titolo schienando Triple H. Dopo Backlash, continua la rivalità con Foley in un Triple threat hardcore match ma Foley tradisce Tommy Dreamer diventando un alleato di Edge. A ECW One Night Stand, insieme a Foley e Lita sconfigge il team formato da Tommy Dreamer Terry Funk e Beulah McGillicutty in un Extreme rules tag team match.

Più tardi nella stessa sera interviene nel match fra Rob Van Dam e John Cena, aiutando Van Dam a vincere il WWE Championship dopo che ha colpito con una spear John Cena. Edge conquista un'opportunità titolata per affrontare RVD a Vengeance dove fallisce la conquista del titolo WWE.

Due settimane più tardi nella puntata di Raw del 3 luglio, Edge riconquista il WWE Title durante un Triple threat match contro Rob Van Dam e Cena. A Saturday Night's Main Event, John Cena affronta Edge e lo sconfigge per squalifica a causa dell'interferenza di Lita e perciò non guadagna il WWE title. Il rematch arriva a SummerSlam ed Edge mantiene la corona colpendo scorrettamente Cena con un tirapugni. Ad Unforgiven i due si scontrarono nuovamente in un TLC match per il titolo WWE avente una clausola particolare: una sconfitta di Cena lo avrebbe obbligato a lasciare Raw per recarsi a SmackDown, alla corte di Theodore Long. Cena questa volta riesce nell'assalto sconfiggendo Edge, esperto di questo tipo di match e diventando per la terza volta campione nel giro di un anno e mezzo.

Rated-RKO (2006–2007)[modifica | modifica wikitesto]

Edge e Randy Orton durante un match

Edge utilizzerà la sua clausola di rematch sfidando John Cena a Raw due settimane dopo il PPV. L'ennesimo match tra i due, destinato a chiudere la rivalità, è uno steel cage, che Cena vince grazie all'intervento della D-Generation X (formata da Triple H e Shawn Michaels) ai danni della Rated R Superstar e dei suoi scagnozzi Lance Cade e Trevor Murdoch. Edge non ci sta e il suo obiettivo da allora diventa la stessa D-X: la superstar vietata ai minori si allea con Randy Orton formando i Rated RKO. Viene sancito un match tra le due coppie per il PPV interattivo Cyber Sunday in cui il pubblico potrà scegliere l'arbitro speciale tra Eric Bischoff, Vince McMahon e Jonathan Coachman, tre persone che, per un motivo o per l'altro, ce l'hanno a morte con la DX. Il pubblico sceglie Bischoff, il quale favorisce il duo heel, che conquista la vittoria.

Il 13 novembre la Rated RKO batte i World Tag Team Champions Ric Flair e "Rowdy" Roddy Piper: Edge può così vantarsi detenere il record di 11 regni di tag team. Alle Survivor Series il team D-X (Triple H, Shawn Michaels, Jeff Hardy, CM Punk e Matt Hardy) sconfigge il team Rated-RKO (Edge, Randy Orton, Johnny Nitro, Mike Knox e Gregory Helms), battendolo per 5-0.

La faida con la DX continua a New Year's Revolution con un match valido per i titoli di coppia: il match termina in no-contest e così i Rated-RKO rimangono campioni, ma vengono attaccati con armi contundenti dai due degenerati. Il 29 gennaio perdono le corone contro Shawn Michaels e John Cena.

La settimana successiva Edge ha la possibilità di ottenere una title shot per il WWE Championship a WrestleMania 23, ma perde nel Triple Threat Match al quale partecipano anche Shawn Micheals e Randy Orton. Durante il match Edge colpisce involontariamente Orton con la Spear e subito dopo riceve una Sweet Chin Music da Michaels, che può così schienare Randy Orton e vincere il match. Il 19 febbraio iniziano i match di qualificazione per la terza edizione del Money in the Bank Ladder match: Edge batte Rob Van Dam con l'aiuto di Orton e diventa uno degli otto wrestler che prenderanno parte al match. La settimana successiva i Rated RKO perdono un rematch valido per i titoli contro Shawn Michaels e John Cena, quando Edge, pensando che il suo compagno lo avesse colpito con la cintura (in realtà era stato Shawn Michaels), abbandona il ring.

La Familia (2007–2009)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: La Familia (wrestling).
Edge con il World Heavyweight Championship prima di difenderlo contro The Undertaker a WrestleMania XXIV.

A WrestleMania 23 il vincitore del Money in the Bank Ladder match è Mr. Kennedy . Il 7 maggio, durante una puntata di Raw, Edge sfida Mr. Kennedy, che si era infortunato gravemente ad un tricipite nel corso di un house show, in un match con in palio la valigetta; Edge trionfa e ottiene la title shot per sfidare uno dei tre campioni del mondo. Nel corso della puntata di SmackDown dell'8 maggio 2007, Edge ha subito fatto ricorso all'opportunità del Money in the Bank acquisita il giorno precedente: al termine di uno Steel Cage match tra The Undertaker e Batista, terminato in parità (e quindi con The Undertaker ancora campione), Mark Henry attaccò il Becchino; Edge approfitta della situazione, sfidando immediatamente Undertaker: il canadese, grazie ad una Spear, vince il match in pochi secondi laureandosi nuovo World Heavyweight Champion. Come conseguenza della vittoria, Edge divenne parte del roster di SmackDown. Nello show blu, iniziò una faida con Batista, difendendo con successo il suo titolo contro di lui a Judgment Day grazie ad un roll-up e a One Night Stand in uno Steel Cage match. A Vengeance Edge sconfigge Batista in un Last Chance Match: perdendo, Batista non potrà più sfidare Edge fino a quando questo sarà ancora campione. Nella puntata di SmackDown del 20 luglio Edge restituisce la cintura al General Manager Theodore Long, in quanto infortunato ad un muscolo del petto; a causa dell'infortunio, fu costretto ad uno stop di circa quattro mesi.

Edge insieme a Zack Ryder e Curt Hawkins, componenti de "La Familia"

Il canadese tornò ufficialmente negli show della WWE il 18 novembre 2007 durante le Survivor Series: Edge intervenne nel corso dell'Hell in a Cell match tra Batista e The Undertaker, colpendo ripetutamente quest'ultimo e permettendo al primo di conquistare la vittoria. Nell'edizione successiva di SmackDown il canadese rende pubblica la sua relazione col General Manager Vickie Guerrero. Nel corso del pay-per-view Armageddon Edge è diventato per la seconda volta World Heavyweight Champion battendo in un Triple Threat match Undertaker ed il campione Batista, schienando quest'ultimo, grazie all'aiuto di Curt Hawkins e Zack Ryder. I tre, insieme a Chavo Guerrero e alla stessa Vickie, formano un'alleanza chiamata "La Familia". Edge difende poi con successo il titolo sia alla Royal Rumble che a No Way Out, in entrambi i casi contro Rey Mysterio.

A WrestleMania XXIV Edge perse il titolo in favore di The Undertaker, cedendo alla Hell's Gates. Nel rematch di Backlash, il becchino difese con successo il titolo, ma in seguito, è stato privato della cintura da Vickie Guerrero e costretto a sfidare nuovamente Edge per il titolo prima a Judgment Day e quindi a One Night Stand in un TLC match. Il primo si è concluso con una vittoria per count-out per The Undertaker, perciò non valida per la conquista del titolo; il secondo è terminato con la conquista del titolo da parte di Edge, costringendo The Undertaker a lasciare la WWE (keyfabe).

Il 30 giugno a Raw, mentre era impegnato in un promo sul ring, è stato attaccato da Batista; immediatamente dopo, CM Punk ha sfruttato la valigetta vinta nel Money in the Bank ladder match schienando il campione, il quale ha quindi perso il World Heavyweight Championship. Nella successiva puntata di SmackDown Edge ha accusato Vickie Guerrero di essergli costata la sconfitta in quel di Raw e di essere lui il vero GM di SmackDown; al termine della puntata ha urlato a Vickie che non ha più intenzione di sposarla. Nella successiva puntata di SmackDown, Edge ha lottato contro Big Show in un match terminato in no contest a causa dell'interferenza della GM; al termine dell'incontro i due hanno ribadito la volontà di sposarsi. Il matrimonio si è tenuto il 18 luglio 2008 a SmackDown; durante la cerimonia, Triple H ha mostrato un video di Edge in atteggiamenti compromettenti con Alicia Fox, organizzatrice del matrimonio. A The Great American Bash Edge ha sfidato proprio Il Re dei Re in un match per il WWE Championship, perdendo. Durante il match, Alicia Fox arrivò sul ring con l'intento di aiutare Edge, subendo l'attacco da Vickie; mentre l'arbitro le allontanava, Edge ha eseguito una spear nel tentativo di colpirlo, salvo centrare in pieno le due ragazze. Triple H ha approfittato della distrazione di Edge per colpirlo con un pedigree e schienarlo. Per punire Edge per il suo tradimento, Vickie Guerrero lo ha costretto a lottare contro Undertaker a SummerSlam in un Hell in a Cell match, che Edge ha perso e Alla fine del match, The Phenom ha effettuato una Chokeslam su Edge da una scala, facendogli sfondare il ring. Subito dopo, delle fiamme hanno avvolto Edge, indicando che la Rated R Superstar è andata all'inferno.

Il 23 novembre 2008, Edge torna alle Survivor Series, come partecipante a sorpresa ad un match a 3 per il WWE Championship contro Vladimir Kozlov e il campione Triple H, vincendo match e titolo. Ma il 14 dicembre ad Armageddon in un Triple Threat Match contro Triple H e Jeff Hardy, perde il titolo a favore di quest'ultimo. Il 25 gennaio 2009, durante la Royal Rumble, Edge e Jeff Hardy si affrontano con il WWE Championship in palio in un match senza squalifiche e, grazie all'attacco a tradimento di Matt Hardy su suo fratello, la Rated-R Superstar vince l'incontro e si riprende il titolo che aveva perso poche settimane prima, diventando così campione mondiale per la settima volta.

Record di regni con il World Heavyweight Championship (2009–2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 febbraio 2009 a No Way Out mette in palio la cintura in un Elimination Chamber match a cui partecipano anche Jeff Hardy, Triple H, The Undertaker, Big Show e Vladimir Kozlov.

La Rated-R Superstar apre il match insieme a Jeff Hardy e dopo pochi minuti viene clamorosamente eliminato da quest'ultimo. La vittoria sarà ottenuta da Triple H, che uscirà dal match come nuovo WWE Champion. Ma la sua serata non finisce qui: Edge attacca con una sedia Kofi Kingston, uno dei partecipanti dell'Elimination Chamber match valido per il World Heavyweight Championship, e prende il suo posto nella camera dell'eliminazione, diventando così il primo wrestler a partecipare nella stessa serata a due Elimination Chamber match (il primo nel match di apertura per lo show di SmackDown, il secondo nel Main Event per lo show di Raw). Questa volta le cose vanno meglio per il canadese che riese ad eliminare prima il campione John Cena e poi Rey Mysterio e quindi a laurearsi World Heavyweight Champion per la quarta volta, vincendo il titolo assoluto per l'ottava volta.

A WrestleMania XXV, Edge dovrà confrontarsi con Big Show e l'ex World Heavyweight Champion John Cena, proprio per difendere la cintura. Il Triple Threat Match di Wrestlemania XXV a Houston viene vnto da Cena. A Raw si ripete il match a tre. Il Triple Threat Match si rivela ancora fatale per il canadese. Nel corso del match Edge colpisce per sbaglio con la Spear sua moglie Vickie Guerrero, nel finale poi subisce da Cena una Attitude Adjustment che lo fa finire su Big Show e poi fuori dal ring, lasciando Cena da solo con il The World's Largest Athlete che viene schienato. Due settimane dopo, a Backlash, Edge ottiene la rivincita contro Cena per il titolo in un Last Man Standing match. Dopo un incontro molto combattuto interviene Big Show, che getta Cena dentro un riflettore posizionato sullo stage, consegnando la vittoria ad Edge che così conquista il suo nono titolo mondiale. Il 17 maggio 2009, nel corso di Judgment Day, Edge difende con successo il titolo contro Jeff Hardy grazie all'aiuto determinante di Matt Hardy. A Extreme Rules perde la cintura di campione contro Jeff Hardy in un Ladder Match. La sera successiva a Raw annuncia ufficialmente il suo divorzio da Vickie Guerrero, ammettendo di essere stato insieme a lei solo per il suo potere.

A The Bash venne inserito a sorpresa dal General Manager dello show blu Theodore Long nel match valido per il WWE Tag Team Championship detenuti da Carlito e Primo in coppia con Chris Jericho. Il duo canadese si aggiudicò il match e divennero così Unified WWE Tag Team Champion. Edge subì un infortunio al Tendine d'Achille la settimana successiva che lo costrinse ad uno stop forzato. A Night of Champions, Chris Jericho annunciò che Big Show era il suo nuovo partner in sostituzione di Edge.

Il 31 gennaio 2010 Edge ritornò alla Royal Rumble, come Face, entrando nella Rissa Reale col numero 29, e vincendola eliminando per ultimo John Cena. Nella puntata di Raw successiva attacca il WWE Champion Sheamus con una spear. A Smackdown ospita Undertaker nel suo Cutting Edge, e la settimana seguente, durante il match tra Undertaker e Chris Jericho, Edge colpisce Undertaker con la sua Spear, facendogli perdere il match. A Wrestlemania XXVI, Edge affrontò Chris Jericho per il World Heavyweight Championship, vincendo il match e il titolo. A fine match con una spear attacca Chris attraverso le barriere di protezione. Il giorno dopo a Smackdown perde il titolo in favore di Jerico. La settimana successiva a Smackdown, attaccò ancora Y2J con una Spear lasciandolo dolorante a terra e permettendo così a Jack Swagger di incassare il Money in the Bank contract e di vincere il titolo. Ad Extreme Rules affrontò Jericho in uno Steel Cage match dove ne uscì vincitore.

Edge dopo aver vinto la Royal Rumble del 2010

Edge passa al roster di Raw durante il Draft del 2010 dopo la vittoria di Ted DiBiase jr. e Santino Marella per Raw in una 10-man Battle Royal. Nel Triple Threat Match (Sheamus vs Batista vs Randy Orton) valevole per il posto da number one contender al titolo WWE detenuto da John Cena, Edge attacca Orton con una spear. Durante la successiva puntata di Smackdown, Edge si dice addolorato di lasciare Smackdown, ma viene interrotto da Christian che lo accusa di essere un bugiardo e a quel punto Edge dice di essersi preso gioco del pubblico e attacca Christian effettuando un Turn Heel. Edge inizia quindi una faida con l'ex compagno di tag Randy Orton. A Over The Limit, Edge affrontò Orton ma il match terminò con un double-count out a causa di un infortunio al braccio da parte della Vipera. Nell'edizione di Raw del giorno dopo, la Rated R Superstar riesce a conquistarsi un posto per il Fatal-4 Way Match valevole per il WWE Championship, vincendo un Triple Threat Match in cui erano presenti il campione John Cena e Chris Jericho, schienando quest'ultimo. A Fatal 4-Way non riesce a conquistare il WWE Title, ma è Sheamus ad ottenere la vittoria dopo l'interferenza del Nexus. Al PPV Money in the Bank, Edge non riesce a vincere la valigetta. Nella puntata successiva al PPV, Edge viene assalito dal Nexus dopo aver perso un match per il primo sfidante al WWE Championship a SummerSlam contro Randy Orton e Chris Jericho e nella stessa sera viene inserito nel Team WWE, composto anche da John Cena, The Great Khali (poi infortunatosi e sostituito da Daniel Bryan), John Morrison, Chris Jericho, R-Truth, ed il rientrante Bret "The Hitman" Hart. Il match viene vinto dal Team WWE. Al Six Pack Challenge di Night of Champions perde la possibilità di diventare Campione WWE. Nella contesa è il secondo eliminato per mano di John Cena.

Edge col passare delle settimane assume sempre più una dimensione Face, infatti inizia un feud con il GM anonimo di Raw, il quale, dopo che la Rated-R Superstar gli fa a pezzi il computer, decide di mandarlo a Smackdown scambiandolo con CM Punk. Edge quindi dopo aver superato Jack Swagger a Hell in a Cell e Dolph Ziggler due settimane dopo a Smackdown, entra a far parte del team di Smackdown capitanato da Big Show per sfidare il team di Raw capitanato da The Miz a Bragging Rights. Al PPV il team Smackdown (Big Show, Edge, Rey Mysterio, Alberto Del Rio, Kofi Kingston, Tyler Reks, Jack Swagger) sconfigge il team Raw (The Miz, CM Punk, Sheamus, John Morrison, R-Truth, Ezekiel Jackson, Santino Marella) in un 7-man elimination match, in cui Edge e Rey Mysterio rimasero gli ultimi sul ring, portando la vittoria a SmackDown. Edge iniziò quindi una faida con il World Heavyweight Champion, Kane. Nella puntata di SmackDown del 29 ottobre Edge sconfigge Rey Mysterio e Alberto Del Rio in un triple threat diventando il number one contender al World Heavyweight Title detenuto dal Big Red Monster. Alle Survivor Series il match tra Edge e Kane termina in parità in quanto ad entrambi viene contato lo schienamento. A TLC Edge sconfigge Kane in un TLC fatal-four way match comprendente anche Rey Mysterio e Alberto Del Rio conquistando il World Heavyweight Championship.

Edge & Christian, dopo aver distrutto la macchina di Alberto Del Rio a WrestleMania XXVII

Dopo aver difeso con successo il titolo contro Kane in un Last Man Standing Match, Edge inizia una faida con Dolph Ziggler e la ex moglie Vickie Guerrero all'inizio del 2011. Alla Royal Rumble Edge batte Ziggler mantenendo il World Heavyweight Championship. Nella stessa sera la General Manager Vickie Guerrero licenziò Edge e incoronò nuovo campione del mondo dei pesi massimi Ziggler. La stessa sera, il rientrate General Manager Theodore Long riassunse la Rated R Superstar. Sempre nella stessa sera vinse la Royal Rumble match per la seconda volta, inoltre sconfisse Ziggler vincendo il World Heavyweight Championship per la settima volta.

A Elimination Chamber Edge sconfigge Rey Mysterio, Kane, Big Show, Wade Barrett e Drew McIntyre nell'Elimination Chamber, conservando il World Title, ma a fine match viene attaccato dal vincitore del match decretato per affrontare edge a Wrestelmania Alberto Del Rio, venendo salvato dal rientrante Christian. Nella puntata Post-PPV sconfigge, insieme a Randy Orton, Dolph Ziggler e The Miz, riformando per una notte i Rated-RKO. Nel main event della puntata di SmackDown dell'11 marzo Edge e Christian riformano per una sera il loro storico tag team, sconfiggendo Alberto Del Rio e Brodus Clay. A WrestleMania XXVII Edge sconfigge Del Rio e conserva il World Heavyweight Championship. A fine match, lui e Christian distruggono con delle spranghe di ferro la costosissima auto del wrestler messicano.

Nella puntata di Raw dell'11 aprile 2011 Edge ha annunciato il suo ritiro a causa del sopraggiungere di una stenosi del canale vertebrale, patologia che avrebbe potuto portarlo alla paralisi, il cui rischio sarebbe stato sempre più elevato con il passare del tempo. In seguito, il World Heavyweight Championship viene reso vacante.

Sporadiche apparizioni (2011–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il ritiro forzato, Edge continua lo stesso a lavorare per la WWE, svolgendo il ruolo di "ambasciatore" della federazione e altri ruoli extra-ring. Edge appare anche a Extreme Rules 2011 complimentandosi con Christian per la conquista del prestigioso World Heavyweight Championship ai danni di Alberto Del Rio. Edge torna come Guest Host all'edizione di SummerSlam del 14 agosto 2011. Durante quest'ultimo PPV viene annunciato come "asso nella manica" da Christian, ma la Rated-R Superstar, dopo un breve discorso, va via dal ring, deluso dal modo in cui Christian era riuscito a vincere il World Heavyweight Championship nel PPV precedente, Money in the Bank, battendo Randy Orton per squalifica. Torna nella puntata di SmackDown del 16 settembre 2011, che si è svolta a Toronto, in Canada, tra l'ovazione della folla e i saluti dei suoi ex colleghi della WWE.

Edge nel 2012

Edge presenta durante la stessa serata il suo "Cutting Edge" ospitando il World Heavyweight Champion Randy Orton e il suo rivale a Night of Champions, Mark Henry. Il General Manager di SmackDown!, Teddy Long, aveva detto ad Edge che se i due si fossero attaccati durante il Cutting Edge, il match di Night of Champions sarebbe stato annullato: allora Edge, dimostrando ancora una volta la sua furbizia, annuncia ai due contendenti, dopo alcuni minuti, la fine del Cutting Edge, allontanandosi velocemente e lasciando che i due wrestler si attacchino a vicenda.

Nella puntata di Raw del 9 gennaio viene annunciato come il primo introdotto nella WWE Hall Of Fame che si terrà la notte prima di WrestleMania XXVIII. A introdurlo è stato il suo grande amico Christian. Nella serata d'induzione, Edge si presenta con un taglio di capelli corto e visibilmente commosso, ringrazia tutti coloro che lo hanno sostenuto nei suoi ventuno anni di carriera.

Ritorna a Raw a sorpresa il 23 aprile 2012: dice che è li anche se non più sotto contratto con la WWE, per parlare con John Cena, incitando questi a vincere il suo match contro Brock Lesnar ad Extreme Rules e a tornare quello di una volta. Inoltre la Rated-R Superstar ha detto che in futuro farà altre apparizioni in WWE. Infatti, come comparso pochi giorni prima, il sito web WWE, il 21 settembre 2012 si presenta a Smackdown, parlando con i Tag Team Champions Daniel Bryan e Kane e quando sembra che stesse per scatenare una rissa con il Big Red Monster, i due si abbracciano davanti all'applauso del pubblico e dell'arrabbiato Daniel Bryan.

Nella puntata di Raw del 29 dicembre 2014, appare assieme allo storico compagno di tag team Christian e per salvarlo dall'attacco di Seth Rollins, John Cena si vede costretto a ripristinare il potere dell'Authority, sospeso dalle Survivor Series proprio per via della vittoria del Team Cena.

A Fastlane del 21 febbraio 2016 Edge appare nuovamente insieme a Christian in uno show con ospiti speciali i WWE Tag Team Champions del New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) dove prendono in giro la sopraggiunta League of Nations (Sheamus, Rusev, Alberto Del Rio e King Barrett).

Ritorna nella puntata di Smackdown precedente alle Survivor Series per condurre il suo Cutting Edge con ospiti: Shane McMahon, Randy Orton, Bray Wyatt, Dean Ambrose e AJ Styles, ossia i partecipanti del 5 vs 5 Traditional Survivor Series Elimination Match contro il roster di Raw. Durante il suo talk show, ha fatto ritorno The Undertaker che incoraggia il team di Smackdown a distruggere il team di Raw.

Sospensione per doping[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: WWE § Il Wellness Program.

Nell'agosto del 2007 Edge è stato sospeso per trenta giorni dalla WWE: il wrestler è infatti stato identificato come cliente della Signature Pharmacy, una società sotto inchiesta per aver venduto senza regolare ricetta medicinali e sostanze dopanti[76]. Poiché, al momento della sospensione, era infortunato, Edge è stato multato di una somma pari a trenta giorni di stipendio.

Il nome del lottatore era già presente, nel marzo del 2007, nella lista pubblicata sul sito internet della rivista Sports Illustrated nella quale venivano fatti i nomi degli sportivi statunitensi sospettati di aver assunto sostanze dopanti: Edge, in particolare, fu accusato di aver acquistato del GH[77].

Copeland aveva ammesso di aver utilizzato steroidi già nel corso di un'intervista concessa ad un programma televisivo statunitense risalente al gennaio del 2005: in questa occasione, Edge sostenne che l'assunzione degli ormoni era avvenuta in seguito ad una delicata operazione di fusione di alcune vertebre del collo e che, immediatamente dopo il periodo in cui dovette assumerne, smise di utilizzarli poiché riscontrò una notevole riduzione dell'agilità[78]. Stando a quanto affermato dal wrestler, egli prese il GH perché i medici gli dissero che avrebbe aiutato le ossa a crescere nella zona dove erano stati inseriti la placca e i chiodi. Edge affermò inoltre di aver effettuato diverse analisi del sangue, consultato più dottori, studiato la sostanza in questione e di aver ricevuto una regolare ricetta prima di farne uso[79].

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Edge si appresta ad eseguire la Spear
Edge effettua la Spear su Mr. Kennedy
Edge esegue la Edgecator su CM Punk
Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]
Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]
Manager[modifica | modifica wikitesto]
Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]
  • "The Rated-R Superstar"
  • "The Master Manipulator"
  • "Mr. Money in the Bank"
  • "The Ultimate Opportunist"
  • "King Edge the Awesome"
Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Edge con il World Heavyweight Championship, titolo che ha detenuto per un record di 7 volte
Edge con il WWE Championship, titolo che ha detenuto 4 volte
  • Canadian Wrestling Association
    • CWA North American Championship (1)
  • Insane Championship Wrestling
    • ICW/MWCW Mid-West Unified Tag Team Championship (1) – con Joe E. Legend
    • ICW Streetfight Tag Team Championship (2) – con Christian
  • George Tragos/Lou Thesz International Wrestling Institute
    • Lou Thesz Award (2013)
  • New Tokyo Pro Wrestling
    • NTPW Pro Tag Team Championship (1) – con Christian
  • Outlaw Championship Wrestling
    • OCW Tag Team Championship (1) – con Joe E. Legend
  • Southern States Wrestling
    • SSW Tag Team Championship (1) – con Christian Cage

Risultati nella Lucha de Apuestas[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: terminologia del wrestling § Lucha de Apuestas.
Vincitore (posta in palio) Sconfitto (posta in palio) Località Evento Data Note
Edge (capelli) Kurt Angle (capelli) Nashville, Stati Uniti Judgment Day 19 maggio 2002

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Adam Copeland è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (EN) Edge, su cagematch.met, Cagematch. URL consultato il 22 febbraio 2017.
  2. ^ a b c (EN) Edge, su Wwe.com, WWE. URL consultato il 22 febbraio 2017.
  3. ^ a b Adam Copeland on Edge, WWE Books, novembre 2004, p. 16, ISBN 0-7434-8347-2.
    «Quando sono nato pesavo 10 libre alle 7:05 di mattina il 30 ottobre 1973, all'ospedale di Orangeville».
  4. ^ Grappling with the world-beaters, Aberdeen Press & Journal, 16 aprile 2009.
    «Una resa dei conti ha garantito di avere la folla in piedi nella contesa per il World Heavyweight Championship tra Edge, vero nome Adam Joseph Copeland e il detentore del titolo John Cena».
  5. ^ (EN) Edge's championships, su wwe.com, WWE. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  6. ^ (EN) Ryan Murphy, WWE "Living on the Edge: The Career of Adam Copeland, su wwe.com, WWE, 14 aprile 2011. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  7. ^ a b (EN) Edge bio, su slam.canoe.ca, Slam! Sports. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  8. ^ (EN) John D. Nemeth, Edge, Capston Press, 2010, p. 8, ISBN 978-1-4296-3346-8.
  9. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 129, ISBN 0-7434-8347-2.
  10. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 47, ISBN 0-7434-8347-2.
  11. ^ (EN) Tom Lamont, How I got my body — Adam 'Edge' Copeland, su theguardian.com, The Guardian. URL consultato il 2 marzo 2017.
  12. ^ (EN) Midwest / Insane Championship Wrestling, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History. URL consultato il 2 marzo 2017.
  13. ^ (EN) John Powell, Edge speaks, su slam.canoe.ca, Slam! Sports. URL consultato il 2 marzo 2017.
  14. ^ Adam Copeland, Blog from the last Japan trip, su myspace.com, Myspacelingua=en. URL consultato il 2 marzo 2017.
  15. ^ (EN) Full Match Friday: Meng vs Damon Striker, su prorasslin.com, Prorasslin. URL consultato il 5 marzo 2017.
  16. ^ a b (EN) John D. Nemeth, Edge, Capston Press, 2010, p. 14, ISBN 978-1-4296-3346-8.
  17. ^ (EN) Edge Shoots on How Much WWE Paid Him & WWE paying $40,000 for his College, su youtube.com, YouTube. URL consultato il 5 marzo 2017.
  18. ^ (EN) Axel Saalbach, Wrestlingdata.com – The World's Largest Wrestling Database, su wrestlingdata.com, Wrestlingdata. URL consultato l'8 marzo 2017.
  19. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 109, ISBN 0-7434-8347-2.
  20. ^ (EN) Edge Shoots on How He Got the Edge Gimmick, su youtube.com, YouTube. URL consultato l'8 marzo 2017.
  21. ^ (EN) WWF Raw is WAR recap, su slashwrestling.com, Slash Wrestling, 22 giugno 1998. URL consultato l'8 marzo 2017.
  22. ^ (EN) John Powell, Ladder match dominates SummerSlam, su slam.canoe.ca, Slam! Sports, 30 agosto 1998. URL consultato l'8 marzo 2017.
  23. ^ (EN) WWF In Your House 24: Breakdown, su cagematch.net, Cagematch, 27 settembre 1998. URL consultato il 9 marzo 2017.
  24. ^ (EN) Heat result - October 11, 1998, su cagematch.net, Cagematch, 11 ottobre 1998. URL consultato il 9 marzo 2017.
  25. ^ (EN) WWF Capital Carnage, su cagematch.net, Cagematch, 6 dicembre 1998. URL consultato il 9 marzo 2017.
  26. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 119, ISBN 978-1-4165-1130-4.
  27. ^ a b Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 120, ISBN 978-1-4165-1130-4.
  28. ^ (EN) WWF In Your House 26: Rock Bottom, su cagematch.net, Cagematch, 13 dicembre 1998. URL consultato il 9 marzo 2017.
  29. ^ (EN) WWF Royal Rumble 1999 - No Chance In Hell, su cagematch.net, Cagematch, 24 gennaio 1999. URL consultato il 9 marzo 2017.
  30. ^ (EN) WWF Backlash 1999, su cagematch.net, Cagematch, 25 aprile 1999. URL consultato il 13 marzo 2017.
  31. ^ (EN) WWF King Of The Ring 1999, su cagematch.net, Cagematch, 27 giugno 1999. URL consultato il 13 marzo 2017.
  32. ^ a b History of the Intercontinental Championship — Edge (1), WWE. URL consultato il 26 febbraio 2009 (archiviato il 29 giugno 2011).
  33. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 130, ISBN 0-7434-8347-2.
  34. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 131, ISBN 0-7434-8347-2.
  35. ^ (EN) WWF SummerSlam 1999 - "An Out Of Body Experience", su cagematch.net, Cagematch, 22 agosto 1999. URL consultato il 13 marzo 2017.
  36. ^ (EN) WWF Unforgiven 1999, su cagematch.net, Cagematch, 26 settembre 1999. URL consultato il 13 marzo 2017.
  37. ^ (EN) WWF No Mercy 1999, su cagematch.net, Cagematch, 17 ottobre 1999. URL consultato il 24 aprile 2017.
  38. ^ (EN) WWF Survivor Series 1999, su cagematch.net, Cagematch, 14 novembre 1999. URL consultato il 24 aprile 2017.
  39. ^ (EN) WWF Armageddon 1999, su cagematch.net, Cagematch, 12 dicembre 1999. URL consultato il 24 aprile 2017.
  40. ^ (EN) WWF Royal Rumble 2000, su cagematch.net, Cagematch, 23 gennaio 2000. URL consultato il 24 aprile 2017.
  41. ^ (EN) WWF No Way Out 2000, su cagematch.net, Cagematch, 27 febbraio 2000. URL consultato il 25 aprile 2017.
  42. ^ Kappa Pubblishing, Pro Wrestling Illustrated presents: 2007 Wrestling almanac & book of facts, Wrestling's historical cards, 2007, p. 105.
  43. ^ (EN) Wade Kaller, WWE WRESTLEMANIA COUNTDOWN - 2000 PPV Report (WM 16): Rock vs. Hunter vs. Foley vs. Big Show, Angle vs. Benoit vs. Jericho, su pwtorch.com, Pro Wrestling Torch, 2 aprile 2000. URL consultato il 26 aprile 2017.
  44. ^ Edge's Title History, WWE. URL consultato l'11 novembre 2007 (archiviato il 5 ottobre 2010).
  45. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 155, ISBN 978-1-4165-1130-4.
  46. ^ (EN) WWF Backlash 2000, su cagematch.net, Cagematch, 30 aprile 2000. URL consultato il 28 aprile 2017.
  47. ^ (EN) WWF Judgment Day 2000, su cagematch.net, Cagematch, 21 maggio 2000. URL consultato il 28 aprile 2017.
  48. ^ (EN) WWF King Of The Ring 2000, su cagematch.net, Cagematch, 25 giugno 2000. URL consultato il 28 aprile 2017.
  49. ^ (EN) WWF Fully Loaded 2000, su cagematch.net, Cagematch, 23 luglio 2000. URL consultato il 28 aprile 2017.
  50. ^ (EN) Full Event Results, su wwe.com, WWE, 27 agosto 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  51. ^ (EN) WWF SummerSlam 2000, su cagematch, Cagematch, 27 agosto 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  52. ^ (EN) WWF Unforgiven 2000, su cagematch, Cagematch, 24 settembre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  53. ^ (EN) WWF No Mercy 2000, su cagematch, Cagematch, 22 ottobre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  54. ^ (EN) WWF RAW is WAR, su cagematch, Cagematch, 23 ottobre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  55. ^ (EN) WWF Survivor Series 2000, su cagematch, Cagematch, 19 novembre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  56. ^ (EN) WWF Armageddon 2000, su cagematch, Cagematch, 10 dicembre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  57. ^ (EN) WWF RAW is WAR, su cagematch, Cagematch, 18 dicembre 2000. URL consultato il 30 aprile 2017.
  58. ^ (EN) WWF Royal Rumble 2001, su cagematch, Cagematch, 21 gennaio 2001. URL consultato il 30 aprile 2017.
  59. ^ (EN) WWF No Way Out 2001, su cagematch, Cagematch, 25 febbraio 2001. URL consultato il 30 aprile 2017.
  60. ^ (EN) WWF WrestleMania X-7, su cagematch, Cagematch, 1 aprile 2001. URL consultato il 30 aprile 2017.
  61. ^ (EN) WWF Judgment Day 2001, su cagematch, Cagematch, 20 maggio 2001. URL consultato il 30 aprile 2017.
  62. ^ (EN) WWF SmackDown, su cagematch, Cagematch, 24 maggio 2001. URL consultato il 30 aprile 2017.
  63. ^ (EN) Jason Powell, Angle and Edge rule KOTR, su slam.canoe.ca, Slam! Sports, 24 giugno 2001. URL consultato il 2 maggio 2017.
  64. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 188, ISBN 0-7434-8347-2.
  65. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 189, ISBN 0-7434-8347-2.
  66. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 191, ISBN 0-7434-8347-2.
  67. ^ Edge's first reign, WWE. URL consultato il 2 giugno 2009 (archiviato il 23 settembre 2009).
  68. ^ (EN) Jason Powell, WWF pulls out Survivor Series win, su slam.canoe.ca, Slam! Sports, 18 novembre 2001. URL consultato il 2 maggio 2017.
  69. ^ (EN) Vengeance 2001, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History, 9 dicembre 2001. URL consultato il 18 maggio 2017.
  70. ^ (EN) Royal Rumble 2002, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History, 20 gennaio 2002. URL consultato il 18 maggio 2017.
  71. ^ (EN) No Way Out 2002, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History, 27 febbraio 2002. URL consultato il 18 maggio 2017.
  72. ^ Adam Copeland on Edge, WWE Books, 4 novembre 2004, p. 195, ISBN 0-7434-8347-2.
  73. ^ (EN) Chris Grmalich, Hogan passes torch at WrestleMania, su slam.canoe.ca, Slam! Sports, 17 marzo 2002. URL consultato il 18 maggio 2017.
  74. ^ (EN) Backlash 2002, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History, 19 maggio 2002. URL consultato il 18 maggio 2017.
  75. ^ (EN) Judgment Day 2002, su prowrestlinghistory.com, Pro Wrestling History, 21 aprile 2002. URL consultato il 18 maggio 2017.
  76. ^ Daniel Pena, Orton Appears At 9/1 Raw House Show, Other Signature Pharmacy Clients Don't, rajah.com, 2 settembre 2007. URL consultato il 2 settembre 2007.
  77. ^ Wrestlers allegedly tied to drug ring
  78. ^ Pro Wrestlers Tied to Steroid Ring
  79. ^ Adam Copeland - My new blog
  80. ^ Edge vs. Mr. Kennedy - Winner gets Money in the Bank: Raw, May 7, 2007. URL consultato l'11 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN19086597 · LCCN: (ENn2005024738