King of the Ring (1993)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da King of the Ring 1993)
King of the Ring
Promosso da World Wrestling Federation
Data 13 giugno 1993
Sede Nutter Center
Città Dayton, Ohio
Spettatori 6,500
Cronologia pay-per-view
WrestleMania IX King of the Ring SummerSlam 1993
Progetto Wrestling

King of the Ring (1993) fu un evento di wrestling trasmesso in pay-per-view (PPV), prodotto dalla World Wrestling Federation (WWF). Questo fu il primo dei dieci eventi targati King of the Ring ad essere prodotti come un pay-per-view. L'evento portò alla decisione da parte della WWF di trasmettere il suo evento King of the Ring. Ebbe luogo il 13 giugno 1993 presso il Nutter Center a Dayton, Ohio. La card fu caratterizzata da dieci match (compreso il dark match), che ebbero origine da storyline. Inoltre i risultati erano pre-determinati dalla WWF.

Il tema centrale di questo evento in PPV fu il torneo stesso. I lottatori guadagnarono la partecipazione nel torneo partecipando a dei match di qualificazione nei programmi televisivi WWF, mentre i quarti di finale, le semifinali e la finali furono trasmessi in pay-per-view. Bret Hart vinse il torneo sconfiggendo Razor Ramon, Mr. Perfect e Bam Bam Bigelow. Fu attaccato da Jerry Lawler nel corso della cerimonia di incoronazione, che portò ad un feud che durò più di due anni. Oltre al torneo, l'evento fu caratterizzato dalla contesa tra Yokozuna e Hulk Hogan per il WWF Championship, detenuto da Hogan, dove vinse il primo. Comparve inoltre il match tra Shawn Michaels (WWF Intercontinental Champion) e Crush, dove in palio c'era il titolo di Michaels. Il vincitore fu quest'ultimo, che mantenne quindi il titolo.

Le recensioni per la manifestazione furono prevalentemente positive. Diversi utenti nominarono Bret Hart come il momento clou del PPV. Il match per il titolo intercontinentale ricevette delle recensioni positive, ma il finale della contesa per il titolo Mondiale dei Pesi Massimi WWF, che caratterizzò l'ultima apparizione in WWF di Hulk Hogan, fu criticato. L'evento vide la partecipazione di 6.500 fan, la presenza di fan più bassa di qualsiasi evento WWF targato King of the Ring. Il buyrate del PPV, tuttavia, fu il più alto di qualsiasi evento per decretare il Re del Ring fino al 1999. L'evento fu rilasciato su VHS nel Nord America e in VHS e DVD nel Regno Unito.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

La WWF aveva tenuto diversi tornei firmati "King of the Ring" negli anni precedenti, ma nessuno di quelli fu trasmesso in PPV fino all'edizione 1993. L'evento del 1993 fu caraterizzato dai quarti di finale, semifinali e finale del torneo oltre ad altri quattro match estranei ad esso (incluso il dark match). In queste contese, i lottatori svolgevano un ruolo da heel (cattivi) o face (buoni), e avevano dei feud (rivalità) esistenti già da tempo.

Bret Hart nel primo match del torneo ricevette un BYE, ovvero non dovette affrontare nessun lottatore per qualificarsi ai quarti di finale. Lex Luger fu il primo wrestler a qualificarsi per il turno successivo quando sconfisse Bob Backlund in un match televisivo nell'episodio del 2 maggio di WWF Wrestling Challenge per count-out. Sei giorni dopo, Razor Ramon fu aggiunto al torneo dopo aver sconfitto Tito Santana a WWF Superstars of Wrestling per schienamento il 9 maggio, "Hacksaw" Jim Duggan schienò Papa Shango a Wrestling Challenge diventando il quarto partecipante. La notte seguente, Bam Bam Bigelow si qualificò al torneo sconfiggendo Typhoon in una puntata in diretta di Monday Night Raw per schienamento. Il 15 maggio nell'episodio di WWF Superstars of Wrestling, Tatanka affrontò Giant Gonzalez in una contesa di qualificazione. Gonzalez soffocò il suo avversario e fu di conseguenza squalificato dall'arbitro Bill Alfonso, che Gonzalez attaccò dopo il match. Quindi, Tatanka avanzò al turno successivo del torneo. Mr. Perfect e Doink the Clown si affrontarono in tre match di qualificazione, prima che uno dei due lottatori vincesse la contesa per avanzare oltre. Si affrontarono per la prima volta l'1 maggio nell'episodio di WWF Superstars, ma il match finì in pareggio quando scadde il limite di tempo. Il loro match successivo ebbe luogo il 16 maggio nell'episodio di Wrestling Challange e poortò a un altro pareggio, sempre per limite di tempo. Il 24 maggio nell'episodio di Monday Night Raw, ci fu una terza contesa, questa volta senza limiti di tempo, dove Perfect schienò Doink.[1]

A WrestleMania IX, Bret Hart cedette il WWF Championship a Yokozuna. Al termine del match, Mr. Fuji, il manager di Yokozuna, gettò del sale negli occhi di Hart, consentendo a Yokozuna di schienarlo per vincere il match. Dopo il match, Hulk Hogan salì sul quadrato per controllare le condizioni di Hart. Hogan dichiarò nel corso di una precedente intervista nel PPV che voleva affrontare il vincitore del match, e allora Fuji sfidò Hogan ad affrontare immediatamente Yokozuna in una contesa improvvisata. Hogan accettò la sfida, e cominciò quindi il match. Yokozuna si scagliò subito su Hogan attaccandolo con un pugno e un calcio, poi lo tenne fermo da dietro, in modo che Fuji potesse accecare l' "Hulkster" con del sale, solo che egli si abbassò, e quindi il sale finì negli occhi del giapponese. Hohan mise KO il manager di Yokozuna, si lanciò verso le corde e attaccò l'avversario con una clothesline, seguita da un leg drop, la sua mossa finale. A quel punto ci fu lo schienamento, che portò la vittoria di Hogan, per la quinta volta, del titolo mondiale. Questo match durò solo 22 secondi, ed è di fatto uno dei match più corti della storia. Bret Hart affermò in seguito che durante una conversazione con Vince McMahon, gli fu detto che Hulk Hogan rifiutò di cedere il WWF Championship a lui. Tuttavia, Hogan dichiarò che, durante una conversazione con McMahon, fu raggiunto un accordo: Hogan avrebbe ceduto il titolo al cattivo (heel) più forte di quel momento: Yokozuna, durante King of The Ring. Tutti e tre gli uomini parteciparono poi a una riunione, dove McMahon illustrò loro il piano per far cedere a Hogan la cintura di Yokozuna, affermando nuovamente che Hogan non avrebbe ceduto il titolo al canadese Hart. Hulk non voleva però non voleva neanche essere schienato in modo pulito da Yokozuna, così disse che avrebbe perso il titolo da interferenze esterne. A seguito della "delusione" di Hart per non aver vinto il titolo da Hogan, Jack Tunney, che nella storyline era il Presidente WWF, li concesse di entrare automaticamente nel torneo King of the ring, senza doversi qualificare. Crush affrontò il campione intercontinentale WWF Shawn Michaels più volte nei primi mesi del 1993, ma non fu mai in grado di vincere il titolo.[2] Gli uomini si affrontarono anche in un match di qualificazione per il King of the Ring tournament il 23 maggio nell'episodio di WWF Superstars of Wrestling. La contesa si concluse con un doppio countout, e quindi entrambi i lottatori furono eliminati dal torneo. Fu successivamente annunciato che si sarebbero affrontati nell'edizione 1993 di King of the Ring, dove in palio ci sarebbe stato il titolo di Michaels.

L'evento inoltre fu caratterizzato da un eight man tag team match, composto come dice il nome da otto uomini. I favoriti del pubblico, gli Steiner Brothers (Rick e Scott Steiner) insieme ai The Smoking Gunns (Billy e Bart Gunn) affrontarono i tag team heel (cattivi), ovvero i Money Inc. (Ted DiBiase e Irwin R. Schyster) e i The Headshrinkers (Samu e Fatu). Gli Steiner e gli Headshrinkers si erano già affrontati a WrestleMania IX in un match vinto dagli Steiner per schienamento. Gli Steiner iniziarono poi un feud con i Money Inc., i WWF Tag Team Champion. I Gunns fecero il loro debutto in WWF nella primavera del 1993 e affrontarono i Headshrinkers in una serie di match.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

N. Risultato Stipulazione Durata
Dark match Papa Shango sconfigge Owen Hart Single match per il USWA Heavyweight Championship
1 Bret Hart sconfigge Razor Ramon King of the Ring Quarter Final Match 10:25
2 Mr. Perfect sconfigge Mr. Hughes (con Harvey Whippleman) King of the Ring Quarter Final Match 06:02
3 Bam Bam Bigelow sconfigge "Hacksaw" Jim Duggan King of the Ring Quarter Final Match 04:59
4 Tatanka vs Lex Luger pareggio per limite tempo King of the Ring Quarter Final Match 15:00
5 Bret Hart sconfigge Mr. Perfect King of the Ring Semi Final Match 18:56
6 Yokozuna (con Mr. Fuji) sconfigge Hulk Hogan (c) (con Jimmy Hart) Single match per il WWF Championship 13:09
7 The Smoking Gunns (Bart Gunn e Billy Gunn) e gli Steiner Brothers (Rick e Scott Steiner) sconfiggono The Headshrinkers (Samu e Fatu) e Money Inc. (Irwin R. Schyster e Ted DiBiase) Eight-man Tag Team Match 06:49
8 Shawn Michaels (c) (con Diesel) sconfigge Crush Single match per il WWF Intercontinental Championship 11:14
9 Bret Hart sconfigge Bam Bam Bigelow King of the Ring Final Match 18:11
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Wrestling
  1. ^ Template:Author, WWF Television: Wrestling Challenge, Syndicated, 30 maggio 1993.
  2. ^ Graham Cawthon, Ring Results: 1993, in The History of WWE. URL consultato il 19 settembre 2009.