D-Generation X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
D-Generation X
D-Generation X.jpg
Membri Triple H
Shawn Michaels
Road Dogg
Billy Gunn
X-Pac
Tori
Chyna
Rick Rude
Hornswoggle
Debutto 11 agosto 1997
Federazioni WWF/E
Progetto Wrestling
« And if you're not down with that, we got two words for ya: SUCK IT! »
(Catchphrase della D-Generation X)

La D-Generation X (conosciuta anche come Degeneration X, DX e D-X) è stata una stable (e poi un tag team di wrestling professionistico) della World Wrestling Federation/World Wrestling Entertainment. La loro gimmick era quella di un gruppo di ribelli che fanno e dicono ciò che vogliono, senza preoccuparsi delle conseguenze.

Dopo la loro partenza iniziale con Rick Rude, Chyna, Triple H e Shawn Michaels, il gruppo si espanse diventando un perno dell'Era Attitude con nuove aggiunte quali X-Pac, i New Age Outlaws e Tori fino a quando non si sciolsero nell'Agosto del 2000. Dopo una provocatoria riunione nel 2002, la DX si riformò nel giugno 2006 con il duo tra Triple H e Shawn Michaels per il resto dell'anno e ancora nell'Agosto 2009 fino a marzo 2010, poco tempo prima del ritiro di Michaels. Si riunirono altre tre volte one night only, durante il WWE Tribute to the Troops del 2010, nella puntata di SmackDown del 14 ottobre 2011 e in occasione della millesima puntata di Monday Night Raw svoltasi il 23 luglio 2012, questa volta con la formazione al completo (Triple H, Shawn Michaels, X-Pac, Road Dogg e Billy Gunn).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Classico logo della DX

Concetto[modifica | modifica wikitesto]

La gimmick del gruppo era una banda di ribelli che non rispettava le regole, agivano e parlavano a loro piacimento, non importava quanto erano offensivi e provocatori. Celebri per la loro violenza, profanavano umorismo e facevano scherzi ingenui, la stable è stata soprannominata più volte come "il gruppo più controverso nella storia della WWF / E". DX è stata una dei due fattori insieme a "Ston Cold" Steve Austin dell'inizio dell'Attitude Era.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Degenerates (1997–1998)[modifica | modifica wikitesto]

Insieme a Triple H la WWE decise di separare la Kliq, del quale Triple H e Shawn Michaels facevano parte, quindi essi erano esitanti se formare un Tag Team. Nonostante questo, il gruppo apparì per la prima volta l'11 Agosto 1997 nel Main Event di Raw Is War. Durante il match tra Shawn Michaels e Mankind, Triple H e Chyna interferirono nel match; verso la fine del match Rick Rude ritornò nella WWF rivelando che egli era la guardia del corpo di Michaels e lo aiutò a vincere il match attaccando Mankind con una sedia. La settimana successiva a Raw Shawn Michaels e Triple H si unirono per lottare contro The Undertaker e Mankind, ma persero per squalifica quando Michaels attaccò il Deadman con una sedia. Michaels in seguito volle rincontrare Taker a Ground Zero: In Your House svoltosi il 7 Settembre, ma il match lo vinse The Undertaker per squalifica quando intervennero Triple H, Chyna e Rick Rude. Essi facevano vedere spesso in TV dei siparietti umoristici ma anche horror, e si ribellavano alle figure più importanti della categoria, in particolare Vince McMahon ed Sgt. Slaughter, il secondo dei quali veniva chiamato dalla DX Sgt. Slobber. Il primo feud che ebbero la DX fu contro la Hart Foundation, condotto in particolare da Michaels e da Bret Hart. A WWF One Night Only la DX aiutò Shawn Michaels a battere uno dei mebri della Hart Foundation, ovvero British Bulldog per il WWF European Championship, trasformando Shawn nel primo Grand Slam Champion. La DX e i mebri della Hart Foundation continuarono la loro faida fino alla fine del 1997 quando alle Survivor Series Michael vinse il suo primo WWF Championship battendo Bret Hart in quello che è stato chiamato lo Screwjob di Montreal, infatti non è stato un semplice match,visto che Hart è stato mentito sull' esito predeterminato del match per poi andarsene dalla promozione con Bulldog e Jim Neidhart. Turbato per lo Screwjob di Montreal, Rick Rude lasciò la DX e la WWF per tornare in WCW. L'unico membro rimasto della Hart Foundation, ovvero Owen Hart, iniziò un feud con Triple H. Shawn Michaels a D-Generation X: In Your House perse per squalifica contro Ken Shamrock. Prima di quella notte Triple H batté Sgt. Slaughter in un Boot Camp match grazie ad un intervento di Chyna. Il 22 Dicembre all'episodio di Raw is War però Shawn Michaels e Triple H furono costretti a combattere uno contro l'altro per il titolo Europeo. In un match finto Michaels si fece atterrare poi HHH corse nel ring per poi schienarlo dopo aver eseguito una ginocchiata al volto (naturalmente visto che il match era finto HHH non colpì Michaels, ma lui fece finta di essersi fatto molto male). A WrestleMania XIV Triple H difese il titolo europeo contro Owen Hart mentre Shawn Michaels perse il WWF Championship per mano di "Stone Cold" Steve Austin. Nel main event c'era Mike Tyson come special enforcer.

1998–1999[modifica | modifica wikitesto]

La notte dopo di Wrestlemania, Triple H espulse Michaels dal gruppo per aver "fatto cadere la palla" a WrestleMania dopo aver perso contro "Stone Cold" Steve Austin. In realtà Michaels si era infortunato gravemente, e per questo non poteva più lottare per qualche mese. Triple H diventò il nuovo leader della DX e arruolò X-Pac che era stato recentemente licenziato dalla WCW e i WWF Tag Team Champions, i New Age Outlaws. Anche se l'intento della stable era di rimanere heel, diventarono molto popolari tra i fan. Durante quel periodo essi ebbero un feud con The Rock e la sua Nation of Domination, poi più tardi Vince McMahon's Corporation. Il gruppo è rimasto unito e molto popolare durante tutto il 1998 e nei primi mesi del 1999. Negli episodi di Raw is War di aprile e maggio, quando la WWF era in guerra con la WCW, facevano una serie di visite al quartier generale e agli eventi live. Il 27 aprile 1998 Raw is War e WCW Monday Nitro decisero di svolgere il loro show a Hampton Roads, in Virginia, a sole 19 miglia di distanza. La DX uscì dall'arena dove si stava svolgendo Raw is War e andarono al Norfolk Scope a Norfolk, dove si stava svolgendo WCW Monday Nitro e iniziarono a urlare insulti verso la WCW attraverso un megafono menzionando il fatto che la WCW vendeva biglietti gratis per riempire le arene in modo da allargare lo share in TV. Tentarono poi di entrare nell'arena tramite una piattaforma di carico, nella loro jeep dell'esercito prima di essere fermati da qualcuno chiudendo la porta. Essi tentarono inoltre di organizzare incontri con la forza con il produttore esecutivo di Nitro Eric Bischoff e il proprietario della WCW Ted Turner presso la sede WCW ad Atlanta, Georgia. Poi ci fu un segmento creato con il computer per far vedere Triple H come se fosse volato sopra l'arena dove si stava svolgendo WCW Nitro e scrisse "WCW Sucks" e "DX dice Suck It" nel cielo. Il gruppo ebbe un feud anche la Corporation, ex leader della DX Shawn Michaels. La fazione continuò il feud con Michaels durante la fine del 1998, con Michaels che aiuta Ken Shamrock a battere Billy Gunn per il WWF Intercontinental Championship e favorisce la perdita del WWF Tag Team Championship dei New Age Outlaws e riesce ad attirare i New Age Outlaws alla Corporation il 7 dicembre nell'episodio di Raw is War. In seguito Michaels nel gennaio 1999 è stato accolto da DX una volta di più. Anche questo è stato di breve durata come più tardi quella notte DX hanno contribuito a Michaels essere un'imboscata da The Corporation, con X-Pac commentando "Ciò che va in giro, arriva intorno". Alcuni dei promo più memorabili del gruppo erano le loro parodie dei loro rivali. Il 6 luglio 1998 la DX effettuò il primo di questi segmenti. In questo caso, si beffavano di The Nation, con Triple H raffigurante The Rock (denominato "The Crock"); Road Dogg interpretava D'Lo Brown (denominato "B'Lo Brown"); "Bad Ass" Billy Gunn interpretava The Godfather (denominato "The Gunnfather"); X-Pac come Mark Henry (denominato "Mizark Henry"); e Jason Sensation come Owen Hart. Il 14 dicembre del 1998, rivolsero la loro attenzione a The Corporation con Triple H ancora denominato "The Crock", Road Dogg impersonava ancora McMahon (con due nani rappresentando Gerald Brisco e Pat Patterson che baciavano il suo deretano); Billy Gunn, impersonava Shane McMahon che indossa un pannolino per adulti; X-Pac giocava con Ken Shamrock; Chyna faceva finta di essere The Big Boss Man; e Sensation impersona Michaels. Nel corso del 1999, i membri gradualmente cominciarono a diffidarsi uno dall'altro. Inizialmente, Chyna lasciò Triple H e si unì alla Corporation il 19 gennaio. A WrestleMania XV Chyna fece entrare nel gruppo anche Kane, aiutandolo a sconfiggere Triple H. Più tardi quella notte, Triple H e Chyna interferirono nel match valido per l’Intercontinental Championship tra X -Pac e Shane McMahon. Inizialmente, sembrava che fossero lì per aiutare X-Pac, ma Triple H eseguì una Pedigree su di lui. Chyna e Triple H si unirono allora alla Corporation, con Kane che viene espulso. Di conseguenza, X-Pac iniziò lottare con Kane, formando quindi un tag team, e insieme vinsero il WWF Tag Team Championship per 2 volte. Anche se il gruppo ha mantenuto un fronte unito contro The Corporation, Billy Gunn divenne frustrato della presenza di Kane e l'incapacità di vincere titoli di coppia da X-Pac e Kane. A seguito di una sconfitta il 29 aprile a SmackDown, Gunn si arrabbiòcon X-Pac.La settimana seguente a Sunday Night Heat si è scusato con X-Pac, ma loattaccò alle spalle, citando la sua frustrazione per essere stato "trattenuto”, a causa dell’attacco, nella D-Generation X rimasero solo Dogg e X-Pac.Nelle settimane successive, Gunn continuò ad attaccare X-Pac e Roadd Dogg, ma venne spesso cacciato da Kane. Nel mese di luglio, Triple H e Chyna dissero a Billy Gunn che Road Dogg e X-Pac stavano facendo molti più soldi dai diritti di D-Generation X rispetto agli altri tre (a causa del fatto che loro utilizzavano il nome come un tag team). Ciò portò a un tag team match in cui i vincitori avrebbero ottenuto il diritto di utilizzare il nome di D-Generation X, vinto da Road Dogg e X-Pac. Anche se non ufficialmente membro, dopo aver vinto i titoli di coppia, Kane, sotto l'incoraggiamento del partner X-Pac, pronunciò le sue prime parole, senza l'aiuto di una casella vocale, e disse "Suck it".

DX/McMahon-Helmsley Era (1999–2000)[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 ottobre, il gruppo (tranneChyna) si riformò come hell quando Triple H e X-Pac aiutarono i New Age Outlaws - che si erano riuniti un mese prima, a sconfiggere “Stone Cold “Steve Austin e The Rock. In quella settimana a Smackdown, X-Pac suggerì che la DX diventerebbe” più grande" se Kane sarebbe diventato un membro ufficiale. Tuttavia, più tardi, quella notte, disse che Kane non sarebbe stato accolto a seguito di un incontro con i Dudley Boyz, affermando che non ci sarebbero stati ulteriori membri. La stessa notte i membri della DX sono stati "cacciati" di Austin, con Stone Cold che catturò Road Dogg in una trappola per gli orsi, Billy Gunn in un cappio e infine prendere l'intero gruppo in una rete.Da allora in poi, Kane e X-Pac cominciarono un feud, con X-Pac che alla fine rubò la "fidanzata" di Kane, Tori, il 27 gennaio del 2000, e Tori diventò un membro della DX. Triple H si sposò con Stephanie McMahon, che da quel momento cominciò a far parte del gruppo. Nel corso di questo periodo, la DX ebbe un feud con wrestler del calibro di Austin, The Rock, Shane McMahon, Mankind/ Cactus Jack, Chris Jericho e Kane. Fino alla metà del 2000, la DX rimanne un gruppo forte e unito. Nei primi mesi del 2000, tuttavia, Billy Gunn fu messo fuori gioco per diversi mesi dopo aver subito un infortunio durante un match con i Dudley Boyz. X-Pac si rimise ancora una volta con Road Dogg, ma i due raggiunsero mai le vette che raggiunsero invece i New Age Outlaws. A WrestleMania 2000 Vince McMahon aiutò Triple H a mantenere il suo titolo da The Rock. Il gruppo fu ufficialmente soprannominato McMahon-Helmsley Faction. Il 30 marzo, X-Pac e Tori assisterono al match tra Stephanie McMahon e Jacquelyn. Il 12 aprile, Steve Austin utilizzò una gru per far cadere una trave di acciaio sul tour bus DX Express, schiacciando il bus nel parcheggio.The Rock sconfisse Triple H a Backlash in un match che vide il breve ritorno di Steve Austin alla WWF. Anche se Triple H riconquistò il titolo nel mese successivo a Judgment Day, il gruppo a poco a poco si distrusse. Road Dogg e X-Pac divennero frustrati dalla mancanza di successo come tag team e cominciarono a fare diversi match, ,che si conclusero in un match a SummerSlam, dove vinse X-Pac. Il 6 novembre 2000 in un episodio di Raw Is War, il gruppo temporaneamente rientrato (a eccezione di X-Pac, che era infortunato) sconfisse The Radicalz (Chris Benoit, Eddie Guerrero, Dean Malenko e Perry Saturn) in un eight-man tag team match. Il match comprendeva la loro vecchia entrata, con la folla che diceva: "Suck it!" È stata una fine simbolica della D-Generation X. Tuttavia Chyna, Billy Gunn, Road Dogg e K-Kwik, il nuovo partner di Road Dogg, iniziarono un feud con i Radicalz quel mese, che portò ad un match alle Survivor Series. I Radicalz vinsero il match.

Riforma della DX[modifica | modifica wikitesto]

Dopo di che, la DX rimase invisibile e in silenzio fino a quando Shawn Michaels tornò nella WWE nel 2002. Il 22 luglio, nella puntata di Raw, una settimana dopo la rottura dell'NWO, Triple H consegnò a Michaels una maglietta con il logo della DX e dichiarò che "ha avuto un'idea", suggerendo due riforme del gruppo e rendere la vita un inferno ad Eric Bischoff. Il duo quella notte uscì con la loro vecchia musica. Tuttavia, Triple H turnò Hell infatti egli aveva preso in giro la reunion come uno stratagemma per placare Michaels e attirarlo sul ring prima di eseguirli una Pedigree, Questo atto portò al ritorno nel ring di Michaels a SummerSlam e fu il primo di una lunga lista di match, culminati in un Hell in a cell match a Bad Blood nel 2004.

Ritorno insieme;rincorsa al titolo di coppia[modifica | modifica wikitesto]

Alla DX non piacque l' interruzione di Damien Sandow a Raw 1000

Nel 2006, si verificarono una serie di eventi che accennarono a un ritorno della DX. I due continuarono a vincere nei seguenti episodi di Raw, in cui Michaels era impegnato in un feud con Vince e Shane McMahon e Triple H era impegnato per vincere il WWE Championship. Il 12 giugno nell’edizione di Raw, Shawn Michaels intervenne per difendere Triple H in un Gauntlet match contro lo Spirit Squad, ed è qui che la DX si riformò definitivamente. Dopo il duo batté l’intero Spirit Squad. Poi la DX ricominciò a prendere in giro lo Spirit Squad, i McMahons e Jonathan Coachman per diverse settimane. Il 26 giugno nell’edizione di Raw, Triple H cominciò a impersonare Vince McMahon parlando del suo amore per "Dicks" (riferendo a Dick Ebersol, Dick Clark, e Dick Cheney, così come l'elemento maschio; questo fu anche utilizzato di nuovo ripetutamente dicendo che Vince amava l'"elemento maschile", mentre Michaels impersonò Shane McMahon. state prontamente scaricati su di loro. Il 3 luglio nell’edizione di Raw, a causa delle loro azioni del 26 giugno, Vince vietò alla DX di entrare nell'arena; DX rispose infiltrandosi all'interno del camion di produzione ed eseguirono una serie di scherzi su Mr. McMahon (concentrandosi su una telecamera che mostrava McMahon in un bagno pubblico, che è stato mostrato sul Titantron Raw, senza scordarsi della manomissione del suo microfono). Alla fine della puntata quando McMahon era dentro la sua limousine scoppiarono dei fuochi d’artificio e mentre il chairman della WWE stava uscendo dalla macchina, la DX lo salutò con delle stelle filanti, augurandoli un buon 4 luglio.Il 21 agosto a Raw la DX vandalizzò il jet privato di McMahon da $ 30.000.000, poi fece la stessa cosa con la palestra della WWE e infine con la sua limousine. Durante il loro feud, la DX sconfisse lo Spirit Squad a Vengeance e il 15 luglio a Saturday Night's Main Event, e batté i McMahons (Vince e Shane) a SummerSlam. A Unforgiven in un handicap Hell in a cell match dove la DX è uscita vittoriosa. L’altro feud che ebbe la DX è stato con i Rated-RKO(Edge e Randy Orton). A Cyber Sunday, Jonathan Coachman fu l’arbitro speciale per il match insieme ad Eric Bishoff. Bischoff permettè l'uso illegale di una sedia d'acciaio per dare ai Rated-RKO la vittoria, segnando la prima sconfitta della DX dalla loro reunion nel giugno 2006. Alle Survivor Series, Michaels e Triple H insieme ad CM Punk, e dei The Hardy Boyz (Matt e Jeff Hardy batterono Edge, Randy Orton, Johnny Nitro, Mike Knox, e Gregory Helms). In seguito ebbero un match titolato per i titoli di coppia a New Year's Revolution contro Edge e Orton. Il match finì in no contest dopo che Michaels colpì l’arbitro. Durante il match Triple H si infortunò lievemente ai quadricipiti. Dopo il match Shawn picchiò gli avversari con una sedia. Dopo l'infortunio di Triple H, Shawn Michaels continuò a sostenere l'immagine della DX da solo. Durante questo periodo, vinse il World Tag Team Championship con John Cena, così come affrontò Cena a WrestleMania 23 per il WWE Championship. Michaels avrebbe continuato a utilizzare la musica d’ingresso della D-Generation X fino a dopo Backlash, a quel punto egli ritornò alla sua musica d'ingresso e all'abbigliamento tradizionale. Michaels e Triple H collaborarono di nuovo il 28 gennaio 2008 nella puntata di Raw dove sconfissero Umaga e Snitsky. Il 29 settembre 2008 a Raw, Triple H e Shawn Michaels si riunirono come DX e affrontarono Chris Jericho e Lance Cade. Vinsero per squalifica.Dopo essere stati presi in giro da John Morrison e The Miz per due settimane, nella puntata n° 800 di Raw, la DX sconfisse il duo. Durante il periodo natalizio, la DX apparve in numerose vignette per promuovere l’abbigliamento DX e altra merce della WWE. Nel 2009 a causa del WWE Draft HHH venne spostato nel roster di Raw.

Nell'aprile del 2009, Michaels si prese una pausa dalla WWE dopo aver perso contro The Undertaker a WrestleMania XXV. Nel frattempo, Triple H è stato coinvolto in una rivalità con Randy Orton e The Legacy (Cody Rhodes e Ted DiBiase). Il feud iniziò a primavera e finì in Estate. Lottò soprattutto contro Orton per il WWE Championship. Alla fine, Triple H cominciò a colpire anche The Legacy perché erano responsabili delle sue perdite contro Orton durante i match. Dopo aver perso una partita contro The Legacy, Triple H dichiarò che avrebbe cercato Michaels per riunire la DX. Il 10 agosto 2009 nella puntata di Raw, andarano in onda dei segmenti in cui Triple H incontrò Michaels presso una caffetteria in Texas, dove stava lavorando come cuoco; durante i segmenti, Triple H avrebbe cercato di convincere Michaels a tornare alla WWE dopo la pausa. Dopo diversi incidenti durante i segmenti (per esempio quando Shawn veniva sgridato sempre da una bambina), Michaels accettò di collaborare con Triple H ad affrontare The Legacy a SummerSlam. Il 17 agosto nella puntata di Raw, a St. Louis, MO, Michaels e Triple H si riunirono ufficialmente come DX, ma vennero attaccati dalla Legacy.

Il loro primo match dopo la riunificazione fu contro la Legacy a SummerSlam, in cui vinsero.A Breaking Point, però, persero per mano della Legacy nel primo Submissions Count Anywhere match nella storia della WWE. A Hell in a Cell, la DX sconfisse la Legacy in un Hell in a Cell match. La DX sfidò John Cena per il WWE Championship in un triple treat match alle Survivor Series ma nessuno dei due riuscì a vincere il titolo, anche se sono stati in grado di mantenere la loro amicizia. Il 13 dicembre a TLC: Tables, Ladders & Chairs, la DX sconfisse i Jeri-Show unificando i titoli di coppia. Il 21 dicembre, Triple H annunciò che Hornswoggle sarebbe stato la nuova mascotte della DX.

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling