Superkick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.

Un superkick (traducibile in italiano con Supercalcio) è il nome comunemente utilizzato nel mondo del wrestling per indicare un calcio eseguito ruotando leggermente il piede d'appoggio nella direzione opposta all'avversario, di modo tale da piegare il ginocchio e poter portare l'altro piede all'altezza del mento dell'avversario. Per dare più credibilità alla mossa, si è soliti impattare la mano nella coscia del piede d'appoggio per simulare il rumore dell'impatto con l'avversario.

Shawn Michaels effettua un superkick su Lance Cade

"Gentleman" Chris Adams viene da sempre accreditato come il primo wrestler ad aver utilizzato questa mossa. Esperto di arti marziali e cintura nera di judo, per Adams l'esecuzione della mossa prevedeva dapprima un back body drop per stendere l'avversario e quindi un superkick sul mento una volta che questi era tornato in piedi. In realtà Adams era solito usare un enzuigiri come "superkick"; al ritorno da una tournée in Giappone nei primi anni ottanta portò sui ring statunitensi la nuova versione, con il classico calcio alto al posto dell'enzuigiri. Fu anche il primo wrestler ad utilizzare un superkick dal paletto, intorno al 1989.

Molti wrestler hanno usato il superkick come trademark move da allora; il caso più rilevante è senza dubbio quello di Shawn Michaels, che lo usa come finisher con il nome di Sweet Chin Music. Michaels solitamente batte con forza i piedi a terra (una manovra chiamata "Tuning up the Band") prima di colpire l'avversario con il calcio. In un'intervista concessa nel 2006 Michaels dichiarò di aver imparato il superkick dallo stesso Adams nel suo periodo nell federazioni texane negli anni ottanta.

Matt Bentley, wrestler cugino di Shawn Michaels, utilizza regolarmente il superkick; nel periodo in cui lottava con il nome di Michael Shane era solito chiamarla Sweet Shane Music. Per motivi legali, principalmente dovuti ai diritti di copyright, Matt Bentley lotta ora con il suo vero nome e chiama la mossa Head On Collision. Nel periodo in cui Mick Foley lottava come Dude Love, parodia di Shawn Michaels, egli era solito utilizzare un superkick sullo stinco dell'avversario; la sua versione prendeva il nome di Sweet Shin Music (dove shin in inglese significa, per l'appunto, stinco). Questa tecnica è usata anche da Derrick King e Tajiri. Viene usata come finisher in WWE dal wrestler Dolph Ziggler e dal wrestler della TNA "Cowboy" James Storm che la chiama Last Call. Viene usata, sempre in WWE, anche da Seth Rollins, che la esegue sull'avversario in ginocchio, chiamandola Avada Kedavra.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Jumping Side Kick[modifica | modifica wikitesto]

Un superkick che in questo caso viene usato in rincorsa saltando aumentando l'impatto e l'efficacia della mossa.

È usata come signature move da Booker T col nome di "Harlem Side Kick" e come finisher dal lottatore bulgaro della WWE Rusev.

Sitout kick[modifica | modifica wikitesto]

E un variante del Superkick. Consiste nel colpire l'avversario in un semplice Superkick, solo che al momento dell'impatto, lo si colpisce con l'altro piede.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling