Vengeance: Night of Champions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vengeance: Night of Champions
TaglineNight of Champions
Colonna sonoraGone dei Fuel
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown!
ECW
SponsorRaw Attitude Energy
Data24 giugno 2007
SedeToyota Center
CittàHouston, Texas
Spettatori15.000
Cronologia pay-per-view
One Night Stand (2007)Vengeance: Night of ChampionsThe Great American Bash (2007)
Progetto Wrestling

Vengeance: Night of Champions è stata la settima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla World Wrestling Entertainment (WWE). L'evento si è svolto il 24 giugno 2007 al Toyota Center di Houston (Texas).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw dell'11 giugno, l'ECW World Champion Bobby Lashley passò dal roster della ECW a quello di Raw per effetto dell'annuale Draft e, in seguito al cambio di brand, Lashley fu costretto a rendere vacante l'ECW World Championship. Una volta passato al roster di Raw, Lashley si focalizzò sulla conquista del WWE Championship. Nella puntata di Raw del 18 giugno, Mick Foley, Randy Orton, King Booker (passato da SmackDown! a Raw per effetto del Draft) e Lashley incominciarono a discutere su chi avrebbe dovuto essere il nuovo sfidante del WWE Champion John Cena. Per risolvere la questione, il general manager Jonathan Coachman annunciò che Cena avrebbe difeso il WWE Championship contro Foley, Orton, Booker e Lashley in un Five-Pack Challenge match a Vengeance: Night of Champions.

A One Night Stand, Edge sconfisse Batista in uno Steel Cage match per mantenere il World Heavyweight Championship. Nella puntata di SmackDown! dell'8 giugno, il Chairman della WWE Vince McMahon annunciò che Edge avrebbe difeso il titolo contro Batista per l'ultima volta a Vengeance: Night of Champions in un Last Chance match. Se Batista perderà tale incontro, non avrà più l'opportunità di riconquistare il World Heavyweight Championship.

Dopo che Bobby Lashley fu costretto a rendere vacante l'ECW World Championship, venne organizzato un mini-torneo per incoronare il nuovo ECW World Champion in quel di Vengeance: Night of Champions. Per la finale si qualificarono CM Punk e Chris Benoit (passato dal roster di SmackDown a quello della ECW per effetto dell'annuale Draft), che sconfissero rispettivamente Marcus Cor Von e Elijah Burke. Prima dell'inizio del pay-per-view, Benoit non si presentò all'evento per "motivi personali" e venne dunque sostituito da Johnny Nitro (passato da Raw alla ECW la settimana prima), che andò a sfidare Punk per il titolo.

Struttura del torneo per la riassegnazione dell'ECW World Championship[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finale
                 
 CM Punk Schienamento  
 Marcus Cor Von 06:45  
     CM Punk Schienamento
   Johnny Nitro[1] 08:15
 Elijah Burke 06:38
 Chris Benoit Sottomissione  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Dark Raw Super Crazy ha sconfitto Carlito Single match
1 Raw Lance Cade e Trevor Murdoch (c) hanno sconfitto The Hardy Boyz (Jeff Hardy e Matt Hardy (SmackDown!)) Tag Team match per il World Tag Team Championship 08:55
2 SmackDown! Chavo Guerrero (c) ha sconfitto Jimmy Wang Yang Single match per il WWE Cruiserweight Championship 10:16
3 ECW Johnny Nitro ha sconfitto CM Punk Single match per il vacante ECW World Championship[2] 08:00
4 Raw Santino Marella (c) ha sconfitto Umaga per squalifica Single match per il WWE Intercontinental Championship 02:34
5 SmackDown! Montel Vontavious Porter (c) ha sconfitto Ric Flair Single match per il WWE United States Championship 08:43
6 SmackDown! Deuce e Domino (c) (con Cherry) hanno sconfitto Jimmy Snuka e Sgt. Slaughter Tag Team match per il WWE Tag Team Championship 06:34
7 SmackDown! Edge (c) ha sconfitto Batista per count-out Single match per il World Heavyweight Championship 16:50
8 Raw Candice Michelle ha sconfitto Melina (c) Single match per il WWE Women's Championship 04:07
9 Raw John Cena (c) ha sconfitto Bobby Lashley, King Booker (con Queen Sharmell), Mick Foley e Randy Orton Fatal 5-Way match per il WWE Championship 10:08

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il contendente doveva essere Chris Benoit, ma il wrestler non presenziò all'evento. Johnny Nitro venne quindi inserito al posto di Benoit per il match.
  2. ^ Il contendente doveva essere Chris Benoit, ma il wrestler non presenziò all'evento. Johnny Nitro venne quindi inserito al posto di Benoit per il match.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling