Monday Night War

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Monday Night War (in italiano Guerra del lunedì sera) è un termine inglese utilizzato per indicare il periodo storico compreso tra il settembre del 1995 e il marzo del 2001, in cui lo show principale della federazione di wrestling statunitense della World Wrestling Federation (WWF), Monday Night Raw, entrò in competizione a colpi di audience con lo show principale della rivale World Championship Wrestling (WCW), Monday Nitro.

Secondo molti appassionati e addetti ai lavori, la Monday Night War ha rappresentato l'età dell'oro degli show televisivi di wrestling negli Stati Uniti d'America.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La guerra degli ascolti televisivi tra la World Wrestling Federation (WWF) e la World Championship Wrestling (WCW) ebbe inizio nel settembre del 1995 e fu parte di una più grande rivalità tra le due federazioni, che incluse l'uso di passaggi di lottatori e altro personale da una fazione all'altra. Anche la Extreme Championship Wrestling (ECW), sebbene non fosse una diretta protagonista della guerra, era comunque coinvolta come terzo incomodo.

La Monday Night War ebbe fine nel marzo del 2001, in seguito alla cessione della WCW a Vince McMahon, proprietario della WWF.

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling