New Generation Era

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La New Generation Era fu un periodo nella World Wrestling Federation (WWF), oggi conosciuta come WWE, durante la quale furono protagonisti molti personaggi come, Shawn Michaels, Bret Hart, Razor Ramon, Stone Cold Steve Austin, The Undertaker.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Shawn Michaels, anch'egli uno dei wrestler principale per tutta l'era.

La WWF visse un periodo di grande crisi nel momento in cui Vince McMahon, promotore di incontri di wrestling e molti dipendenti della federazione, vennero accusati nel 1993, di spaccio ed abuso di steroidi; vi fu addirittura un'accusa per violenza sessuale; alla fine, il 22 luglio 1994, McMahon venne scagionato, ma la vicenda lasciò un segno molto profondo: il processo costò alla WWF circa 5 milioni di dollari in un momento in cui la reddittività era al minimo storico. Per risollevare economicamente la federazione, McMahon tagliò di circa il 40% gli stipendi di molti wrestler e staffer[1]; molti dipendenti non accettarono questa decisione per cui lasciarono la WWF. Tra il 1994 ed il 1996 molti fra i main eventer passarono alla concorrenza, la World Championship Wrestling di Ted Turner. La WWF fu costretta a rivolgere la sua attenzione a coloro che fino a poco tempo prima erano lottatori di secondo piano. In particolare, per prendere distanza dai lottatori dalla grande stazza dell'Era Gimmick, al centro dello scandalo steroidi, la federazione diede spazio maggiore ai wrestler più agili, il cui loro punto forte era la tecnica, anche a causa di un fisico meno imponente. Fu così che alcuni giovani talenti come Shawn Michaels, Bret Hart, Diesel, Razor Ramon e The Undertaker sostituirono le star principali della WWF, giungendo a vincere i titoli più importanti della federazione. Nacque così la "WWF New Generation" (Nuova Generazione della WWF). Per questa federazione iniziò però un periodo di stasi, a causa di storyline molto blande e personaggi eccessivamente caratterizzati e al di fuori della realtà. I fan si erano infatti stancati dell'Era Gimmick, per cui, anche star come Hulk Hogan iniziarono a perdere il loro appeal, anche a causa dello scandalo steroidi. L'intero mondo del wrestling aveva avviato un lento processo di trasformazione. Nel frattempo la WWF aveva rivoluzionato il panorama del wrestling televisivo col debutto dello show settimanale via cavo, WWF Monday Night Raw. Dopo il successo dello show, la WCW nel 1995 rispose con il WCW Monday Nitro, show via cavo situato nella stessa fascia oraria del Raw, per la WWF fu una scelta infausta.

Shawn Michaels vs. Diesel[modifica | modifica wikitesto]

L'alleanza tra Michaels e Diesel finì dopo Survivor Series. Al WrestleMania XI Diesel, accompagnato da Pamela Anderson, sconfisse Shawn Michaels, accompagnato da Jenny McCarthy. Diesel mantenne comunque il titolo di WWF Championship.

Bret Hart vs. Yokozuna[modifica | modifica wikitesto]

A WrestleMania IX il samoano, Yokozuna sconfisse Bret Hart in quanto il manager del samoano, Mr. Fuji gettò del sale negli occhi di di Bret Hart. Dopo il match il samoano dovette sfidare Hulk Hogan il quale vinse il WWF Championship. Al King of the Ring 1993 Yokozuna riconquistò il titolo battendo Hulk Hogan, mentre al WrestleMania X Yokozuna venne battuto da Bret Hart vincendo così il titolo WWF.

WWF Monday Night Raw[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 1993 fu messa in onda la prima puntata del WWE Raw. Nel corso dei questo periodo presero avvio delle faide, come quella di Bret Hart contro Yokozuna oppure quella di Shawn Michaels contro Razor Ramon e tante altre.

L'ascesa di Stone Cold Steve Austin[modifica | modifica wikitesto]

In questo periodo, il wrestler e attore statunitense, Stone Cold Steve Austin iniziò la sua ascesa adottando la gimmick da ribelle; inoltre Austin si rasò i capelli a zero. La sua ascesa iniziò a King of the Ring 1996 dove batté in finale Jake Roberts vincendo il torneo King of the Ring. Dopo la vittoria a King of The Ring, Austin fece un promo dicendo "You sit there and you thump your Bible, and you say your prayers, and it didn't get you anywhere! Talk about your Psalms, talk about John 3:16... "Austin 3:16" says I just whipped your ass!",[2] poi diventato uno dei più popolari slogan di wrestling della storia, iniziò poi una faida con Bret Hart; alle Survivor Series 1996 fu il canadese a vincere. La faida tra i due continuò anche nel 1997 dove si scontrano al WrestleMania XIII nel famoso Submission Match dove a vincere fu Bret Hart grazie alla sua Sharpshooter. Qui ci fu un doppio "turn": Hart divenne heel ed Austin divenne face, o per meglio dire un Tweener.

Bret Hart vs. Shawn Michaels[modifica | modifica wikitesto]

Questa faida venne considerata come la faida principale della New Generation Era. Alla Royal Rumble 1996 Shawn Michaels vinse la rissa a 30 uomini eliminando per ultimo Diesel, mentre il canadese Bret The Hitman Hart perse per squalifica contro Undertaker mantenendo il WWF Championship. Nelle settimane successive al PPV venne annunciato che Hart e Michaels si sarebbero affrontati in un 60 Minute Iron-Man Match valevole per il WWF Championship. Al WrestleMania XII HBK sconfisse Bret Hart conquistando il titolo di campione WWF. Bret Hart dal maggio 1996 uscì dalla WWF fino al novembre dello stesso anno.

Bret Hart vs. Stone Cold Steve Austin[modifica | modifica wikitesto]

La rivalità tra questi due iniziò dopo che Austin vinse il torneo King of The Ring 1996, battendo in finale Jake Roberts. Nei mesi successivi Stone Cold criticò pesantemente il canadese, quindi Bret dopo sei mesi di assenza, tornò a lottare alla Survivor Series affrontando Austin. A vincere sarà il canadese. La faida tra i due continuò nel 1997 nel mese di marzo, quando si scontrarono al WrestleMania XIII nel corso del famoso Submission match. A vincere fu Bret Hart. Da ricordare però che Austin non cedette alla Sharpshooter del canadese. Durante l'incontro vi fu un doppio "Turn": Bret Hart divenne Heel e Austin divenne Face.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Del 50% nel caso di manager, come i casi di Bobby Heenan e Jimmy Hart, che lasciarono entrambi la federazione. Per "staffer" si intende, "membro dello staff".
  2. ^ Tu ti siedi, leggi la Bibbia e reciti le tue preghiere, ma non ti ha portato da nessuna parte! Parli dei salmi, di Giovanni 3:16... "Austin 3:16" dice che ti ho appena fatto il culo!. "Austin 3:16"
  3. ^ In realtà non fu proprio un Face ma un Tweener dove adottò comportamenti da Heel venendo amato come un Face e Austin fu uno dei primi Tweener nella storia della WWE.


Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling