Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Università degli Studi Roma Tre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Università degli studi Roma Tre)

Coordinate: 41°51′45″N 12°28′44″E / 41.8625°N 12.478889°E41.8625; 12.478889

Università degli Studi Roma Tre
Logo Roma Tre.jpg
Roma 3 Ostiense - 01820.JPG
Sede dell'Università al quartiere Ostiense
Stato Italia Italia
Città Roma
Fondazione 1992 (24 anni)
Tipo Statale
Rettore Mario Panizza
Studenti 35 310 (2016)
Dipendenti 868 docenti e ricercatori
677 tecnici e amministrativi (2016)
Colori Blu e bianco
Affiliazioni CINECA, EUA, H2CU, UNICA, UNIMED
Sport R3Sport
Sito web www.uniroma3.it/
Il Tommaseo, ex sede della facoltà di Economia.

L’Università degli Studi Roma Tre è una università italiana intitolata alla città di Roma, terza in ordine cronologico di fondazione e seconda per numero di iscritti.[1]

Il logo dell'Università è formato da una porta stilizzata, ottenuta attraverso 13 segmenti equidistanti, e da un triangolo inserito nell'arco. Questo logo, creato nel 2005, riprende un antico disegno che rappresenta la Porta San Paolo e la Piramide Cestia, luoghi che si trovano nei pressi dell'università.[2]

Il Rettore in carica per il mandato 2013/2019 è il prof. Mario Panizza.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1992 per far fronte all'aumentata domanda di istruzione universitaria che aveva portato il numero degli studenti della Sapienza a decuplicare l'originaria quantità che si prevedeva di servire, è passata dai circa 7 000 studenti del suo primo anno di vita ai circa 35 000 dell'A.A. 2015/16.[1]

Roma Tre fu fondata con l’obiettivo di recuperare aree industriali degradate o abbandonate, attuando così una rapida riqualificazione urbana del quadrante Ostiense - San Paolo - Marconi. Quasi tutte le sedi sono ricavate da ex stabilimenti produttivi ai quali è stata data nuova vita:[4]

  • Il Rettorato e il Dipartimento di Giurisprudenza occupano l'area che fino agli anni ottanta ospitava le "Vetrerie Riunite Angelo Bordoni di S. Paolo", di cui sono rimasti soltanto gli uffici posti all'ingresso.
  • La Scuola di Lettere, Filosofia e Lingue occupa gli spazi dell'ex stabilimento Alfa Romeo in via Ostiense 234.
  • Il Dipartimento di Architettura è inserito nel complesso dell'ex Mattatoio di Testaccio.
  • Il Dipartimento di Ingegneria, nelle sue varie sedi, sostituisce la Vasca Navale Nazionale, lo stabilimento O.M.I. - Ottica Meccanica Italiana e la Società Aerostatica "Avorio".

L'Università occupa anche i locali dell'ex scuola elementare Niccolò Tommaseo in via Ostiense 139, una volta sede della facoltà di Economia, che oggi ospita alcuni corsi di Giurisprudenza e di Scienze della Formazione Primaria, il cui dipartimento si trova nel rione Castro Pretorio.

Nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2014-2016 sono esposti i cronoprogrammi dei lavori di edilizia universitaria finanziati dall'Ateneo. Il completamento del nuovo Rettorato e degli Uffici dell'Amministrazione Centrale, che saranno siti in Via Ostiense 133B al posto dell'attuale sede del DAMS, è previsto per il 2018.[5] (Per fotografie e plastico vedere i collegamenti esterni).

Inaugurazione dell'Anno Accademico[modifica | modifica wikitesto]

Tra le personalità di spicco che hanno partecipato negli ultimi anni all'inaugurazione dell'Anno Accademico, come ospiti e oratori, si ricordano:

Offerta formativa[modifica | modifica wikitesto]

L'offerta formativa di Roma Tre comprende 29 corsi di laurea, 41 corsi di laurea magistrale, 2 corsi di laurea magistrale a ciclo unico (Giurisprudenza e Scienze della Formazione Primaria). Sono inoltre offerti corsi di perfezionamento post lauream, master e dottorati di ricerca.[6]

In seguito all'attuazione della legge di riforma dell'università n. 240/2010, la struttura organizzativa è profondamente mutata. Oggi si contano dodici dipartimenti, responsabili della didattica e della ricerca scientifica, e due scuole, che si occupano della coordinazione delle attività didattiche tra due o più dipartimenti:

  • Scuola di Lettere, Filosofia e Lingue
    • Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo
    • Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
    • Dipartimento di Studi Umanistici
  • Scuola di Economia e Studi Aziendali
    • Dipartimento di Economia
    • Dipartimento di Studi Aziendali
  • Dipartimento di Architettura
  • Dipartimento di Giurisprudenza
  • Dipartimento di Ingegneria
  • Dipartimento di Matematica e Fisica
  • Dipartimento di Scienze
  • Dipartimento di Scienze della Formazione
  • Dipartimento di Scienze Politiche

Relazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

L'Ateneo, dal 2007 al 2016, ha stipulato oltre 630 accordi internazionali[7] con università e centri di ricerca esteri, volti all'internazionalizzazione della didattica, alla mobilità studenti o docenti (progetto Erasmus ed altri), a progetti di ricerca o di collaborazione scientifica, all'istituzione di titoli congiunti o doppi.[8]

L'Università fa inoltre parte di una serie di reti internazionali che promuovono la collaborazione accademica:

  • CINECA, Consorzio interuniversitario che si occupa di promuovere l'utilizzo dei più avanzati sistemi di elaborazione dell'informazione a favore della ricerca scientifica e tecnologica.
  • EUA, l'Associazione delle università europee.
  • UNICA, la rete istituzionale delle università delle capitali d'Europa.
  • UNIMED, l'Unione delle università del Mediterraneo.

Il sistema CLIQ[modifica | modifica wikitesto]

Roma Tre è uno dei quattro enti riconosciuti dal MAE che può rilasciare il Certificato di Italiano come Lingua Straniera - CILS. Il 6 febbraio 2013 il Ministero degli Affari Esteri ha individuato l’Associazione CLIQ – Certificazione Lingua Italiana di Qualità, i cui membri sono l'Università Roma Tre, l'Università per Stranieri di Perugia, l'Università per Stranieri di Siena e la Società Dante Alighieri, quale ente preposto al coordinamento delle attività di rilascio della certificazione.[9][10]

Attività culturali[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è stata fondata la Roma Tre Orchestra (R3O), attualmente prima ed unica orchestra universitaria del Lazio.[11] L'organico dell'Orchestra è costituito principalmente da giovani musicisti che siano o siano stati studenti iscritti all'Ateneo e le attività si svolgono prevalentemente presso il Teatro Palladium e l'Aula Magna della Scuola di Lettere, Filosofia e Lingue. Negli anni ha collaborato con artisti internazionali e partecipato ad eventi istituzionali. Dal 2014 è tra le eccellenze musicali riconosciute all'interno del Fondo Unico per lo Spettacolo erogato dal MIUR.[12]

R3Sport[modifica | modifica wikitesto]

L'Ufficio Iniziative Sportive cura e valorizza lo sport in Ateneo e presso i singoli Dipartimenti. Vengono organizzati tornei (calcio, calcio a 5, tennis tavolo, scacchi, pallacanestro, pallavolo, beach volley ed altri) e corsi (patente nautica, vela, atletica leggera, calcio a 5, capoeira, difesa personale e pallavolo). La mascotte dell'Università è un levriero.[13]

R3Sport ha due impianti sportivi: lo stadio "Alfredo Berra" e il Centro Sportivo "Le Torri". Sono promossi anche accordi con strutture esterne.

Persone legate all'Università[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Persone legate all'Università degli Studi Roma Tre

Professori[modifica | modifica wikitesto]

Alunni celebri[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rettorato, Dipartimento di Giurisprudenza, DAMS:
Metropolitana di Roma B.svg Raggiungibili dalle stazioni Garbatella e Basilica San Paolo.
  • Scuola di Lettere, Filosofia e Lingue; Scuola di Economia e Studi Aziendali; Dipartimenti di Ingegneria, Matematica e Fisica, Scienze, Scienze Politiche:
Metropolitana di Roma B.svg Raggiungibili dalla stazione Marconi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Anagrafe Nazionale Studenti, anagrafe.miur.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  2. ^ Identità visiva, uniroma3.it.
  3. ^ Roma Tre, Panizza è il nuovo rettore, roma.repubblica.it.
  4. ^ E. Torelli Landini, C. Travaglini, Le fabbriche della conoscenza. Roma Tre nel territorio e nella riqualificazione dell'area Ostiense (PDF), uniroma3.it, 2001. URL consultato il 9 maggio 2016.
  5. ^ Una nuova sede per l'Amministrazione, uniroma3.it. URL consultato il 17 maggio 2016.
  6. ^ Guida di Ateneo 2015/2016 (PDF), host.uniroma3.it.
  7. ^ Le collaborazioni interuniversitarie tra l'Italia e i Paesi del Mondo, accordi-internazionali.cineca.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  8. ^ (EN) Inter-University Agreements, internationalrelations.uniroma3.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  9. ^ L’italiano con un CLIQ Marchio di qualità per l'insegnamento della nostra lingua all'estero, esteri.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  10. ^ CLIQ, cils.unistrasi.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  11. ^ Approvato ordine del giorno su progetto sviluppo Roma Tre Orchestra, consiglio.regione.lazio.it. URL consultato il 9 maggio 2016.
  12. ^ Chi Siamo - Roma Tre Orchestra, r3o.org. URL consultato il 9 maggio 2016.
  13. ^ Mascotte R3Sport, r3sport.uniroma3.it. URL consultato il 17 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]