Myriam Catania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Myriam Catania (Roma, 12 dicembre 1979) è un'attrice e doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Rossella Izzo, inizia giovanissima a lavorare come doppiatrice e attrice. È comparsa in numerose fiction tv e ha doppiato attrici come Phoebe Tonkin in The Originals, Jessica Alba in Le nuove avventure di Flipper e Dark Angel, Alyson Hannigan nel ruolo di Willow Rosenberg in Buffy l'ammazzavampiri, Alexis Bledel nel ruolo di Rory Gilmore in Una mamma per amica, Nikki Cox nella serie Nikki e Keira Knightley nella miniserie TV Zivago e nella trilogia Pirati dei Caraibi.

Nel 2015 ha ricevuto il Leggio d'oro per la miglior interpretazione femminile grazie al suo doppiaggio di Keira Knightley nel film The Imitation Game.[1]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2009, dopo 5 anni di fidanzamento, ha sposato l'attore Luca Argentero. La coppia si è poi separata nel 2016.[2] Attualmente è la compagna di Quentin Kammermann, pubblicitario francese, dal quale ha avuto un figlio di nome Jacques nel maggio 2017.[3]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Syrien, regia di Leonardo e Simone Godano (2001)
  • Il quarto sesso, regia di Marco Costa (2006)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie tv[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - Speciale "Leggio d'Oro 2015", su www.antoniogenna.net. URL consultato il 17 novembre 2015.
  2. ^ Parla Myriam Catania: "Vi racconto che cosa è successo davvero con Lu..., su oggi.it. URL consultato il 28 luglio 2016.
  3. ^ Myriam Catania mamma, è nato Jacques, su today.it, 24 maggio 2017. URL consultato il 25 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN186828345 · ISNI: (EN0000 0003 5684 5902 · SBN: IT\ICCU\MODV\303736 · BNF: (FRcb16540692t (data)