Beverly Hills Chihuahua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beverly Hills Chihuahua
Beverly Hills Chihuahua.jpg
Un'immagine tratta dal trailer
Titolo originale Beverly Hills Chihuahua
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2008
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere commedia, avventura
Regia Raja Gosnell
Soggetto Jeffrey Bushell
Sceneggiatura Analisa LaBianco, Jeffrey Bushell
Produttore David Hoberman, Todd Lieberman, John Jacobs, Ricardo Del Rio
Distribuzione (Italia) Walt Disney Pictures
Fotografia Phil Meheux
Montaggio Sabrina Plisco
Musiche Heitor Pereira
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Beverly Hills Chihuahua è un film del 2008 prodotto dalla Walt Disney Pictures e diretto da Raja Gosnell. La storia del film ruota intorno a Chloe, un altolocato Chihuahua femmina che dovrà fuggire da un crudele Dobermann, El Diablo, con l'aiuto di Delgado, un solitario cane da pastore tedesco, e Papi, un iperattivo chihuahua, innamorato di lei.

Il film è stato proiettato negli Stati Uniti il 3 ottobre 2008 e distribuito in Italia a partire dal 16 gennaio 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vivian Ashe, ricca donna di Beverly Hills, affida la sua viziata chihuahua Chloe alla nipote adolescente Rachel, per un breve periodo durante le vacanze estive. Intanto Chloe fa la conoscenza di un chihuahua di nome Papi, il cane di Sam, un giovane ragazzo che lavora come giardiniere di Vivian. Papi è un amico di Chloe, ed è segretamente innamorato di lei. Tuttavia, quando Rachel decide di fare una gita in Messico con le sue amiche, smarrisce Chloe in un momento di distrazione sulla spiaggia di Acapulco. La piccola chihuahua finisce nelle mani di Vasquez, un criminale messicano, che ha già rapito vari cani, che fa combattere col suo fedele doberman El Diablo, arricchendosi con le scommesse. Cloe riesce fortunosamente a fuggire grazie a Delgado, un pastore tedesco, ex cane poliziotto, anch'esso prigioniero di Vasquez.

Insieme cercano di tornare a Beverly Hills, inseguiti da Vasquez e da El Diablo. Intanto Papi viene a sapere da un topo che Chloe è stata rapita in Messico e si mette quindi sulle tracce di quest'ultima nell'intento di riportarla a casa. Anche Sam vedendo salire il suo cane sull'aereo, parte subito per il Messico. Dopo aver affrontato i molti inseguimenti di El Diablo, Delgado e Chloe diventano amici, si salvano dai puma nel deserto grazie ad altri chihuahua, e trovano Papi.

A questo punto Papi interviene liberando Chloe e Delgado, dopo un combattimento riesce a stendere i brigadieri ed El Diablo, che scappa via.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2011 è uscito in Blu-ray e DVD il sequel Beverly Hills Chihuahua 2 dove Papi e Chloe diventano genitori di cinque cuccioli. Nel 2012 è uscito il terzo capitolo, Beverly Hills Chihuahua 3: Viva La Fiesta!, che parla del rapporto tra Papi e i suoi cuccioli.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora di Beverly Hills Chihuahua è stata scritta dal compositore Heitor Pereira, che ha registrato i brani insieme alla Hollywood Studio Symphony presso gli studios Eastwood Scoring Stage della Warner Bros.[1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine della prima parte dei titoli di coda, dopo il film, Papi aggiunge che nel futuro di lui e Chloe "ci sono 101 piccolini": un chiaro riferimento al classico La carica dei 101, film d'animazione prodotto sempre dalla Disney.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dan Goldwasser, Heitor Pereira scores Beverly Hills Chihuahua, ScoringSessions.com, 23 settembre 2008. URL consultato il 23 settembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]