È arrivata la felicità (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
È arrivata la felicità
Titolo originaleÈ arrivata la felicità
PaeseItalia
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia romantica
Stagioni1
Episodi24
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreIvan Cotroneo
RegiaRiccardo Milani e Francesco Vicario
Interpreti e personaggi
ScenografiaMaurizio Leonardi
Casa di produzionePublispei, Rai Fiction
Prima visione
Dall'8 ottobre 2015
Alin corso
Rete televisivaRai 1

È arrivata la felicità è una serie televisiva italiana del 2015 prodotta da Publispei per Rai 1.

È una commedia sentimentale ambientata a Roma che racconta le vicende di Orlando Mieli e Angelica Camilli e delle loro vivaci famiglie.

La canzone della sigla iniziale La mia felicità è cantata da Sarah Jane Olog.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Angelica e Orlando: un destino di nomi che li porta a incontrarsi.

Lei proprietaria della libreria Mettimi giù in zona Testaccio, lui architetto che lavora nello studio di famiglia insieme al fratello Pietro.

Angelica e il suo futuro marito, Vittorio, stanno ristrutturando la villa in cui andranno ad abitare dopo il matrimonio insieme alle figlie sedicenni di Angelica, Laura e Bea, e Orlando è l’architetto incaricato di seguire il progetto. Ma i loro primi incontri saranno un completo disastro: Angelica è turbata perché quella casa le sembra troppo grande, Orlando è disperato per l’abbandono della sua ex moglie, Claudia, fuggita insieme ad un altro uomo… E tra loro non può che finire in lite.

Ma proprio quando sembra che le loro strade si stiano separando definitivamente c’è un nuovo incontro completamente inatteso in un locale…dove si balla il tango. Qui Orlando vede Angelica, anzi, Paloma Velasquez, il suo alter ego nel tango, sua grande passione. E qui Orlando sente di doversi scusare e svuota il sacco di tutto il dolore per l’abbandono di lui e dei due figli, Umberto (15) e Pigi (8). Angelica si commuove, conoscendo bene quelle paure: ha perso il marito Gianluca e ha cresciuto Bea e Laura da sola.

Da quel momento i due fanno un patto: lei lo aiuterà a mettere ordine nella sua vita e lui, in cambio, parteciperà con lei ad una gara di tango. Non solo gli prepara una lista di regole che deve seguire per allontanare il pensiero di Claudia che lo tormenta giorno e notte, ma convince le sue figlie a dare una mano a questa strana famiglia: Laura aiuta Umberto nello studio e Bea fa da babysitter al piccolo Pigi, stanco di seguire i nonni Anna e Guido, sessantottini convinti, in ogni marcia o sit in a favore di minoranze.

Ma il tempo che Angelica e Orlando trascorrono insieme porta a delle conseguenze inaspettate: per Angelica il sentimento di amicizia nei confronti di Orlando si è trasformato in qualcosa di più e per Orlando vale lo stesso. E il giorno del suo matrimonio, vedendo Orlando in piedi, per lei, nella navata della chiesa, lo prende per mano e scappano insieme, liberi finalmente di vivere il loro amore.

Il ritorno alla vita di tutti i giorni è difficile, ma insieme riescono ad affrontare tutto, anche il rientro a Roma di Claudia che vuole provare a riunire la famiglia, ma Orlando, dopo un momento di confusione, capisce di voler passare il resto della vita con Angelica, insieme a Pigi, Umberto, Bea, Laura e un bimbo in arrivo.

Accanto alla storia di Orlando e Angelica ci sono Valeria, sorella di Angelica, e Rita. Loro sono già felicemente innamorate. L’arrivo di una nuova vita tanto attesa e progettata insieme le rende sempre più una coppia, ma per qualcuno non è così: Giuseppe e Giovanna, i genitori di Valeria e Angelica, hanno una visione molto tradizionalista della famiglia e non riescono a vivere serenamente la scelta di Valeria.

Ma c'è anche la storia di Pietro che assume un'avvenente segretaria napoletana, Nunzia, nella speranza di aiutare il fratello a dimenticare le sue pene: finisce lui stesso per esserne ammaliato. In effetti il rapporto con la fidanzata storica, Cristiana, stava già scricchiolando da tempo e, con la fine della loro storia d’amore, Pietro e Nunzia possono finalmente essere liberi di amarsi.

Ma la felicità è per tutte le età: Bea, la gemella cattiva, è sempre stata corteggiata da moltissimi ragazzi, ma da quando ha conosciuto Marco qualcosa in quella perfetta macchina "tritaragazzi" che era il suo cervello si è incastrata. E quando riuscirà a conquistare il ragazzo dei suoi sogni si accorge di non sopportare il suo eccessivo romanticismo e decide di lasciarlo, tornando single e felice. Nel frattempo, per Laura e Umberto, galeotte furono le ore passate sui libri: si innamorano e si fidanzano.

Anche per Francesca, la migliore amica di Angelica, le cose sembrano cambiare, lei che è sempre stata attratta da uomini che l’hanno trattata male e fatta soffrire. Dopo l'abbandono all'altare, Vittorio è un uomo distrutto e solo Francesca riuscirà a risollevarlo e riportarlo alla vita finché entrambi si accorgeranno… di essersi innamorati l'uno dell'altro.

Ed è così che la felicità arriva per tutti, prima o poi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 24 2015
Seconda stagione 24 2018

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Orlando Mieli, interpretato da Claudio Santamaria.
    È un affermato architetto che insieme a suo fratello Pietro possiede uno studio ai Parioli. Ha due figli a cui è legato tantissimo, Umberto e Pigi, avuti dal matrimonio con l'ex moglie Claudia. È proprio l'assenza di Claudia all'inizio della prima stagione a farlo soffrire e a distrarlo dal lavoro. Dopotutto la donna se n'è andata via di casa lasciando i figli a lui e lei è andata a vivere in Germania con Gustav, suo nuovo fidanzato nonché suo ex compagno universitario. L'incontro per motivi di lavoro con Angelica lo aiuterà a superare tutto questo. Scopre di aspettare un bambino da Angelica.
  • Angelica Camilli, interpretata da Claudia Pandolfi.
    È una giovane vedova con due figlie gemelle che si destreggia tra casa e lavoro. Possiede infatti una ludoteca, aperta a seguito della morte di suo marito e dell'affetto che prova verso le sue figlie. Suo alter ego è Paloma, una sorta di seconda vita che usa quando balla il tango, passione segreta di Angelica. È molto disponibile, intelligente e soprattutto sa dare buoni consigli. È infatti proprio lei ad aiutare Orlando quando si separa da sua moglie e a dargli preziosi suggerimenti su come affrontare la vita da single e come portare avanti la sua vita famigliare. Scopre verso la fine di stagione che è incinta di Orlando.
  • Pietro Mieli, interpretato da Alessandro Roja.
    È il fratello minore di Orlando che lavora insieme a lui nello studio di architettura. È solare ma allo stesso tempo timido con le ragazze, anche se non è un problema vista la sua apparente solida relazione con Cristiana. È molto pignolo sul lavoro ed è sensibile ai problemi altrui, si interessa infatti molto della vita sentimentale del fratello e farebbe di tutto pur di farlo stare meglio.
  • Umberto Mieli, interpretato da Andrea Lintozzi Senneca.
    È il figlio più grande di Orlando. Timido, impacciato, ma molto intelligente, ha quindici anni ed è il fido assistente, nonché spalla su cui piangere, di suo padre in casa. Ma Umberto ormai sta crescendo e ha voglia di capire come conquistare una ragazza e come si vive fuori da casa propria. A questo, neanche a dirlo, ci pensa proprio una delle figlie di Angelica, Laura, che gli darà importanti lezioni di vita.
  • Laura Tornante, interpretata da Greta Berti.
    Gemella di Bea, figlia di Angelica e Gianluca. Ha 15 anni ed è molto sensibile, comprensiva e intelligente, sarà proprio lei ad aiutare Umberto, non solo per insegnargli un po' di matematica, ma anche per aiutarlo con la sua ragazza ideale.
  • Pierluigi "Pigi" Mieli, interpretato da Francesco Mura.
    È il fratellino di Umberto, nonché secondogenito del matrimonio tra Orlando e Claudia. Ha otto anni, ma nonostante la sua età è molto sveglio e saggio, anche se a volte è la sua timidezza a prevalere sul resto.
  • Beatrice Tornante, interpretata da Giorgia Berti.
    Gemella di Laura, figlia di Angelica e Gianluca. Bea è un'adolescente di 15 anni molto pigra, furba e superficiale e noncurante dei problemi altrui.
  • Claudia Medda, interpretata da Caterina Murino.
    Moglie di Orlando, lo lascia per un tedesco di nome Gustave trasferendosi ad Amburgo ma sente la nostalgia della famiglia e torna a Roma sperando di trovare un lavoro all'università ma trova il marito completamente diverso e soprattutto innamorato di Angelica come forse non era mai stato di lei.
  • Giovanna Camilli, interpretata da Lunetta Savino.
    Madre di Angelica e Valeria, proprietaria di una rinomata pasticceria. Non ha mai accettato Rita, la compagna della figlia e spera sempre in una rottura tra le due.
  • Giuseppe Camilli, interpretato da Ninetto Davoli.
    È il padre di Angelica e Valeria e marito di Giovanna, proprietario di una rinomata pasticceria
  • Valeria Camilli, interpretata da Giulia Bevilacqua.
    È la sorella di Angelica e la figlia di Giovanna e Giuseppe.È fidanzata con Rita,relazione non accettata dalla madre.Alla fine della prima stagione diventa madre del piccolo Giuseppe.
  • Rita Nardelli, interpretata da Federica de Cola.
    È la compagna di Valeria, è una guardia giurata,incinta di Valeria,alla fine della prima stagione diventa madre del piccolo Giuseppe.
  • Gianluca Tornante, interpretato da Ettore Bassi
    È il defunto marito di Angelica, il padre di Laura e Beatrice
  • Annunziata "Nunzia" Esposito, interpretata da Simona Tabasco.
    È la segretaria dello studio di Orlando e Pietro. Intreccia una difficile relazione con Orlando. Diventa poi la fidanzata di Pietro.
  • Francesca Scuccimarra, interpretata da Tezeta Abraham.
    Lavora nella ludoteca di Angelica. Migliore amica di Angelica.
  • Vittorio Raimondi, interpretato da Paolo Mazzarelli.
    È l'uomo che doveva sposare Angelica. Successivamente si fidanzerà con Francesca.
  • Cristiana de Bardi, interpretata da Myriam Catania.
    È l'ex fidanzata di Pietro.
  • Guido Mieli, interpretato da Massimo Wertmuller.
    È il padre di Orlando e Pietro e marito di Anna
  • Anna Mieli, interpretata da Edwige Fenech.
    È la madre di Orlando e Pietro, moglie di Guido
  • Ragioniere Giorgio Franchetti, interpretato da Antonio Randazzo. Ragioniere e segretario dello studio Mieli.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione, diretta da Riccardo Milani e Francesco Vicario, composta da 24 episodi, è stata trasmessa in dodici serate dall'8 ottobre al 17 dicembre 2015[1].

Nel mese di gennaio 2016 è stata annunciata la produzione di una seconda stagione prevista per l’autunno 2017 le cui riprese sono iniziate il 31 gennaio 2017.

Web Serie[modifica | modifica wikitesto]

Come iniziativa della Rai, anche È arrivata la felicità è stato inserito nel progetto RAY, che prevede la realizzazione di contenuti collaterali alla serie. Nello specifico sono state realizzate due web serie spin-off composte da 10 episodi l'una della durata di circa 5 minuti: Come sopravvivere ad una sorella stronza e Come diventare popolari a scuola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La tv dell’autunno 2015: tutte le date di partenza, in TV Sorrisi e Canzoni, Arnoldo Mondadori Editore, 1º agosto 2015. URL consultato il 12 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione