Un milione di modi per morire nel West

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un milione di modi per morire nel West
Un milione di modi per morire nel West (2014) - Seth MacFarlane e Charlize Theron.png
Seth MacFarlane (Albert) e Charlize Theron (Anna) in una scena del film.
Titolo originale A Million Ways to Die in the West
Lingua originale inglese, navajo, mandarino
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2014
Durata 116 min
135 min (unrated version)
Rapporto 2,35:1
Genere commedia, western
Regia Seth MacFarlane
Sceneggiatura Seth MacFarlane, Alec Sulkin, Wellesley Wild
Produttore Jason Clark, Scott Stuber
Casa di produzione Media Rights Capital, RGB Media
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Fotografia Michael Barrett
Montaggio Jeff Freeman
Musiche Joel McNeely
Scenografia Stephen J. Lineweaver
Costumi Cindy Evans
Trucco Svetlana Britt, Danlee Winegar, Karla Muenze
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Un milione di modi per morire nel West (A Million Ways to Die in the West) è un film del 2014 scritto, diretto ed interpretato da Seth MacFarlane.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1882. Nella città di Old Stump, Arizona, Albert Stark viene scaricato dall'amata fidanzata Louise a seguito del suo ritiro da un duello. Così Albert si prepara a partire per San Francisco, credendo che il West americano non sia adatto a lui. Nel frattempo, l'infame fuorilegge Clinch Leatherwood, deruba e uccide un vecchio cercatore d'oro per una pepita d'oro. Egli ordina a uno dei suoi uomini, Lewis, di scortare la moglie Anna a Old Stump e stabilirvisi mentre lui continua il suo banditismo. Lewis e Anna arrivano in città sotto le spoglie di due fratelli che intendono costruire una fattoria, ma Lewis viene arrestato dopo aver ucciso un uomo in una rissa nel saloon. Durante la lotta, Albert salva Anna che sta per essere schiacciata da due dei lottatori e i due diventeranno poi amici. Frequentano una fiera della contea in cui il nuovo fidanzato di Louise, Foy sfida Albert ad una gara di tiro. Albert è sconfitto e Foy comincia ad insultare Albert che lo sfida a duello.

Anna insegna ad Albert come sparare. Durante un ballo la notte prima del duello, Albert e Anna si baciano prima di andare a casa. Lewis (uscito di prigione) li vede e segnala a Clinch. Il giorno del duello Foy arriva in ritardo e fa una brutta figura a causa delle convulsioni estreme dovute al lassativo somministratogli da Anna la sera prima al saloon,Albert decide che non vale la pena lottare per Louise, perde ancora una volta il duello. Si ritira al saloon locale, ma Clinch arriva e chiede di sapere chi ha baciato sua moglie. Quando nessuno si fa avanti, Clinch spara ad un cowboy. Egli rivela che Anna è sua moglie e minaccia di continuare a uccidere a meno che l'amante di sua moglie non si presenti a mezzogiorno del giorno successivo per un duello. Clinch più tardi costringe Anna a rivelare il nome di Albert e poi si prepara a violentarla, ma lei lo colpisce alle spalle e scappa.

Anna torna alla fattoria di Albert dove lui la affronta. Clinch insegue Anna fino alla fattoria e la riprende, ma Albert sfugge. Durante il suo tentativo di fuga è assalito da una tribù di nativi americani che minacciano di bruciarlo vivo, ma decidono di risparmiarlo quando Albert rivela che può parlare la loro lingua. Gli daranno una ciotola di Peyote che lo farà viaggiare nel tempo attraversando tutti gli eventi più importanti della vita a partire dall'infanzia, in questo modo Albert capisce di amare Anna. Albert torna a Old Stump e duella con Clinch, ferendolo con un proiettile contenente veleno di serpente a sonagli. Clinch soccombe al veleno e muore. Louise tenta di riconquistare Albert, ma egli la respinge per cominciare un rapporto con Anna. Albert riceve anche una taglia per l'uccisione di Clinch e utilizza il denaro per comprare più pecore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono iniziate nel maggio 2013[1].

Per girare il film, l'attrice Charlize Theron ha dovuto indossare una parrucca poiché era rasata per aver girato poco prima il film Mad Max: Fury Road[2].

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

Nel film vi sono numerosi camei; Christopher Lloyd interpreta Doc Brown della saga Ritorno al futuro, Gilbert Gottfried è Abraham Lincoln, mentre Jamie Foxx interpreta Django da Django Unchained. Inoltre nel film appaiono Tait Fletcher, Mike Henry, Dennis Haskins, Alec Sulkin, Ewan McGregor, John Michael Higgins, Jimmy Hart, Bill Maher e Ryan Reynolds. Patrick Stewart presta voce a una pecora.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato diffuso il 30 gennaio 2014[3]. Il 3 febbraio la Universal Pictures International Italy diffonde il primo spot italiano sottotitolato, col titolo italiano[4].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 30 maggio 2014, ed in quelle italiane dal 16 ottobre 2014[5].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Riprese, Internet Movie Database. URL consultato il 30 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Theron rasata, Internet Movie Database. URL consultato il 30 gennaio 2014.
  3. ^ Trailer, badtaste.it. URL consultato il 30 gennaio 2014.
  4. ^ Trailer, Universal Pictures International Italy. URL consultato il 03-02-2014.
  5. ^ (EN) Release, Internet Movie Database. URL consultato il 30 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN1146029514035821847 · LCCN: (ENno2014099921
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema