Stories of Lost Souls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stories of Lost Souls
Stories of Lost Souls.png
Titolo del film
Titolo originaleStories of Lost Souls
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Gran Bretagna, Australia
Anno2005
Durata90 min
Generedrammatico
RegiaMark Palansky
Deborra-Lee Furness
Andrew Upton
Col Spector
Toa Stappard
William Garcia
Illeana Douglas
Paul Holmes
SceneggiaturaMark Palansky
Tristram Pye
Deborra-Lee Furness
Colin Spector
Andrew Upton
William Garcia
ProduttoreThomas Bannister
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Stories of Lost Souls è un film corale del 2005 diretto da Mark Palansky, Deborra-Lee Furness, Andrew Upton, Col Spector, Toa Stappard, William Garcia, Illeana Douglas, Paul Holmes. In Italia è stato distribuito solo per il mercato home video.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ai confini tra illusione e realtà, sette storie di anime perse.

The Same[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le sere un nano attende con ansia il rientro della bellissima ragazza che vive accanto a lui. Per conquistarla farebbe di tutto, anche commettere un crimine.

Euston Road[modifica | modifica wikitesto]

Due uomini parlano nel bar di un hotel. Si trovano con sette interrogativi e sette terribili alternative ma il tempo è davvero poco.

Standing Room Only[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di ragazzi è in fila per vedere uno spettacolo del loro idolo, ma avranno molto più di quello che si aspettano.

Supermarket[modifica | modifica wikitesto]

I divi di Hollywood devono essere sempre delle celebrità, anche se vanno a fare la spesa al supermercato sotto casa.

New Year's Eve[modifica | modifica wikitesto]

Durante una festa molto noiosa, una ragazza decide di sedurre un uomo più grande di lei nonostante il disappunto dei suoi amici. La notte di capodanno le riserverà delle sorprese.

Bangers[modifica | modifica wikitesto]

Qualcosa di molto strano accade quando una ragazza con una grande immaginazione decide di cucinare per la madre.

A Whole New Day[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo si risveglia in quella che crede essere la sua casa, completamente vuota e senza mobili. È convinto che la moglie lo abbia lasciato portandosi via i figli e tutte le sue cose. Gli rimane solo il suo cellulare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema