Poldark (serie televisiva 2015)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Poldark
Poldark.jpg
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Titolo originalePoldark
PaeseRegno Unito
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generein costume, sentimentale
Stagioni4
Episodi35
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreDebbie Horsfield
RegiaEdward Bazalgette, Will McGregor
SoggettoWinston Graham
SceneggiaturaDebbie Horsfield
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaCinders Forshaw
MusicheAnne Dudley
ProduttoreMargaret Mitchell
Casa di produzioneMammoth Screen, Masterpiece
Prima visione
Prima TV originale
Dall'8 marzo 2015
Alin corso
Rete televisivaBBC One
Prima TV in italiano
Dal18 novembre 2016
Alin corso
Rete televisivaLa EFFE
Opere audiovisive correlate
PrecedentiPoldark

Poldark è una serie televisiva britannica, sceneggiata da Debbie Horsfield a partire dai primi due romanzi sulla saga dei Poldark, Ross Poldark (1945) e Demelza (1946), scritti da Winston Graham e trasmessa in prima visione su BBC One a partire dall'8 marzo 2015. Già tra il 1975 e il 1977, fu realizzata una serie di due stagioni che andò in onda in oltre 40 paesi, divenendo una delle serie televisive britanniche di maggiore successo di tutti i tempi[1].

Diretta da Edward Bazalgette e Will McGregor, la serie ha come protagonista Aidan Turner nel ruolo principale di Ross Poldark.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del XVIII secolo, Ross Poldark torna alle sue miniere di rame in Cornovaglia dopo aver combattuto per il suo Paese nella Guerra d'indipendenza americana per tre anni, lasciando dietro di sé la sua amata Elizabeth. Al suo ritorno, scopre che molte cose sono cambiate: suo padre è morto, il suo patrimonio è in rovina e Elizabeth è diventata la promessa sposa di suo cugino Francis Poldark. Bisognoso di aiuto, assume una nuova sguattera, Demelza, dopo averla salvata da un pestaggio. Deciso a rimettere in piedi la sua miniera di rame, l'uomo deve affrontare a più riprese le angherie di George Warleggan, ricco banchiere del luogo.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito Prima TV Italia
Prima stagione 8 2015 2016
Seconda stagione 10 2016 2017
Terza stagione 9 2017 inedita
Quarta stagione 8 2018 inedita

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata girata a partire dall'aprile 2014 in Cornovaglia e Bristol[2][3][4][5] ed è prodotta dalla Mammoth Screen[6].

Visto il successo ottenuto, con una media di più di otto milioni di spettatori[7], l'8 aprile 2015 la BBC ha annunciato il rinnovo per una seconda stagione[8]. Tale stagione viene trasmessa, sempre da BBC One, a partire dal 4 settembre 2016[9][10][11].

Ancor prima della messa in onda della seconda stagione, nel luglio 2016 la serie è stata rinnovata per una terza stagione[12], andata in onda sulla BBC dall'11 giugno 2017.

Trasmissione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America, la serie viene trasmessa dalla PBS a partire dal giugno 2015[13]. In Australia, è approdata sul canale ABC1 il 12 aprile 2015[14], mentre in Nuova Zelanda è stata diffusa da Prime a partire dal 22 aprile 2015[15]. La serie viene trasmessa anche da altre nazioni europee come la Svezia (dal 22 agosto 2015 su SVT[16]), la Norvegia (dal 6 settembre 2015 sulla NRK[17]), la Polonia (dal 15 gennaio 2016 su TVP1[18]) e l'Estonia (dal 12 marzo 2016 su ETV[19]). In Italia, la serie è trasmessa dal 18 novembre 2016 su La EFFE[20].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Museum of Broadcast Communications: "Poldark"
  2. ^ (EN) Tom Eames, "The White Queen" actress Eleanor Tomlinson joins BBC One's "Poldark", su Digital Spy, 31 marzo 2014. URL consultato il 28 marzo 2015.
  3. ^ (EN) Sarah Deen, "The Hobbit" and "Being Human" star Aidan Turner joins BBC remake of "Poldark", su Metro, 28 febbraio 2014. URL consultato il 28 marzo 2015.
  4. ^ (EN) BBC One announces Aidan Turner to star as "Poldark" in new series, su BBC, 28 febbraio 2014. URL consultato il 28 marzo 2015.
  5. ^ (EN) Eleanor Tomlinson to star as Demelza in BBC One drama "Poldark", su BBC, 30 marzo 2014. URL consultato il 28 marzo 2015.
  6. ^ (EN) Jason Deans, BBC to broadcast "Poldark" adaptation, in The Guardian, 9 maggio 2013. URL consultato il 28 marzo 2015.
  7. ^ (EN) BBC One scores record-breaking Q1 performance in 2015 and announces recommission of "Poldark", su BBC, 8 aprile 2015. URL consultato il 16 maggio 2015.
  8. ^ Poldark, seconda stagione per la serie tv di BBC, su everyeye.it. URL consultato il 16 aprile 2015.
  9. ^ (EN) Joni Blyth, "Poldark" Series 2 trailer sees Aidan Turner go shirtless as he faces trials, war, and more mining, in Evening Standard, 22 agosto 2016. URL consultato il 23 agosto 2016.
  10. ^ (EN) When does "Poldark" series 2 start and how can I watch it? Plus, everything else you need to know, in The Telegraph, 13 agosto 2016. URL consultato il 23 agosto 2016.
  11. ^ (EN) "Poldark": When is season two and what's in store?, in The Week, 22 agosto 2016. URL consultato il 23 agosto 2016.
  12. ^ (EN) John Plunkett, BBC orders "Poldark" series three starring Aidan Turner, in The Guardian, 6 luglio 2016. URL consultato il 6 luglio 2016.
  13. ^ (EN) "Poldark", su pbs.org, 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  14. ^ (EN) Melinda Houston, Melinda Houston's TV sides: "Poldark" returns for more rip-roaring romance, in The Sydney Morning Herald, 12 aprile 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  15. ^ (EN) Fiona Rae, On TV, April 18-24: including "Poldark" and "Orphan Black", in New Zealand Listener, 9 aprile 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  16. ^ (SV) Anton Lindqvist, Osannolika comebacken – 40 år efter första "Poldark", su svt.se, 21 agosto 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  17. ^ (NO) Ingvill Dybfest Dahl, TV-anmeldelse: Stormfullt periodedrama, su vg.no, 30 agosto 2015. URL consultato il 23 agosto 2016.
  18. ^ (PL) Serialowy hit BBC "Poldark - Wichry losu" na żywo w Internecie, su centruminformacji.tvp.pl, 13 gennaio 2016. URL consultato il 23 agosto 2016.
  19. ^ (ET) "Poldark - romantiline Briti ajastudraama, su etv.err.ee, 4 marzo 2016. URL consultato il 23 agosto 2016.
  20. ^ POLDARK, su La Effe TV. URL consultato il 14 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione