Josip Juranović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Josip Juranović
Josip Juranovic 2022.jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Union Berlino
Carriera
Giovanili
2004-2011Dubrava
2011Croatia Sesvete
2011-2013Dubrava
Squadre di club1
2013-2014Dubrava36 (14)
2015-2020Hajduk Spalato136 (3)
2020-2021Legia Varsavia28 (1)
2021-2023Celtic36 (4)
2023-Union Berlino1 (0)
Nazionale
2017-Croazia Croazia27 (0)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Qatar 2022
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 gennaio 2023

Josip Juranović (Zagabria, 16 agosto 1995) è un calciatore croato, difensore o centrocampista dell'Union Berlino e della nazionale croata.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver mosso i primi passi calcistici da centrocampista, durante la permanenza all'Hajduk Spalato Juranović è stato riadattato dall'allenatore Damir Burić al ruolo di terzino destro, poi mantenuto lungo gli anni.[1][2] Tuttavia, la sua versatilità gli ha permesso, durante i primi mesi al Celtic, di giocare anche sulla fascia sinistra.[2][3]

Difensore piuttosto corretto e abile nei contrasti, si è distinto anche per le ottime doti tecniche, per l'abilità nei passaggi e per il buon contributo alla fase offensiva. Inoltre, è anche un buon rigorista.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hajduk Spalato[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Dubrava, squadra dell'omonimo comune della regione di Zagabria in cui lo stesso calciatore è cresciuto con la famiglia,[4] nel gennaio 2015 Juranović viene acquistato a titolo definitivo dall'Hajduk Spalato firmando un contratto valido fino all'estate del 2018.[5][6] Con i Bili ha esordito il 18 aprile 2015, nella partita casalinga di campionato persa per 1-2 contro il Rijeka. Nel 2018, a soli 23 anni, il terzino diventa il capitano della squadra spalatina.[7]

Legia Varsavia[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2020, viene ufficializzato il suo passaggio alla Legia Varsavia, con un indennizzo di 700.000 euro nella casse dei Majstori s mora.[8][9] Il 21 ottobre, alla quinta giornata di campionato, Juranović segna la prima rete con i Wojskowi nella partita casalinga vinta 2-1 contro il Śląsk Breslavia.[10] Chiude la prima stagione in Ekstraklasa da campione di Polonia, con una rete e otto assist realizzati nell'arco di ventisei partite.[11] Il 19 agosto 2021, nei playoff di andata di Conference League (concluso con un pareggio per 2-2) contro lo Slavia Praga, il calciatore croato mette a referto la sua prima rete in una competizione europea.[12]

Celtic[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2021, appena due giorni dopo la sua ultima partita con il Legia, viene ufficializzato l'approdo di Juranović al Celtic, con cui il terzino firma un contratto quinquennale.[13][14]

Debutta otto giorni dopo, nell'Old Firm contro i rivali storici dei Rangers, perso per 1-0.[15] Nell'occasione, oltre a giocare tutta la partita, Juranović viene schierato dall'allenatore Ange Postecoglou sulla fascia sinistra, anziché sulla destra, lungo cui era abituato a giocare da anni: una scelta tecnica, quest'ultima, che verrà riproposta lungo la maggior parte del girone d'andata del campionato, anche per via di un infortunio occorso al terzino sinistro titolare, Greg Taylor, e dell'impennata nel rendimento dell'altro terzino destro naturale presente in rosa, Anthony Ralston.[2][3]

Inoltre, il calciatore croato riceve da Postecoglou anche l'incarico di nuovo rigorista della squadra: in questa veste, il 16 settembre seguente Juranović segna il suo primo gol con i Bhoys, nella sconfitta per 4-3 in casa del Betis in Europa League. Si ripete il 23 ottobre, nella sfida di campionato contro il St. Johnstone (vinta per 2-0), e il 25 novembre, realizzando un cucchiaio contro il Bayer Leverkusen (anche se il Celtic perderà la partita per 3-2).[2][3]

Union Berlino[modifica | modifica wikitesto]

Anche in seguito al mancato accordo per un ulteriore rinnovo del contratto con il Celtic,[16] il 22 gennaio 2023 Juranović passa a titolo definitivo all'Union Berlino, squadra della Bundesliga tedesca, per circa 10 milioni di euro.[17][18][19]

Fa quindi il suo debutto con la squadra della capitale tre giorni dopo, il 25 gennaio, partendo da titolare e giocando l'intera partita di campionato contro il Werder Brema: nell'occasione, batte il calcio d'angolo che porta al gol della vittoria (2-1) da parte di Kevin Behrens.[20]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Juranović ha ricevuto la sua prima convocazione in nazionale maggiore all'inizio del 2017, sotto Ante Čačić, esordendo poi il 14 gennaio, in una partita amichevole contro la Cina.

Tuttavia, il terzino è rientrato nel giro della nazionale a scacchi solo nel settembre 2019, convocato da Zlatko Dalić in sostituzione dell'infortunato Tin Jedvaj.[21] Confermato in pianta stabile nella rosa della Croazia, Juranović ha partecipato agli Europei del 2020 (in cui ha giocato due partite, mentre i balcanici sono stati eliminati agli ottavi di finale) e alla maggior parte degli incontri di qualificazione ai Mondiali del 2022, che hanno visto i croati vincere il proprio girone in extremis.[22]

Il 9 novembre del 2022, viene inserito dal CT Zlatko Dalić nella lista dei convocati per i Mondiali di calcio in Qatar.[23]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-1-2017 Nanning Cina Cina 1 – 1 dts
(4 – 3 dtr)
Croazia Croazia Amichevole -
19-11-2019 Pola Croazia Croazia 2 – 1 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-11-2020 Istanbul Turchia Turchia 3 – 3 Croazia Croazia Amichevole -
14-11-2020 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 41’ 41’
17-11-2020 Spalato Croazia Croazia 2 – 3 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
27-3-2021 Fiume Croazia Croazia 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
30-3-2021 Fiume Croazia Croazia 3 – 0 Malta Malta Qual. Mondiali 2022 -
1-6-2021 Velika Gorica Croazia Croazia 1 – 1 Armenia Armenia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
22-6-2021 Glasgow Croazia Croazia 3 – 1 Scozia Scozia Euro 2020 - 1º turno -
28-6-2021 Copenaghen Croazia Croazia 3 – 5 dts Spagna Spagna Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 74’ 74’
1-9-2021 Mosca Russia Russia 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2022 -
4-9-2021 Bratislava Slovacchia Slovacchia 0 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2022 -
7-9-2021 Spalato Croazia Croazia 3 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2022 -
11-11-2021 Ta' Qali Malta Malta 1 – 7 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2022 -
14-11-2021 Spalato Croazia Croazia 1 – 0 Russia Russia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 75’ 75’
26-3-2022 Al Rayyan Croazia Croazia 1 – 1 Slovenia Slovenia Amichevole -
3-6-2022 Osijek Croazia Croazia 0 – 3 Austria Austria UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
6-6-2022 Spalato Croazia Croazia 1 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
10-6-2022 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
13-6-2022 Saint-Denis Francia Francia 0 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
22-9-2022 Zagabria Croazia Croazia 2 – 1 Danimarca Danimarca UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
23-11-2022 Al Khawr Marocco Marocco 0 – 0 Croazia Croazia Mondiali 2022 - 1º turno -
27-11-2022 Al Rayyan Croazia Croazia 4 – 1 Canada Canada Mondiali 2022 - 1º turno -
1-12-2022 Al Rayyan Croazia Croazia 0 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2022 - 1º turno -
5-12-2022 Al Wakrah Giappone Giappone 1 – 1 dts
(1 – 3 dtr)
Croazia Croazia Mondiali 2022 - Ottavi di finale -
9-12-2022 Al Rayyan Croazia Croazia 1 – 1 dts
(4 – 2 dtr)
Brasile Brasile Mondiali 2022 - Quarti di finale -
13-12-2022 Lusail Argentina Argentina 3 – 0 Croazia Croazia Mondiali 2022 - Semifinale -
Totale Presenze 27 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Legia Varsavia: 2020-2021
Celtic: 2021-2022
Celtic: 2021-2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (HR) Dinamu nisu bili zanimljivi, doveo ih Hajduk, a danas su među vatrenima [Alla Dinamo non erano interessati, sono stati presi dall'Hajduk, oggi sono tra i vatreni], su m.vecernji.hr, 31 luglio 2020. URL consultato il 12 giugno 2021.
  2. ^ a b c d (EN) Graeme McGarry, Josip Juranovic reflects on taking the chance with Nike that landed him at Celtic and playing alongside Mateo Kovacic, su The Herald, 1º dicembre 2021. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  3. ^ a b c d (EN) Euan Davidson, Juranovic addresses task from Celtic boss that has had supporters talking, su 67 Hail Hail, 1º dicembre 2021. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  4. ^ (HR) Slobodna Dalmacija - Josip Juranović: Hajduk je moja šansa života!, su slobodnadalmacija.hr, 16 dicembre 2014. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  5. ^ (HR) PREDSTAVLJAMO TROJICU NOVIH MLADIH NOGOMETAŠA HAJDUKA [Presentiamo i tre nuovi giocatori dell'Hajduk Spalato], su hajduk.hr, 8 gennaio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2022.
  6. ^ (HR) DEČKO IZ DUBRAVE KOJI JE POSTAO ISTINSKO HAJDUČKO SRCE DVIJE GODINE JE IGRAO ZA MINIMALAC, ALI NIKAD NIJE DIGAO GLAS! [Il ragazzo dalla Dubrava che è diventato un vero cuore dell'Hajduk ha giocato due anni per il salario minimo, però non ha mai alzato la voce!], su sportske.jutarnji.hr, 20 aprile 2020. URL consultato l'8 giugno 2021.
  7. ^ (HR) Priča o kapetanu Hajduka: Rođen u Zagrebu, a na terenu vodi Bile kao rođeni Splićanin [La storia del capitano dell'Hajduk: Nato a Zagabria, però in campo guida i Bili come se fosse spalatino], su gol.dnevnik.hr, 28 agosto 2018. URL consultato il 12 giugno 2021.
  8. ^ (HR) JOSIP JURANOVIĆ VIŠE NIJE IGRAČ HAJDUKA [Josip Juranović non è più un giocatore dell'Hajduk], su hajduk.hr, 31 luglio 2020. URL consultato il 12 giugno 2021.
  9. ^ (HR) JURANOVIĆEV PRVI INTERVJU NAKON TRANSFERA: ‘KAD SAM ČUO TKO ZOVE, REKAO SAM - IDEMO! POMOGAO I ANTOLIĆ‘ [Juranović prima intervista dopo il trasferimento: "Quando ho sentito chi ha chiamato, ho detto - andiamo! Ha aiutato anche Antolić"], su sportske.jutarnji.hr, 31 luglio 2020. URL consultato il 29 maggio 2021.
  10. ^ (HR) Juranović majstorijom zabio prvijenac za Legiju [Juranović con maestria ha segnato la prima rete per il Legia], su sportnet.rtl.hr, 22 ottobre 2020. URL consultato l'8 giugno 2021.
  11. ^ (HR) Josip Juranović otkrio u kakvom je odnosu s glavnim konkurentom u reprezentaciji Šimom Vrsaljkom, a ona iskreno progovorio o Englezima [Josip Juranović ha rivelato in che rapporti sta con il principale concorrente in nazionale Šime Vrsaljk, ed ha parlato apertamente degli inglesi], su tportal.hr, 28 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  12. ^ (PL) Wymiana ciosów. Legia zremisowała ze Slavią 2:2 [Scambio di colpi. Legia a pari merito con lo Slavia 2:2], su legia.com, 19 agosto 2021. URL consultato il 20 agosto 2021.
  13. ^ (PL) Josip Juranović odchodzi z Legii [Josip Juranović lascia il Legia], su legia.com, 21 agosto 2021. URL consultato il 22 agosto 2021.
  14. ^ (EN) Celtic reach agreement to sign Josip Juranovic [Il Celtic raggiunge l'accordo per firmare Josip Juranović], su celticfc.com, 21 agosto 2021. URL consultato il 22 agosto 2021.
  15. ^ (EN) Andrew Southwick, Helander earns Rangers derby win, in BBC Sport, 29 agosto 2021. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  16. ^ (EN) Josip Juranovic transfer: Union Berlin complete signing of Croatia international from Celtic, su Sky Sports, 22 gennaio 2023. URL consultato il 26 gennaio 2023.
  17. ^ Josip Juranovic signs for Union Berlin, su Celtic FC, 22 gennaio 2023. URL consultato il 26 gennaio 2023.
  18. ^ (DE) Josip Juranovic wechselt von Celtic zu Union, su www.fc-union-berlin.de, 22 gennaio 2023. URL consultato il 26 gennaio 2023.
  19. ^ Stefano Silvestri, Juranovic va all'Union Berlino: diventa il record di spesa dei tedeschi, su Goal.com, 23 gennaio 2023. URL consultato il 26 gennaio 2023.
  20. ^ (DE) Union entführt drei Punkte aus Bremen, su ZDF, 26 gennaio 2023. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  21. ^ (HR) Josip Juranović pozvan u A reprezentaciju Hrvatske, su hajduk.hr. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  22. ^ (HR) Ivan Ivković, Najveći hrvatski izbornik u povijesti, su Index.hr, 14 novembre 2021. URL consultato il 2 dicembre 2021.
  23. ^ (HR) IZBORNIK DALIĆ OBJAVIO POPIS ZA SP U KATARU! [Il CT Dalić ha annunciato la lista per i Mondiali in Qatar!], su hns-cff.hr, 9 novembre 2022. URL consultato il 9 novembre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]