Gabriel Milito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gabriel Milito
Milito-Estudiantes-2015.JPG
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 179 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1997-2003Independiente123 (3)
2003-2007Real Saragozza137 (5)
2007-2011Barcellona48 (1)
2011-2012Independiente31 (0)
Nazionale
1997 Argentina Argentina U-174 (0)
1999 Argentina Argentina U-202 (0)
2000-2012 Argentina Argentina42 (1)
Carriera da allenatore
2013-2014IndependienteRiserve
2014-2015Estudiantes (LP)
2016Independiente
2017-2018O'Higgins
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Oro Argentina 1999
Transparent.png Confederations Cup
Argento Germania 2005
Coppa America calcio.svg Copa América
Argento Venezuela 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 luglio 2018

Gabriel Alejandro Milito, noto anche con il diminutivo Gabi (Bernal, 7 settembre 1980), è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo difensore centrale e terzino sinistro.

Durante la sua carriera, ha vinto 1 campionato argentino (Apertura 2002), 3 campionati spagnoli consecutivi (2009, 2010 e 2011), 2 Coppe del Re (2004 e 2009), 3 Supercoppe spagnole (2004, 2009 e 2010), 2 Champions League (2009 e 2011), 1 Supercoppa UEFA (2009) e 1 Mondiale per club (2009).

Con la Nazionale argentina ha preso parte alla Confederations Cup 2005, al Mondiale 2006 e a 2 Coppe America (2007 e 2011).

È soprannominato El Mariscal (in lingua italiana il maresciallo).[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È fratello dell'ex attaccante Diego Milito, come lui è originario di Terranova da Sibari in provincia di Cosenza ed argentino da due generazioni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Independiente e Real Saragozza[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare per il club dell'Independiente, nel luglio 2003, Milito stava per essere acquistato dal Real Madrid, ma la squadra spagnola ha respinto il giocatore dopo i risultati medici che hanno mostrato come non pienamente recuperato l'infortunio al ginocchio. Così firma per il Real Saragozza.

Barcellona[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 luglio 2007, il Real Saragozza ha raggiunto un accordo di trasferimento con il Barcellona per 18,5 milioni di euro e il 19 luglio, superate le visite mediche firma un contratto quadriennale del valore di 4 milioni di euro all'anno. Ha fatto il suo debutto con il Barcellona il 2 settembre 2007 contro l'Athletic Bilbao, il suo primo gol arriva il 24 novembre in una partita di campionato contro il Recreativo de Huelva. Nella stagione 2008-09 per colpa di un problema al legamento crociato posteriore del ginocchio destro fu costretto a saltare completamente la stagione. Dopo essere stato messo da parte per quasi due anni (602 giorni), finalmente tornato in campo disputando l'amichevole contro Kazma Sporting Club in Kuwait. Il 5 gennaio 2010 ha fatto il suo ritorno in campo in una partita ufficiale giocando la gara di andata della Coppa del Re contro il Siviglia termina 1-2 ai danni del Barcellona. Cinque giorni dopo riappare nel campionato giocando gli ultimi sette minuti andando a sostituire Carles Puyol nella partita contro il Tenerife.

L'11 novembre 2010,ha contribuito alla vittoria del Barcellona per 5-1 in casa contro Ceuta. Nel 2011 si infortuna di nuovo, uno strappo al muscolo del polpaccio, e per questo motivo viene messo da parte per il resto della stagione,[senza fonte] andando a collezionare 10 presenze.

Ritorno all'Independiente[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 agosto 2011, rescinde il contratto con il Barcellona, e firma con l'Independiente, dopo essere stato accostato numerose volte al Genoa.

Il 12 giugno 2012 annuncia il ritiro dall'attività agonistica al termine del campionato di Clausura 2012.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Milito gioca anche per la nazionale argentina, il cui esordio è datato nel 2000, all'età di 20 anni. Con la sua nazionale è arrivato secondo alla Coppa America del 2007, perdendo 3-0 contro il Brasile.

Il 1º giugno 2011 viene inserito insieme al fratello Diego dal C.T. Batista nella lista dei 26 pre-convocati in vista della Coppa America di luglio.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia ad allenare le riserve dell'Independiente fino alle dimissioni del 28 novembre 2014.[3] Il 17 aprile 2015 è nominato allenatore dell'Estudiantes.[4] Il 10 dicembre, al termine del campionato, è esonerato.[5] Il 20 maggio 2016 torna all'Independiente, stavolta come allenatore della prima squadra.[6][7]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 dicembre 2011.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Argentina Independiente PD 2 0 - N/A N/A - - - - - - 2 0
1998-1999 PD 25 0 - - - CM 2 0 - - - 27 0
1999-2000 PD 34 2 - - - CM 8 0 - - - 42 2
2000-2001 PD 25 1 - - - CM 5 0 - - - 30 1
2001-2002 PD 3 0 - - - - - - - - - 3 0
2002-2003 PD 34 0 - - - - - - - - - 34 0
Totale Independiente 123 3 15 0 138 3
2003-2004 Spagna Real Saragozza PD 35 0 CR 0 0 - - - SS 2 0 37 0
2004-2005 PD 33 3 CR 0 0 CU 10 0 - - - 43 3
2005-2006 PD 34 1 CR 0 0 - - - - - - 34 1
2006-2007 PD 35 1 CR 4 0 - - - - - - 39 1
Totale Real Saragozza 137 5 4 0 10 0 2 0 153 5
2007-2008 Spagna Barcellona PD 27 1 CR 6 0 UCL 9 0 - - - 42 1
2008-2009 PD 0 0 CR 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
2009-2010 PD 11 0 CR 1 0 UCL 5 0 - - - 17 0
2010-2011 PD 10 0 CR 1 1 UCL 1 0 SS 1 0 13 1
Totale Barcellona 48 1 8 1 15 0 1 0 72 2
2011-2012 Argentina Independiente PD 19 0 CdA 1 0 CS 2 0 RS 2 0 24 0
Totale carriera 327 9 13 1 42 0 5 0 387 10

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Independiente: Apertura 2002
Barcellona: 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011
Real Saragozza: 2003-2004
Barcellona: 2008-2009
Real Saragozza: 2004
Barcellona: 2009, 2010

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2008-2009, 2010-2011
Barcellona: 2009
Barcellona: 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutti i nomignoli dei sudamericani sportmediaset.mediaset.it
  2. ^ Calciomercato Independiente, Gabriel Milito si ritira calciomercato.it
  3. ^ Ufficiale, Independiente: si dimette Gabriel Milito, su calcionews24.com, 28 novembre 2014. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  4. ^ Estudiantes, c'è Gabriel Milito in panchina per il dopo Pellegrino, su goal.com, 16 aprile 2015.
  5. ^ (ES) Nelson Vivas el nuevo DT, su estudiantesdelaplata.com, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  6. ^ [1]
  7. ^ UFFICIALE: Independiente, Gabriel Milito è il nuovo allenatore tuttomercatoweb.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]