Óscar Ustari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Óscar Ustari
Ustari.jpg
Nome Óscar Alfredo Ustari
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 184 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Atlas
Carriera
Giovanili
1998-2000 Ind. Rivadavia
2000-2005 Independiente
Squadre di club1
2005-2007 Independiente 64 (-47+; 1)
2007-2012 Getafe 41 (-60)
2012-2013 Boca Juniors 12 (-20)
2013-2014 Almería 0 (-0)
2014 Sunderland 0 (-0)
2014-2015 Newell's Old Boys 36 (-39)
2016- Atlas 27 (-41)
Nazionale
2003 Argentina Argentina U-17 6 (-?)
2005 Argentina Argentina U-20 7 (-?)
2006-2012 Argentina Argentina 2 (-4)
2008 Argentina Argentina Olimpica 3 (-2)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Pechino 2008
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Oro Paesi Bassi 2005
Transparent.png Campionato sudamericano di Calcio Under-20
Bronzo Colombia 2005
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 dicembre 2016

Óscar Alfredo Ustari (América, 3 luglio 1986) è un calciatore argentino, portiere dell'Atlas.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni: Independiente[modifica | modifica wikitesto]

La sua prima squadra è stato l'Independiente Rivadavia, dove ha giocato fino all'età di 14 anni.

È passato poi al Club Atlético Independiente dove ha partecipato alle varie selezioni giovanili. La tragica morte del portiere titolare Lucas Molina diede un forte impulso alla carriera calcistica di Ustari.

Dopo aver giocato e vinto il campionato del mondo Under-20 2005 nei Paesi Bassi è stato aggregato nella prima squadra dell'Club Atlético Independiente ed a seguito della partenza di Carlos Navarro Montoya ha disputato il Campionato di calcio Argentino 2005. Tuttavia, su esplicita richiesta dell'allenatore Julio César Falcioni fu ingaggiato un portiere più esperto, Bernardo Leyenda dal Banfield, ma dopo nove partite Ustari diventò titolare, debuttando il 5 ottobre 2005 contro il Newell's Old Boys, fornendo una prestazione convincente. Per i tre anni successivi, sotto la guida del nuovo allenatore Jorge Burruchaga, fu il titolare della squadra.

Il 10 giugno 2007, in una gara di campionato, realizza il suo primo e finora unico gol della sua carriera, battendo un rigore contro il Quilmes. Ha giocato la sua ultima partita con l'Independiente, il 16 giugno 2007, in un match contro il Gimnasia La Plata.

Getafe[modifica | modifica wikitesto]

L'11 luglio 2007 si è stato trasferito al Getafe CF per 8 milioni di euro.

Dopo essere stato presentato ufficialmente il 12 luglio, si è unito al raduno prestagionale con la sua nuova squadra. All'inizio della Liga Spagnola è il secondo portiere della squadra, ma per un infortunio di Roberto Abbondanzieri, Ustari debutta il 26 settembre del 2007, in una partita di campionato contro il Valencia, persa con il punteggio di 2-1.

Ricopre il ruolo di titolare anche in altri match, nelle gare della Coppa del Re gioca titolare mentre nella Liga e la UEFA viene scelto Abbondanzieri. In seguito si alterna con l'altro portiere del Getafe: Jordi Codina. All'inizio della stagione 2011-2012 si rompe il legamento crociato. Rientrato dall'infortunio, viene superato nelle gerarchie[senza fonte] e non riesce a collezionare alcuna presenza. Al termine della stagione si svincola.[1]

Boca Juniors[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2012 torna in Argentina per giocare nelle file del Boca Juniors.[2]

Almería e Sunderland[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 luglio 2013 viene ingaggiato a titolo definitivo dall'Almería[3]. Con gli spagnoli non colleziona alcuna presenza e il 21 gennaio 2014 viene ufficializzato il suo trasferimento in Inghilterra, al Sunderland, con cui firma un contratto per sei mesi.[4]

Newell's Old Boys[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 luglio 2014 viene ufficializzato il suo ritorno in Argentina, al Newell's Old Boys[5], in cui milita per due stagioni.

Atlas[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2016 si trasferisce a titolo definitivo all'Atlas.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 è stato il portiere titolare dell'Argentina Under-17 nel Campionato sudamericano di calcio Under-17 giocato in Bolivia.

È stato il portiere dell'Argentina Under-20, che ha vinto il Mondiale di Calcio Under-20 nel 2005.

Ha partecipato ai Mondiali di calcio 2006 con la nazionale maggiore, pur non avendo collezionato alcuna presenza in questa manifestazione in quanto terzo portiere. È stato l'unico dei 23 convocati a non scendere in campo. Ha vestito la maglia numero 23.

Fu chiamato dal commissario tecnico della Nazionale, Alfio Basile, per la Copa America 2007, ma dovette rinunciare per un infortunio.

Ha debuttato da titolare il 22 agosto del 2007, in una amichevole che terminò con una sconfitta per 2-1 contro la Norvegia.

Nel 2008 ha fatto parte dalla Nazionale Under-23 che ha vinto la medaglia d'oro nel torneo maschile di calcio dei Giochi Olimpici di Pechino 2008.

Ha collezionato un'altra presenza in nazionale maggiore il 20 settembre 2012, in Brasile-Argentina, terminata 2-1 per i padroni di casa.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 dicembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
2005-2006[7] Argentina Independiente PD 29 -? 29 -?
2006-2007 PD 35 -47; 1 35 -47; 1
Totale Independiente 64 -47+; 1 64 -47+; 1
2007-2008 Spagna Getafe PD 4 -6 4 -6
2008-2009 PD 5 -3 5 -3
2009-2010 PD 16 -24 16 -24
2010-2011 PD 16 -27 16 -27
2011-2012 PD 0 -0 0 -0
Totale Getafe 41 -60 41 -60
2012-2013 Argentina Boca Juniors PD 12 -20 12 -20
2013-gen. 2014 Spagna Almería PD 0 -0 0 -0
gen.-giu. 2014 Inghilterra Sunderland PL 0 -0 0 -0
2014 Argentina Newell's Old Boys PD 19 -23 19 -23
2015 PD 17 -16 17 -16
Totale Newell's Old Boys 36 -39 36 -39
gen.-giu. 2016 Messico Atlas PDM 11 -20 11 -20
2016- PDM 16 -21 16 -21
Totale Atlas 27 -41 27 -41
Totale carriera[8] 180 -187+; 1 180 -187+; 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Argentina Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-8-2007 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -2
20-9-2012 Goiás Brasile Brasile 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -2
Totale Presenze 2 Reti -4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: 2011-2012

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2003
2005
Pechino 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Redazione CalcioNews24, Ufficiale: il Getafe saluta Ustari - Calcio News 24, in Calcio News 24, 17 luglio 2012.
  2. ^ (ES) Óscar Ustari: En Boca Juniors volví a sentirme futbolista - Goal.com, in Goal.com, 14 agosto 2012.
  3. ^ Almeria, UFFICIALE: arriva Ustari dal Boca Juniors., calciomercato.com.
  4. ^ (EN) Transfer window: Goalkeeper Oscar Ustari joins Sunderland, in BBC Sport, 21 gennaio 2014.
  5. ^ (ES) Oscar Ustari, nuevo jugador de Newell's.
  6. ^ Atlas, preso il portiere Ustari - TUTTOmercatoWEB.com.
  7. ^ Non si conosce il numero di reti subite in questa stagione.
  8. ^ Dati sulle reti subite parziali. Non si conoscono i dati sulle reti subite nella stagione 2005-2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]