Festival di Sanremo 1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Festival di Sanremo 1986
Sanremo-1986 eros ramazzotti.jpg
Eros Ramazzotti vincitore del Festival
Edizione 36
Periodo 13-15 febbraio 1986
Sede Teatro Ariston di Sanremo
Presentatore Loretta Goggi
Anna Pettinelli
Mauro Micheloni
Sergio Mancinelli
Trasmissione TV Rai Uno
Eurovisione
Trasmissione radio Rai Radio 1
Vincitore Eros Ramazzotti
Secondo Renzo Arbore
Terzo Marcella Bella
Premio della critica Enrico Ruggeri
Cronologia
prec. succ.

Il 36º Festival della canzone italiana si tenne al teatro Ariston di Sanremo dal 13 al 15 febbraio 1986 e fu condotto da Loretta Goggi in collaborazione con Anna Pettinelli, Mauro Micheloni e Sergio Mancinelli, mentre il giornalista sportivo Sandro Ciotti effettuava i collegamenti dal Casinò. Gli intermezzi comici furono affidati al Trio (Massimo Lopez, Anna Marchesini e Tullio Solenghi).

Loretta Goggi fu la prima donna a ricoprire il ruolo di conduttrice principale; per tornare a un'altra conduzione interamente femminile bisognava risalire a 25 anni prima nel 1961 con Lilli Lembo e Giuliana Calandra, la quale tuttavia fu sostituita prima della serata finale da Alberto Lionello. La Goggi fu anche l'interprete della sigla iniziale della competizione, Io nascerò, scritta da Mango, uno degli artisti in gara in quell'edizione.

Per la prima volta dal 1983 gli interpreti tornarono alle esibizioni parzialmente dal vivo con solo la base in playback ma con cantato sul palco e non in lip sync[1].

Vincitore di tale edizione fu Eros Ramazzotti con Adesso tu, brano che lo affrermò come giovane stella della musica pop a livello internazionale, mentre tra le Nuove proposte s'impose Lena Biolcati con la canzone Grande grande amore, composta da Maurizio Fabrizio e l'allora batterista dei Pooh Stefano D'Orazio[2], e che si aggiudicò anche il premio della critica: fu la prima volta nella storia della rassegna in cui questo andò al vincitore effettivo.

Sul fronte del gossip figurarono un battibecco in scena tra Donatella Rettore e Marcella Bella[3] e l'abbigliamento di Loredana Bertè, in scena sul palco dell'Ariston con Re con una pancia finta per simulare una gravidanza[4].

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Big[modifica | modifica wikitesto]

Interprete Ultima partecipazione al Festival
Anna Oxa 1985
Enrico Ruggeri 1984
Eros Ramazzotti 1985
Fiordaliso 1985
Flavia Fortunato 1984 (tra le Nuove Proposte)
Fred Bongusto 1967
Loredana Bertè Esordiente
Luca Barbarossa 1981
Mango 1985 (tra le Nuove Proposte)
Marcella 1981
Marco Armani 1985
Nino D'Angelo Esordiente
Orietta Berti 1982
Renzo Arbore Esordiente
Rettore 1977 (con il nome di Donatella Rettore)
Righeira Esordienti
Rossana Casale Esordiente
Scialpi Esordiente
Sergio Endrigo 1976
Stadio 1984
Toto Cutugno 1984
Zucchero Fornaciari 1985

Categoria Nuove Proposte[modifica | modifica wikitesto]

Interpete Ultima partecipazione al Festival
Aida Satta Flores Esordiente
Aleandro Baldi Esordiente
Anna Bussotti Esordiente
Chiari e Forti Esordienti
Francesco Hertz Esordiente
Gatto Panceri Esordiente
Giampiero Artegiani 1984
Ivano Calcagno 1984
Lanfranco Carnacina 1985
Lena Biolcati 1985
Meccano Esordienti
Miani 1985
Nova Schola Cantorum 1978 (tra i Big, con il nome di Schola Cantorum)
Paola Turci Esordiente

Classifica, canzoni e cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Big[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale dei Big stilata con i voti abbinati al concorso Totip

Posizione Interprete Canzone Autori Voti ricevuti
Eros Ramazzotti Adesso tu E. Ramazzotti, P. Cassano e A. Cogliati 2.667.284
Renzo Arbore Il clarinetto C. Mattone e R. Arbore 2.185.692
Marcella Senza un briciolo di testa G. Bella, Mogol e G. Westley 2.170.986
Toto Cutugno Azzurra malinconia T. Cutugno 1.700.648
Anna Oxa È tutto un attimo A. Cogliati, F. Ciani, M. Lavezzi e U. Smaila 1.675.098
Orietta Berti Futuro U. Balsamo e L. Raggi 1.381.726
Nino D'Angelo Vai N. D'Angelo e A. Annona 1.322.677
Fred Bongusto Cantare S. Iodice, F. Bongusto e M. Di Francia 863.202
Loredana Bertè Re A. Mango e G. Mango 742.124
10° Fiordaliso Fatti miei Z. Fornaciari, E. Malepasso e L. Albertelli 629.856
11° Marco Armani Uno sull'altro P. Armenise e M. Armenise 622.926
12° Sergio Endrigo Canzone italiana C. Mattone e S. Endrigo 503.334
13° Rettore Amore Stella G. Morra e M. Fabrizio 437.182
14° Mango Lei verrà G. Mango e A. Salerno 407.348
15° Righeira Innamoratissimo (Tu che fai battere forte il mio cuore) S. Rota, S. Righi, La Bionda, S. Conforti e C. Minellono 407.342
16° Scialpi No East, No West G. Scialpi, Thoty e F. Migliacci 361.682
17° Enrico Ruggeri Rien ne va plus E. Ruggeri 340.694
18° Luca Barbarossa Via Margutta L. Barbarossa 331.116
19° Flavia Fortunato Verso il 2000 A. De Sanctis, A. Cheli e E. Palumbo 289.804
20° Rossana Casale Brividi G. Morra e M. Fabrizio 226.652
21° Zucchero Fornaciari Canzone triste Z. Fornaciari 188.868
22° Stadio Canzoni alla radio L. Carboni, G. Curreri e R. Portera 82.378

Categoria Nuove Proposte[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale delle Nuove Proposte è stilata dai voti delle Giurie Demoscopiche della Demoskopea

Posizione Interpete Canzone Autori Voti ricevuti
Lena Biolcati Grande grande amore S. D'Orazio e M. Fabrizio 720
Aleandro Baldi La nave va A. Civai 708
Giampiero Artegiani E le rondini sfioravano il grano G. Artegiani e M. Marrocchi 620
Lanfranco Carnacina E camminiamo P. Calabrese, F. Ventura e L. Carnacina 604
Meccano Ipnotica E. Aldrighetti e W. Bassani 583
Francesco Hertz Ma non finisce mica qui G. Morra e M. Fabrizio 568
Chiari e Forti Come una guerra Cheope e O. Angelillo 539
NF Nova Schola Cantorum Azzurra anima L. Macchiarella e A. Cheli
NF Aida Satta Flores Croce del sud E. Aldrighetti, A. Satta Flores e S. Cossu
NF Paola Turci L'uomo di ieri M. Castelnuovo e G. Chiocchio
NF Anna Bussotti Nessun dolore A. Salerno e P. Mango
NF Ivano Calcagno Quando l'unica sei tu A. Cogliati e M. Ferrara
NF Miani Ribelle su questa terra G. Miani e P. Montanari
NF Gatto Panceri Scherzi della vita L. Panceri e P. Cassano

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

  • Prima serata: 22 Big tutti in finale
  • Seconda serata: 14 Nuove Proposte di cui 7 in finale
  • Serata finale: 22 Big e 7 Nuove Proposte (gare separate)

Altri premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio della Critica 118 giornalisti votanti - Categoria Campioni 1° Rien ne va plus; 2° È tutto un attimo; 3° Il clarinetto; 4° Adesso tu
  • Premio della Critica Categoria Nuove Proposte 1° Grande grande amore 29 voti; 2° La nave va 27 voti

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Non è presente. Gli artisti cantano dal vivo su basi musicali pre-registrate.

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Io nascerò (A.Salerno-Mango), cantata da Loretta Goggi (sigla iniziale)

Russians - cantata da Sting (sigla finale, solo nelle prime due serate)

Nella serata finale la sigla finale era la canzone vincitrice.

Ospiti cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Questi gli ospiti che si sono esibiti nel corso delle tre serate di questa edizione del Festival di Sanremo:

Piazzamenti in classifica dei singoli[modifica | modifica wikitesto]

[5]

Artista Singolo Pos.Max. Pos.Ann.
Eros Ramazzotti Adesso tu 1 11
Marcella Senza un briciolo di testa 3 45
Mango Lei verrà 4 25
Loretta Goggi Io nascerò 4 58
Anna Oxa È tutto un attimo 5 57
Righeira Innamoratissimo (Tu che fai battere forte il mio cuore) 6 69
Nino D'Angelo Vai 6 83
Toto Cutugno Azzurra malinconia 9 93
Scialpi No east, no west 16 -
Lena Biolcati Grande grande amore 16 -
Rossana Casale Brividi 17 -
Luca Barbarossa Via Margutta 18 -

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Esclusi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i big esclusi di questa edizione vi sono Drupi, Peppino Di Capri, Rita Pavone, Dori Ghezzi, Tiziana Rivale, Marisa Sannia, Fausto Leali, Miani, Sandro Giacobbe, Carmen Villani, i Dik Dik, Elisabetta Viviani, Rocky Roberts, Alberto Fortis, Don Backy, i Nomadi, Eduardo De Crescenzo, Andrea Mingardi, Morena dei Milk And Coffee, Dora dei Novecento, Mal e Raoul Casadei.

Organizzazione e direzione artistica[modifica | modifica wikitesto]

PUBLISPEI di Gianni Ravera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gian Piero Moretti, Festival: giallo del quasi play-back, in La Stampa, 9 febbraio 1986, p. 23. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  2. ^ La prima dei «deb», in La Stampa, 16 febbraio 1986, p. 23. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  3. ^ Maria Pia Fusco, Sanremo come spettacolo da consumare in fretta, in la Repubblica, 16 febbraio 1986. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  4. ^ Gino Castaldo, Abiti, pance o pettinature. E le canzoni?, in la Repubblica, 15 febbraio 1986. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  5. ^ Hit Parade Italia - Classifiche dischi, charts, canzoni, testi, musica leggera, box office italia, classifica film, discografie, festival sanremo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Festival di Sanremo Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Festival di Sanremo