Gabriella Golia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gabriella Golia (Milano, 2 febbraio 1959) è un'annunciatrice televisiva e conduttrice televisiva italiana.

È stata volto di Italia 1, dal 1982 al 2002, rete per la quale è stata annunciatrice televisiva. Nella sua carriera ha condotto anche diverse trasmissioni televisive, sia su Italia 1 che su Canale 5, e ha recitato nella sitcom Vicini di casa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver partecipato a numerosi spot pubblicitari ed essersi aggiudicata il primo posto nel concorso Miss Teenager, ha partecipato al film del 1975 di Franco Nucci Stangata in famiglia, avente come protagonisti i comici Piero Mazzarella e Lino Banfi.

La prima partecipazione televisiva risale al marzo 1978, su Rai 1 (allora Rete 1), in un charleston eseguito assieme al gruppo di ballo milanese di cui all'epoca faceva parte, nel corso del programma a cura di Enzo Trapani e Giorgio Calabrese ConcertAzione - Continuo musicale in bianco e nero.

Dopo un diploma in ragioneria ha esordito nel 1978 come annunciatrice televisiva per Antenna Nord, polo televisivo di Rusconi. Nel 1980 è stata per un breve periodo in RAI come valletta al fianco dapprima di Raimondo Vianello e poi di Claudio Lippi nel gioco televisivo Sette e mezzo, in onda nel preserale di Rai 1.

Il passaggio a Italia 1 e gli anni ottanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1982 divenne annunciatrice di Italia 1, rete privata nazionale inizialmente ancora di proprietà di Rusconi per poi divenire di proprietà Fininvest, conducendo anche la rubrica Sette per uno dedicata alle prime serate della settimana dell'emittente. Sempre in quel periodo ha preso parte a numerose trasmissioni Fininvest: Azzurro, Festival di primavera, Tutto di tutto accanto a Gerry Scotti, Emilio ed Emilio '90[1].

Su Canale 5 ha condotto Vota la voce accanto a Claudio Cecchetto, il XIII festival mondiale del circo di domani con Corrado Tedeschi e Superazzurro.

Gli anni Novanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991 ha recitato nella sit-com Vicini di casa accanto a Gene Gnocchi, Teo Teocoli e Silvio Orlando[1][2] e condotto vari programmi pomeridiani di Italia 1, come Unomania, Village e Planet[1]. Dal 1996 al 1997 ha condotto in prima serata su Italia 1 lo spazio Uno per tutti. Dall'8 settembre 1997 è stata una delle inviate della prima edizione del nuovo rotocalco di Italia 1 Fuego, condotto da Alessia Marcuzzi in onda in diretta dal lunedì al venerdì alle ore 19:05.

Nella stagione 1997-1998 ha affiancato la sua attività di annunciatrice di Italia 1 alla conduzione, su Canale 5, dello spazio Aspettando Beautiful, poi diventato Tutto questo è Beautiful, e altre televendite in onda su Canale 5 all'interno di Striscia la notizia e di La sai l'ultima? affiancando spesso Giorgio Mastrota e Cesare Cadeo[1].

Dal 1999 ai primi anni 2000 ha partecipato spesso come concorrente nel quiz televisivo di Canale 5 Passaparola, condotto da Gerry Scotti.

Gli anni Duemila e l'abbandono di Mediaset[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 febbraio 2002, insieme alla collega Fiorella Pierobon, venne intervistata con un faccia a faccia nel programma di Italia 1 Le Iene.

Il 21 dicembre 2002 lasciò gli annunci di Italia 1 dopo 20 anni di servizio. Dopo il suo abbandono la rete rinunciò a tale figura (stessa cosa avrebbero fatto poi Canale 5 nel 2005, le reti Rai nel 2016 e Rete 4 nel 2018).

Dal gennaio 2003 su Canale 5 la rubrica pomeridiana Tutto questo è soap e Messaggi promozionali.

Il 14 ottobre 2008 fu ospite insieme all'ex annunciatrice Rai Maria Giovanna Elmi a Tutti pazzi per la tele su Rai 1.

Lasciò Mediaset nel 2010 quando approdò nella rete pluriregionale del Nord d'Italia Studio 1.

Gli anni Duemiladieci ed il passaggio a Studio 1 e Canale Italia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2010 al 2012 tornò nel suo storico ruolo di Signorina Buonasera per la rete pluriregionale Studio1, dove condusse anche il talk show Oggi e ieri.

È stata uno dei personaggi da riconoscere in una puntata del 2010 de Soliti ignoti - Identità nascoste, programma condotto da Fabrizio Frizzi in onda su Rai 1.

Il 10 maggio 2014 fu ospite, insieme a Patrizia Pellegrino nel programma di Rete 4 Come si cambia, condotto da Diego Dalla Palma.

Nel 2016 e nel 2017 fu spesso ospite nel programma pomeridiano di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso Pomeriggio 5 per rievocare i personaggi televisivi che hanno fatto la storia della televisione italiana e di cui lei ha fatto la valletta come Raimondo Vianello e Mike Bongiorno.

Dal 23 maggio 2018 presenta il programma Business Life della testata Business24, in onda alle ore 20:30 su Canale Italia.

Ad ottobre 2019 realizzò per Sky Atlantic due annunci speciali, dal sapore amarcord, per presentare due puntate della serie 1994.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003, dopo anni di convivenza, sposa il medico chirurgo Marco Alloisio, dal quale ha avuto un figlio di nome Tommaso, nato nel 1997.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Grasso, p. 346.
  2. ^ Laura Delli Colli, Un '91 con Giuliano Ferrara, in la Repubblica, 21 dicembre 1990. URL consultato il 4 maggio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90308833 · SBN IT\ICCU\RAVV\436101