Sergio Cossu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergio Cossu
Nazionalità Italia Italia
Genere Synth pop
Pop
Rock progressivo
Strumento tastiere
Gruppi Matia Bazar

Sergio Cossu (Milano, 22 agosto 1960) è un pianista, compositore, polistrumentista, editore e produttore discografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato uno dei pionieri in Italia nell'uso dell'elettronica nella musica pop.

Partecipa attivamente negli anni '70 alla nascita delle radio libere; nel 1980 parte per Londra, dove rimane un anno, vivendo da vicino la stagione della new wave.
Al ritorno in Italia entra in contatto col produttore Roberto Colombo e con lui partecipa a registrazioni di Enzo Jannacci, Edoardo Bennato, Miguel Bosé e altri.
Per Bosè scrive due grandi successi mondiali: "Sevilla" e "Amante bandido", su testi inglesi di Peter Hammill.
Questi due brani saranno ripresi da Bosé nel 2007 nell'album Papito.
Nel 1984 entra a far parte dei Matia Bazar; rimarrà fino al 1999, come tastierista, autore e produttore.
Con i Matia partecipa a 4 Festival di Sanremo: nel 1985 con Souvenir (Premio della critica), nel 1988 con La prima stella della sera, nel 1992 con Piccoli giganti e nel 1993 con Dedicato a te. Degli ultimi due album pubblicati con la band (Radiomatia e Benvenuti a Sausalito) è stato anche produttore.
Altri brani firmati da Cossu per i Matia Bazar (con testi di Aldo Stellita): Ti sento (primo in classifica nel 1986 in Italia, Francia, Paesi Bassi e Germania), Noi, Stringimi, Quando non ci sei.
Nel 2003 ha fondato l'etichetta discografica Blue Serge (anche casa editrice) specializzata in jazz, musica classica e Neoclassica.

Ha suonato, in studio o live, con Paolo Fresu, Marco Tamburini, Rossana Casale, Enzo Jannacci, Ricky Gianco, Maurizio Camardi, Gualtiero Bertelli, Furio Di Castri, Miguel Bosé, Alberto Radius, Bernardo Lanzetti.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Matia Bazar:

Collaborazioni e partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Enzo Jannacci: Synth e autore in "Obbligatorio" (1983: Discogreve)
  • Miguel Bosé: Synth, cori e autore in "Sevilla" "Amante Bandido" "South of the Sahara" (1984: Bandido)
  • Sergio Cossu & Paolo Fresu: Le cose che pensano (1990: Ci ritorni in mente)
  • Ricky Gianco: Hammond e produzione in "Buddha Grass" (2005: La Battaglia di Canne)
  • King Of Balance: Piano in "Hold the Line" (2009: King Of Balance)

Produzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Unarazza: Unarazza (1996)
  • Summertime: Joy (1996)
  • Ermanno Maria Signorelli: Aqua (2003)
  • Azul: Smoke on the Water (2003)
  • Lovejoy Orchestra: Silent Night (2003)
  • Jacopo Jacopetti: Jaycops (2004)
  • Ermanno Maria Signorelli: Figlio della Primavera (2004)
  • Ermanno Maria Signorelli & Sergio Cossu: La memoria dell'acqua (2005)
  • Sandro Gibellini: Trufò (2006)
  • Pietro Tonolo: Lennie's Pennies (2006)
  • Manomanouche: Sintology (2006)
  • AA.VV.: Angeli sul ghiaccio (musical per Gardaland, 2006)
  • DMA: Urban Vox (2006)
  • Signorelli Tavolazzi Barbieri: 3 (2007)
  • Jacopo Jacopetti: Papìto (2007)
  • Marco Castelli 4tet: Patois (2007)
  • Maurizio Camardi & Mauro Palmas con Patrizia Laquidara, Elena Ledda: Cristiani di Allah (2008)
  • Paul Klee 4tet: Philip Glass quartets I-II-III-IV-V (2008)
  • Piero Salvatori: Images (2009)
  • Manomanouche & Trio Debussy: Complicity (2009)
  • MaMa (Ettore Martin & Alberto Marsico) ft. Gianni Cazzola: Blue Shuffle (2009)
  • Claudio Fasoli: Venice inside (2009)
  • Jean-Pierre Armengaud, Jan Creutz, Paul Klee 4tet: Milhaud, Messiaen - la Creation, la Fin (2009)
  • Maurizio Camardi: Energie positive (2009)
  • Marco Strano: Jazz & Strings (2009)
  • Jacopo Jacopetti: Voices (2009)
  • Raffaele Congedo & nadan: nadan (2009)
  • Lelio Luttazzi: Live in Trieste (2009)
  • Ugo Amendola: Works 1939/1987 (2009)
  • Maurizio Camardi & Mauro Palmas: Mare chiuso (2010)
  • Angelo Comisso: Sturm und Drang (2010)
  • Lusi/Masciari 4tet: Rune (2010)
  • Marcella Carboni: Trame (2010)
  • Franco Cerri: Bossa with Strings (2010)
  • Ettore Martin: Diecistorie (2010)
  • Roberto Cipelli: Stilita (2010)
  • Claudio Fasoli: Reflections (2010)
  • Lelio Luttazzi: Il cinema di Lelio Luttazzi (2011) (Premio MEI Colonna sonora dell'anno, contiene l'inedito di Mina "Chi siete")
  • Mudras: Skywalkin' (2011)
  • Trabucco bros: Open/Close (2011)
  • Elisabetta Antonini & Marcella Carboni: Nuance (2011)
  • Maurizio Camardi (con Patrizio Fariselli, Danilo Gallo, UT Gandhi): Radiomondo (2011)
  • Ermanno Maria Signorelli: Da capo (2011)
  • Silvia Donati & Sandro Gibellini: Continuando (2012)
  • Alessandra Franco con Glauco Venier: Gunam (2012)
  • AlfaOmega (Emanuele Grafitti & Daniele Raimondi): Travellin' (2012)
  • Angelo Comisso con Markus Stockhausen, Christian Thomé, Coro Làtomàs: Stabat Mater (2012)
  • Andrea Casta: Room 80 (2012)
  • Alessandro Tedesco: Harmozein (2013)
  • Titti Castrini: La ballata degli amici sparsi (2013)
  • Laura Copiello: NIna (2013)
  • Walter Bravi: La musica, la voce, le parole (Azul, 2016)