Mister Mandarino/Limericks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mister Mandarino/Limericks
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1978
Album di provenienzanessuno
GenereMusica leggera
Pop
EtichettaAriston
ProduttorePaolo Cattaneo (lato A)
Salvatore Stellita (lato B)
ArrangiamentiMatia Bazar
Formati7"
Matia Bazar - cronologia

Mister Mandarino/Limericks è il sesto 45 giri dei Matia Bazar, pubblicato dalla Ariston (catalogo AR 00819) nel 1978[1][2].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunge la 13ª posizione nella classifica delle vendite dei singoli italiani del 1978[3].

È stato realizzato con due copertine diverse.

Mister Mandarino[modifica | modifica wikitesto]

Mai incluso in album ufficiali e inserito solo in alcune raccolte: Stasera che sera (1987) e Tutto il mondo dei Matia Bazar (1992), rimasterizzato in Tutto il meglio dei Matia Bazar (1996), Souvenir: The Very Best of Matia Bazar (1998) e in poche altre successive.

Da gennaio a marzo del 1978 è stato sigla di chiusura della seconda edizione del programma televisivo di intrattenimento pomeridiano Domenica in trasmesso da Rai 1.

Versione in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

Sempre nel 1978 una versione in spagnolo con lo stesso titolo è stata pubblicata su 45 giri (catalogo Hispavox 45-1770) con Caballo blanco come lato B e compare nell'album Sencillez insieme ad altre traduzioni di successi. Quest'album è una raccolta di canzoni destinate al mercato latino, piuttosto che una versione in spagnolo del corrispondente album Semplicità pubblicato in Italia nello stesso anno.

Il brano sarà poi incluso rimasterizzato nella raccolta in CD e LP Grandes éxitos (1996).

Limericks[modifica | modifica wikitesto]

Estratto dall'album Matia Bazar 1 del 1976, ha il testo costituito dallo spelling del titolo secondo la fonetica inglese.

Il brano venne usato dalla Rai come sigla di un programma della Tv dei ragazzi. Tale utilizzo, per una consuetudine dell'epoca poi abbandonata, autorizzava registi e/o autori della trasmissione a co-firmare il testo del brano. In questo caso, gli improbabili coautori, registrati anche dalla SIAE, sono Cino Tortorella e il regista Davide Rampello[4].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Mister Mandarino – 3:40 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)
Lato B
  1. Limericks – 3:42 (testo: Cino Tortorella, Davide Rampello, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia singoli, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  2. ^ Matia Bazar: discografia singoli, Hit Parade Italia. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  3. ^ Classifica vendite singoli 1978, Hit Parade Italia. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  4. ^ Autori e compositori, in Archivio Opere Musicali, SIAE.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica