Fantasia - Best & Rarities

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fantasia - Best & Rarities
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumRaccolta
Pubblicazionemaggio 2011
Dischi2
Tracce36 in totale
GenereMusica leggera
Pop
Synth pop
EtichettaEMI Italiana
FormatiCD, download digitale
Matia Bazar - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2012)

Fantasia - Best & Rarities è la ventunesima raccolta dei Matia Bazar, pubblicata su CD dalla EMI Italiana (catalogo 999 0 29274 2) nel 2011[1].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Raccolta in due CD, non presente sul sito ufficiale[2], con le nuove rimasterizzazioni digitali (2011) dei principali successi del gruppo. Il secondo CD contiene brani rari, cantati in lingua straniera, e mai pubblicati in precedenza su supporto digitale[3].

Tutte le canzoni sono cantate da Antonella Ruggiero.

I brani[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è cantato da Antonella Ruggiero e parlato dal primo programma di emulazione vocale per il personal computer Apple II, chiamato SAM (Software Automatic Mouth)[4].
Doveva far parte dell'album Aristocratica, ma all'ultimo momento fu scartato, insieme ad altro materiale che proveniva dall'album Tango[4].
Filmato audio Mauro Sabbione, Video musicale originale con il testo, su YouTube. URL consultato il 30 aprile 2014.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

L'anno indicato è quello di pubblicazione dell'album o del singolo che contiene il brano.

CD 1 - BEST[modifica | modifica wikitesto]

  1. Stasera... che sera! – 3:21 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1975
  2. Per un'ora d'amore (versione album) – 3:55 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  3. Cavallo bianco (versione album) – 4:54 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  4. Che male fa – 3:53 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  5. Ma perché[5] – 3:22 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  6. Solo tu – 3:26 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  7. Mister Mandarino – 3:39 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1978
  8. ...e dirsi ciao – 4:45 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1978
  9. Tu semplicità – 4:14 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1978
  10. Raggio di luna – 3:41 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1979, inedito su CD
  11. C'è tutto un mondo intorno – 4:17 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1979
  12. Italian sinfonia – 4:18 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1980
  13. Il tempo del sole – 4:34 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1980
  14. Fantasia – 4:10 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Carlo Marrale)1982
  15. Vacanze romane – 4:12 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Carlo Marrale)1983
  16. Aristocratica – 4:53 (testo: Aldo Stellita – musica: Carlo Marrale)1984
  17. Souvenir (edited single version) – 3:28 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale) – 1985
  18. Ti sento – 4:09 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1985
  19. Noi (versione album) – 5:04 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu)1987

Durata totale: 78:15

CD 2 - RARITIES[modifica | modifica wikitesto]

  1. La prima stella della sera – 4:32 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1988
  2. Stringimi (versione album) – 5:18 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu)1989
  3. Il treno blu – 3:28 (Massimo Giuliani[4][6]) – 1983, inedito su CD
  4. Casa mia – 3:41 (testo: Alessandro Mendini – musica: Mauro Sabbione, Aldo Stellita) – 1983, inedito su CD
  5. Elettrochoc (versione estesa) – 6:20 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Carlo Marrale) – 1983, inedito su CD
  6. Rayo de luna (Raggio di luna) – 3:39 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1979, inedito su CD[3]
  7. Por una hora a tu lado[7] (Per un'ora d'amore) – 3:33 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1978, inedito su CD[3]
  8. Te siento (Ti sento, versione singolo) – 4:05 (testo: Carlos Ramón – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale) – 1986, inedito su CD
  9. Nuestra sinfonía (Italian sinfonia) – 4:15 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1980, inedito su CD
  10. Solo tu (in spagnolo) – 3:26 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1978, inedito su CD[3]
  11. Esta tarde...que tarde (Stasera... che sera) – 3:25 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1978, inedito su CD[3]
  12. El tiempo del sol (Il tempo del sole) – 4:35 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1980, inedito su CD
  13. Souvenir (in spagnolo, versione singolo) – 3:28 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale) – 1985, inedito su CD
  14. Tu o la sencillez (Tu semplicità) – 4:15 (testo: Luís Gomez-Escolar Roldán – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1978, inedito su CD[3]
  15. Moonshine (Raggio di luna) – 3:39 (testo: Michael Richard Brown, Graham Johnson – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale) – 1979, inedito su CD[3]
  16. I Feel You (Ti sento, versione estesa) – 6:57 (testo: Sandy Marton – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale) – 1985, inedito su CD
  17. Life (Noi, versione estesa) – 6:43 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu) – 1987, inedito su CD, remix Massimo Carpani

Durata totale: 75:19

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia, Mauro Sabbione, sito ufficiale. URL consultato il 7 maggio 2014.
  2. ^ Discografia compilation, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 30 aprile 2014.
  3. ^ a b c d e f g Se si eccettua la discografia per il mercato latino.
  4. ^ a b c d Biografia, Mauro Sabbione, sito ufficiale. URL consultato il 30 aprile 2014.
  5. ^ Senza ? finale
  6. ^ Mauro Sabbione rivendica la paternità del pezzo sul suo sito.
  7. ^ lett. "Per un'ora al tuo fianco"
  8. ^ Per i dettagli consultare i wikilink dei singoli brani.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica