10 grandi successi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
10 grandi successi
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1988
Durata47:21
Dischi1
Tracce10
GenereMusica leggera
Pop
EtichettaCGD
ProduttoreMaurizio Salvadori
ArrangiamentiMatia Bazar
FormatiLP, MC, CD
Matia Bazar - cronologia
Album successivo
(1989)
Singoli

10 grandi successi è la quinta raccolta dei Matia Bazar, pubblicata dalla CGD su Long playing (catalogo CGD 20750), Musicassetta (30 CGD 20750) e CD (CDS 6085) nel 1988, anticipata dal singolo La prima stella della sera/Mi manchi ancora (1988)[1][2].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

La dicitura 10 grandi successi - La prima stella della sera è riportata sulle copertine delle musicassette, mentre, per LP e CD, è stampata SOLO sulle etichette adesive applicate alle confezioni e MAI direttamente sulla copertina, la quale reca soltanto il nome del gruppo, suggerendo quindi "Matia Bazar" come titolo del disco e, conseguentemente, un album eponimo (self titled album)[3].

Catalogato tra le raccolte in quasi tutte le discografie, contiene, come inedito, il pezzo sanremese, pubblicato precedentemente solo come singolo[1]. Per questo motivo, in alcune di esse l'album viene intitolato:

  • Matia Bazar - La prima stella della sera
  • Matia Bazar – Best. La prima stella della sera
  • Matia Bazar – Best[4] (denominazione usata sul sito ufficiale).

I brani[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

L'anno indicato è quello di pubblicazione dell'album che contiene il brano.

Lato A
  1. La prima stella della sera – 4:31 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale) – Inedito su album
  2. Vacanze romane – 4:15 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Carlo Marrale)1983
  3. Mi manchi ancora – 5:29 (testo: Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Sergio Cossu)1987
  4. Souvenir (versione album) – 4:36 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1985
  5. Noi (versione album) – 5:18 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu)1987
Lato B
  1. Ti sento – 4:15 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1985
  2. Aristocratica – 4:55 (testo: Aldo Stellita – musica: Carlo Marrale)1984
  3. Fantasia – 4:14 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Carlo Marrale)1982
  4. Il video sono io – 3:56 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Antonella Ruggiero)1983
  5. Stasera... che sera! (live) – 5:52 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale) – Inedito, 1987

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Discografia compilation, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  2. ^ Matia Bazar: discografia album, Hit Parade Italia, compilation erroneamente inserita nella discografia degli album (titolo Matia Bazar). URL consultato il 19 gennaio 2014.
  3. ^ Copertina: Matia Bazar - Best 1988 (JPG), Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 31 marzo 2014.
  4. ^ Biografia, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 7 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica